-3°

Arte-Cultura

Incubo di un eterno presente

Incubo di un eterno presente
0

Paolo Ferrandi

«Tutto subito» era uno degli slogan più fortunati del movimento del ’77, «tutto subito voglio avere, tutto subito mi devi dare» cantava Eugenio Finardi in quella breve stagione prima che la cappa degli anni di piombo soffocasse la fragile utopia dei movimenti.  Quello che allora sembrava un obiettivo a portata di rivoluzione, la liberazione dei bisogni, il tempo liberato, l’eterno presente della fine della storia, si perse nelle convulsioni della stagione più nera del terrorismo politico. Più in generale quello che veniva messo a tema, come spesso accade all’apice della curva di sviluppo dei movimenti, era l’urgenza del presente, il rifiuto di accontentarsi della gratificazione futura e dell’ancorarsi alle radici del passato.
Oggi, a quasi quarant’anni  da quelle speranze, il sogno di un eterno presente si è avverato, ma è come cambiato di segno rispetto all'utopia generata dallo spegnersi del secolo breve. Il sogno è come inacidito e si è trasformato in un incubo  dove tutto cambia rapidissimamente, ma dove gli individui – ormai senza prospettive  e punti di riferimento – percepiscono il  movimento incessante come una specie di fissità senza tempo e senza redenzione.
Giorgio Triani, nel suo «Il futuro è adesso» descrive molto bene il nostro eterno presente  pieno di echi dovuti agli update di status dei social media, pieno di merci di tutti i tipi, disponibili a qualsiasi ora, pieno di informazioni che nessuno ha il tempo di approfondire. Siamo nell'epoca dove davvero – secondo la profezia marxiana – «tutto quello che è solido svanisce nell'aria» e dove ogni istante della nostra esistenza viene condiviso – grazie alla connettività garantita da internet  e dallo sviluppo degli smartphone – in diretta, in «tempo reale» per usare un brutto calco dall'inglese, con una platea di  «amici» annoiati che, nella maggioranza dei casi, non abbiamo mai conosciuto nel mondo reale.
L'unità di misura della nostra esistenza iperconnessa e ipersatura di stimoli è diventato l'istante, non inteso come passaggio dal passato al futuro, ma come semplice fotogramma bloccato senza speranza di diventare una sequenza sensata. Quando tutti sono all'inseguimento del temporaneo e del provvisorio e questa corsa diventa l'unica prospettiva, alla fine il provvisorio s'eternizza in una precaria eternità in cui il presente si mangia passato e futuro. Una fine del mondo ma «cronica», per usare le parole di Karl Kraus, in cui gli individui s'inabissano nell'irrilevanza generata dalla mancanza di prospettive.
Eppure non tutto si appiattisce in questa tiepida fine della storia. Però, per recuperare la prospettiva, dobbiamo passare dal piano degli individui a quello del dominio e del potere. Dal flusso incessante degli inutili  e velleitari update dei social network le società che controllano la reperibilità dei contenuti della Rete – giganti come Google, Facebook, Yahoo – estraggono, grazie agli algoritmi, le  tendenze  e i «mood» dell'opinione pubblica con una precisione non raggiungibile con le tradizionali ricerche di mercato; dalla storia del  nostro comportamento d'acquisto i giganti dell'e-commerce determinano in modo quasi infallibile i prodotti da sottoporci; dal metadati dei nostri telefonini, dai mittenti a cui inviamo le nostre e-mail e dalle nostre amicizie via social network, la Nsa – una potente agenzia dello spionaggio Usa – determina il nostro profilo e decide se vale la pena di analizzare in modo più approfondito la nostra vita elettronica.
Alla fine dunque il privilegio di una vita «tutto e subito», in cui dispiegare un'esistenza liberata dalla contingenza, si è trasformato nel marchio di una sudditanza senza più prospettiva di liberazione perché  ha smarrito il senso del passato e del futuro e con questo la speranza di una vita migliore.


«Il futuro è adesso. Società mobile e istantocrazia»
San Paolo, 12 euro

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La viadanese Gaia in finale a X Factor

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

Miriam Leone valletta a Sanremo

verso il festival

Miriam Leone valletta a Sanremo

Kim Kardashian divorzia?

Gossip

Kim Kardashian divorzia?

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

Terremoto nell'appennino reggiano: scossa di magnitudo 4.0

terremoto

Trema l'Appennino reggiano: scossa 4.0 Video

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

roccabianca

Tamponamento e frontale sul ponte Verdi: due feriti, uno è grave Video

lega pro

Parma, sorriso finito: subito al lavoro per il Teramo Video

vigili del fuoco

Garage in fiamme a Sissa

Paura

Spray al peperoncino in discoteca

Comune

Bilancio: ecco tutti gli interventi previsti nel 2017 assessorato per assessorato

1commento

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

Langhirano

Trovato il ladro con il machete

1commento

la storia

Don Stefano, un prete con l'armatura da football americano Video

tg parma

Risorse province, allarme dopo il no alla riforma e la finanziaria

gazzareporter

Sacchi della spazzatura in piazzale Santa Rita Fotogallery

CAVALCAVIA

Via Mantova, presto un nuovo guard rail

3commenti

PEDEMONTANA

Allarme povertà, sussidi per 150 famiglie

1commento

LIBRO

Sopra Le Aspettative, la vita oltre la Sla

17a giornata

D'Aversa, buona la prima: 1-0 e 3 punti d'oro a Bolzano Guarda il gol - Fotogallery

Nocciolini: "Stesso Parma, ma con più grinta", Scavone: "Bene, ma la strada è lunga" (Video)Pacciani: "Vittoria sofferta ma meritata" (Videocommento) - D'Aversa: "Primo tempo sofferto, poi la squadra ha tenuto" (Video)Lega Pro, risultati e classifica (guarda)

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

roma

Trovato il corpo della studentessa scomparsa: investita mentre inseguiva i ladri

SPAZIO

Usa, è morto l'astronauta John Glenn

SOCIETA'

Londra

E' morto Greg Lake, la voce di Emerson, Lake and Palmer

STRAJE'

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

SPORT

Storie di ex

Fiorentina avanti in Europa grazie a Chiesa jr.

TG PARMA

I Corrado acquistano il Pisa. Giuseppe: "Sogno sfida col Parma in A" Video

MOTORI

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti

MOTORI

Suzuki, il grande ritorno di Ignis