Arte-Cultura

Il racconto della domenica - Ci lascerai comunque il cuore

Ricevi gratis le news
0

 Laura Pioli

Senza nessuna serietà, in una piazza deserta nelle notti d'agosto ghiacciate, come due sagome inesistenti, poste come pedine di una scacchiera infinita, lasciavano che le parole gli distruggessero l'anima, una parte razionale di cervello e il cuore. 
Si raccontavano grandi drammi, come se ogni singola lettera non avesse più nessunissimo peso. Leggere come piume invisibili, andavano a posarsi sulla pelle dell'altro, di modo che creassero congetture inutili e dolori ormai reali. Poneva una maschera sul viso, che la rendesse forte ed impassibile ad ogni singola freccia che usciva da quelle labbra sconosciute, pregando in silenzio che si trasformassero in qualcosa che non creasse ferite continue. Supplicava una indifferenza che non arrivava, o forse tutto ciò che voleva era vederlo felice, unica cosa che, tristemente, non era in grado di fare.  
Forse avrebbe dovuto poi pensare ad un modo, e rincorrerlo. Ma non voleva obbligarlo a restare. Sapeva che prima o poi sarebbe stata bene da sola, nonostante i continui allineamenti delle parole degli altri, che riportavano alla mente città e cose sbagliate. Non era il giusto momento, né il giusto luogo. Ci voleva tempo, tempo da perdere tra loro due, tempo per non lasciare che le cose si chiudessero improvvisamente e che tornassero ad essere due perfetti estranei che si scambiano solo qualche sorriso disperso da lontano nella notte. 
Tutto ciò che aveva sempre voluto, era concentrato nella perfetta definizione di tutto ciò che su carta avrebbe odiato. C'erano treni che avrebbero potuto portarla lontana, ma quella assenza in fondo alla gola rendeva tutto impossibile. Anche quello che aveva sempre voluto, tendeva a scomparire e diventare inutile e superficiale. Ma nessuno le dimostrava mai che si sbagliava, e che i castelli, a volte costruiti troppo in fretta, cadevano con altrettanta rapidità. La matematica e la logica scorrevano dentro fiumi contorti, insieme a grandi passioni e un sorriso che difficilmente potrà essere scordato. Eppure sta già tutto sprofondando sul fondo dell'oceano, precipita veloce, come se si potesse cancellare solo perché lontano, e invisibile.
 In fondo, tocca la terra costantemente bagnata dalla massa d'acqua infinita. Sei stato qui per un po', e hai disegnato mappe e connesso punti, posto domande e dato risposte. 
A volte dovresti sapere perché sta perdendo una persona, altre volte devi solo lasciare che raggiunga tutto il resto che ha già toccato il fondo e smettere di farti domande.  Incantata. Incantata di avere avuto parte per una frazione di secondo di una vita, una vita in cui le sarebbe piaciuto restare. Non sapeva come avrebbe potuto essere un qualcosa che negli anni a lui sarebbe mancato, non riusciva nemmeno ad immaginarlo. 
Sette lettere, si confondevano e giocavano nella sua testa, ma alla fine tornavano ad assumere la forma del loro nome originale.
 Interrotte in modo scortese dal pensiero dell'altro che voleva imporsi sul proprio, continuavano a rincorrere i propri pensieri diversi e a volerli imporre. Continueranno a guardare fotografie, notti insonni, e ultimi accessi nel mondo dell'illusione. 
Sperava solo che sarebbe stato un bel giorno, mentre tornava a sedersi sul pavimento, freddo, duro, con le gambe lanciate verso l'alto, appoggiate alla parete. Nella speranza che il nuovo dolore andasse via prima dell'ultima volta che era stato con lei. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Poliziotti americani presi in un "fuoco incrociato"

usa

I bambini fanno a palle di neve coi poliziotti Video

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Arrestato insegnante di musica: i due anni da incubo di un'allieva

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

1commento

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

colorno

Tra fango e conta dei danni. Visita di Bonaccini: "Chiederò stato d'emergenza" Foto

1commento

colorno

Approfittano del caos dovuto alla piena per svaligiare due case Video

solidarietà

"Chi vuole ospitare sfollati di Lentigione?": Sorbolo e Mezzani aprono uno sportello

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è successo

5commenti

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

118

Altro incidente sulla Massese: schianto a Torrechiara, un ferito

4commenti

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

3commenti

CONCERTO

Fiorella Mannoia grandiosa al Teatro Regio

SERIE B

Parma in crescita: lo dicono i numeri

NOCETO

Addio a nonna «Centina»

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

usa

Il democratico Jones sconfigge Moore, schiaffo per Trump

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

SPORT

Ciclismo

Choc nel ciclismo, Chris Froome positivo

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

SOCIETA'

gusto light

La ricetta a tema - I biscottini di Santa Lucia

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS