14°

27°

Arte-Cultura

Scintille tra la Ferraris e Sommi

Scintille tra la Ferraris e Sommi
0

Enrico Gotti

Un confronto senza colpi bassi, ma con alcuni colpi di scena, quello fra l’assessore alla cultura Laura Ferraris e il suo predecessore Luca Sommi. I due, moderati dalla professoressa Gloria Bianchino, hanno parlato lunedì sera al Lenz Teatro di via Pasubio, all’interno del ciclo di incontri «Art save the city».
 Laura Ferraris, responsabile della Cultura nella giunta 5 Stelle, ha criticato le scelte del Comitato nazionale per il bicentenario verdiano, portando un esempio: «Il Comune ha ottenuto 30.000 euro per una ricerca di ingegneria acustica che consente, attraverso un microfono brevettato e software unici, di acquisire il suono e di isolare voci o strumenti per il lavoro degli studiosi.  Solo 30.000 euro per un lavoro che coinvolge università, musicisti e ha potenzialità enormi. Poi, improvvisamente, bisogna creare l’evento; il Comitato nazionale decide di destinare 480.000 euro per il concerto di Claudio Abbado, al di fuori del festival, in un luogo estemporaneo, neanche così adatto a livello acustico».
 Il concerto è saltato, per problemi di salute di Abbado, ma resta la differenza di cifre. «30.000 euro per una ricerca, come se ci facessero un piacere - continua Laura Ferraris - e 480.000 euro per un’ora e venti di concerto, di un grande direttore, nessuno lo mette in dubbio, ma per 700 persone e con alti costi per accedervi. È difficile definire cos'è il festival Verdi, non so se abbia senso investire così nella cultura - dichiara l’assessore -.  C’è molto lavoro da fare:  il Festival Verdi deve essere un’espressione di ciò che la città coltiva tutto l’anno. Non si deve puntare su un evento estemporaneo, ma sulla solidità della cultura, sulla sostanza».
Parole che trovano sponda nel pensiero di Luca Sommi: «Fare il Festival Verdi a Parma è molto difficile, perché c’è ovunque. Il Teatro Regio deve avere una sua voce unica, altrimenti che senso ha fare un festival?».   «Io passo per l’assessore che ha spettacolarizzato la cultura, che ha fatto i grandi eventi, - ha detto Sommi - ma io ho speso il 90% delle mie forze per risolvere problemi strutturali. Hanno offerto anche a me mostre su Botero,  Bacon, Modigliani - punzecchia Sommi - ma non ho mai accettato mostre preconfezionate, acchiappa turisti. Io pensavo che alla base di una mostra ci dovesse essere un’idea culturale. Investire in cultura non è attirare orde di turisti, ma investire nel senso civile, preservare la nostra storia». E  la Ferraris non le manda a dire: «La passata amministrazione ha fatto scelte che hanno distrutto l’identità dei luoghi - dice -.  Ho ereditato un sistema bibliotecario devastato, senza innovazioni».
 Ma non mancano punti in comune fra i due, quando Gloria Bianchino, direttrice dello Csas, mette in guardia da chi considera la cultura un settore isolato e di serie B. «La solitudine - dice Laura Ferraris - deriva dall’abbandono in cui viene lasciato chi si occupa di cultura in Italia, dalle sovrintendenze, agli amministratori locali. Ti trovi da solo, è un dato di fatto». «Io mi sono sentito solo ed ero felice di stare solo - sorride Sommi -: coloro che mi circondavano non capivano nulla dell’ambito di cui mi occupavo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna insulta i concorrenti: "Avevamo 7 dementi, ha giocato una nana"

striscia la notizia

Insinna insulta i concorrenti di "Affari tuoi": infuria la polemica Video

Prometteva la vittoria a Miss Mondo in cambio di sesso: smascherato da "Striscia la notizia"

MISS MONDO

Chiedeva sesso in cambio della vittoria: smascherato da "Striscia la notizia" Foto

Game of thrones 7

Game of Thrones

"La grande guerra è arrivata"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Candidati: lancio Chiara

SPECIALE ELEZIONI 

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

di Chiara Cacciani

6commenti

Lealtrenotizie

Le «ronde elettroniche» funzionano. Già 260 i parmigiani coinvolti

Criminalità

Le «ronde elettroniche» funzionano. Già 260 i parmigiani coinvolti

1commento

anteprima gazzetta

Fabi "ridisegna" l'ospedale. Ecco come cambia Video

Focus sui confronti elettorali fra i dieci candidati. Dopo molti anni due nuovi sacerdoti ordinati insieme. Inchieste sulle scuole materne di Parma. Tubercolosi, un secondo caso?

1commento

LEGA PRO

Play-off: il Parma giocherà con la Lucchese

Sondaggio: i nostri lettori speravano nei toscani o nella Reggiana. In caso di passaggio del turno, i crociati incontrerebbero la vincente di Pordenone-Cosenza

11commenti

lega pro

Paolo Grossi: "Lucchese, sorteggio favorevole, attenti a Forte" Video

Il Parma verso la Lucchese, guidata in panchina l'ex laziale Lopez, che ha sostituito Galderisi

2commenti

VERSO IL VOTO

Legalità, Alfieri lancia la sfida del certificato 335

E' il documento nel quale sono trascritti gli eventuali carichi pendenti

1commento

VERSO IL VOTO

Amministrative, i sondaggi nazionali sul «caso Parma». In testa Pizzarotti

8commenti

VIA COSTITUENTE

Colpiscono il gestore del supermercato con una catena: due donne arrestate per rapina

1commento

ENERGIA

Enel smetterà di cercare nuovi clienti via telefono

Novità dal 1° giugno

2commenti

TRAVERSETOLO

I ragazzini fanno i vandali, il sindaco: "Pagheranno le famiglie"

1commento

tg parma

Tubercolosi: migliora il 17enne malato ma c'è un altro caso "sospetto" al Rondani Video

2commenti

POLITICA

Il senatore Pagliari: "Dal 5 giugno arriveranno nuovi 15 vigili del fuoco a Parma"

2commenti

PARMA

Scontro auto-moto in via Colorno: un ferito

PARMA

Spacciava eroina in via Spadolini: condannato a 4 anni

Aveva 5,5 chili di cannabis: patteggia 36enne

Salsomaggiore

Lo struggente addio a Monia Lusignani

ESTATE

Torna "Musica in castello": 36 eventi in tutta la provincia

Alimentare

Parmacotto rilancia il brand sui canali digitali

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Nato

Trump prima delle foto spinge via il presidente del Montenegro Video

MODA

Laura Biagiotti è gravissima

SOCIETA'

MILANO

La danza dell'amore dei serpenti. In un parco pubblico

cinema

Festival di Cannes: curiosità dalla Croisette Foto

SPORT

playoff ritorno

Parma - Piacenza 2 - 0: gli highlights del match Video

CICLISMO

Giro: a Van Garderen il tappone dolomitico

MOTORI

IL TEST

Tiguan, come prima più di prima

novita'

Mazda CX-5, il Suv compatto che sfida i marchi premium