14°

Arte-Cultura

Scintille tra la Ferraris e Sommi

Scintille tra la Ferraris e Sommi
0

Enrico Gotti

Un confronto senza colpi bassi, ma con alcuni colpi di scena, quello fra l’assessore alla cultura Laura Ferraris e il suo predecessore Luca Sommi. I due, moderati dalla professoressa Gloria Bianchino, hanno parlato lunedì sera al Lenz Teatro di via Pasubio, all’interno del ciclo di incontri «Art save the city».
 Laura Ferraris, responsabile della Cultura nella giunta 5 Stelle, ha criticato le scelte del Comitato nazionale per il bicentenario verdiano, portando un esempio: «Il Comune ha ottenuto 30.000 euro per una ricerca di ingegneria acustica che consente, attraverso un microfono brevettato e software unici, di acquisire il suono e di isolare voci o strumenti per il lavoro degli studiosi.  Solo 30.000 euro per un lavoro che coinvolge università, musicisti e ha potenzialità enormi. Poi, improvvisamente, bisogna creare l’evento; il Comitato nazionale decide di destinare 480.000 euro per il concerto di Claudio Abbado, al di fuori del festival, in un luogo estemporaneo, neanche così adatto a livello acustico».
 Il concerto è saltato, per problemi di salute di Abbado, ma resta la differenza di cifre. «30.000 euro per una ricerca, come se ci facessero un piacere - continua Laura Ferraris - e 480.000 euro per un’ora e venti di concerto, di un grande direttore, nessuno lo mette in dubbio, ma per 700 persone e con alti costi per accedervi. È difficile definire cos'è il festival Verdi, non so se abbia senso investire così nella cultura - dichiara l’assessore -.  C’è molto lavoro da fare:  il Festival Verdi deve essere un’espressione di ciò che la città coltiva tutto l’anno. Non si deve puntare su un evento estemporaneo, ma sulla solidità della cultura, sulla sostanza».
Parole che trovano sponda nel pensiero di Luca Sommi: «Fare il Festival Verdi a Parma è molto difficile, perché c’è ovunque. Il Teatro Regio deve avere una sua voce unica, altrimenti che senso ha fare un festival?».   «Io passo per l’assessore che ha spettacolarizzato la cultura, che ha fatto i grandi eventi, - ha detto Sommi - ma io ho speso il 90% delle mie forze per risolvere problemi strutturali. Hanno offerto anche a me mostre su Botero,  Bacon, Modigliani - punzecchia Sommi - ma non ho mai accettato mostre preconfezionate, acchiappa turisti. Io pensavo che alla base di una mostra ci dovesse essere un’idea culturale. Investire in cultura non è attirare orde di turisti, ma investire nel senso civile, preservare la nostra storia». E  la Ferraris non le manda a dire: «La passata amministrazione ha fatto scelte che hanno distrutto l’identità dei luoghi - dice -.  Ho ereditato un sistema bibliotecario devastato, senza innovazioni».
 Ma non mancano punti in comune fra i due, quando Gloria Bianchino, direttrice dello Csas, mette in guardia da chi considera la cultura un settore isolato e di serie B. «La solitudine - dice Laura Ferraris - deriva dall’abbandono in cui viene lasciato chi si occupa di cultura in Italia, dalle sovrintendenze, agli amministratori locali. Ti trovi da solo, è un dato di fatto». «Io mi sono sentito solo ed ero felice di stare solo - sorride Sommi -: coloro che mi circondavano non capivano nulla dell’ambito di cui mi occupavo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

Angelina Jolie mangia insetti con i figli

curiosità

Angelina Jolie ai fornelli: mangia insetti coi figli Video

1commento

arsenal

inghilterra

Mangia il panino in panchina. E il Sutton lo licenzia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavagna, la droga e il troppo amore

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

13commenti

Lealtrenotizie

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

parmense

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

2commenti

vigili

Sicurezza e giovani, Noe': "Nessun allarme" Video

Nel 2016 400 interventi del Nucleo antiviolenza per tutelare donne e minori

Scuola

Iscrizioni: scientifico e tecnici, il «sorpasso»

il caso

Legionella, domani nuovo incontro pubblico alla Don Milani

1commento

langhirano

Camion ribaltato a Cascinapiano: Massese chiusa per due ore Foto

Trasporto pubblico

Busitalia ha già un nome: Mauro Piazza

9commenti

Langhirano

Bimbo di due anni cade dalla finestra

1commento

Caritas

Parma, un «esercito» di poveri

1commento

SALA BAGANZA

Addio ad Anna, pilastro del volontariato

COSMETICA

Davines, crescita in doppia cifra

Lega Pro

Parma, che attacco sarà senza Baraye

FIDENZA

Crac Di Vittorio, primi rimborsi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

7commenti

procura

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

agroalimentare

Falsi prosciutti Dop: indagati, perquisizioni. Consorzio "Parma": "Noi parte lesa"

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

7commenti

EDITORIALE

L'ottusa burocrazia che blocca l'Italia

di Gian Luca Zurlini

ITALIA/MONDO

Civitavecchia

Donna sparisce su una nave da crociera: fermato il marito

BIELLA

Crolla la copertura di un pilastro, muore una bambina

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

2commenti

Palermo

Blitz dei carabinieri, i rom rispondono cantando Bello Figo

5commenti

SPORT

calciomercato

Amauri nuovo giocatore dei New York Cosmos

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

MOTORI

LA RIO in pillole

Nuova Kia Rio, lancio sabato 25: da 10.900 euro

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv