-4°

Arte-Cultura

Il racconto della domenica - La figlia dell'arrotino e "Collo di burro"

0

 Gustavo Marchesi

A scuola, all’avviamento, uscivo dalla finestra. Le bidelle mi gridavano «Anita, schifosa». Niente: la scuola mi ammalava. Mio padre poi, un cuore dolce, si guardava bene dal rimproverare la sua piccola, ormai grandicella, che una mattina presto gli scappa di casa. Le scintille della mola foravano la nebbia sotto al voltone del palazzo ducale, dove mio padre è al lavoro prima del sole. Al tempo dei tempi, i «moléta» godevano la fiducia del duca, che gli mandava le armi bianche da affilare, perfino la mannaia del boia. Dopo di loro, la concorrenza ha rovinato i mestieri. Povero papà, gira quella maledetta ruota da bambino e si è punto l’occhio destro con una scheggia. È diventato sottile come il fil di ferro e la schiena gli cede. La tiene su legata stretta a un’assicella, una doga della mastellina che mia madre adoperava in lavanderia. 
Adesso lei ha l’artrite deformante, non riesce a infilarsi le calze e gliele mette mio padre. Il busto lo strozza ma mia madre non ci bada, e gli ricorda la storia di una sua prima morosa: «Ti chinavi così dalla Luisona?».  Lo sfotte, mentre lui  si sacrifica tutto per noi. In una miseria da cani, aguzza le lame anche alla festa, sempre in quel buco del palazzo, dove i clienti sono in calo; anche per l’inconveniente della creolina che viene dal vespasiano di fianco. Le volte che andavo alla mola a dare una mano, la creolina mi disgustava, insieme alla gente che mi spingeva a seguitare l’attività di famiglia, secondo la mia promettente natura di ragazza... L’avrei fatto, ma via di qui, signori stupidini: arrivata a Bologna, il protettore mi ha trovato una camera nei paraggi della stazione. Ritorno due volte l’anno dal mio caro padre, e stavolta ho una novità che non mancherà di fargli piacere. Mi corteggia uno importante, giovane, uno dell’alta moda, chiamato «Collo di burro», che vuole conoscere i miei. Ma mio padre non è d’accordo che venga da noi, in un pollaio, e presente mia madre, che non è la persona da conoscere. Mio padre dà un giro alla mola e dice la sua: «È meglio se lo chiedi al dottor Pietro» – un mio pretendente, già anziano, che ha un posto come si deve.
Combinazione, il dottor Pietro, mi cercava. Nonostante io l’abbia scaricato, mi capisce. Però non si trattiene, chiede che torni da lui, che rinunci a «Collo di burro». Così sono in croce, non mi decido. Pietro è un soggetto sincero. Allora lo vedevo distante, anche considerando la differenza d’età. Me ne sono andata un po’ per quello, di restare in casa con mia madre proprio... È stata una lavoratrice, ma in casa, lasciamo perdere…
In confronto a Pietro non so ancora bene cosa voglia dire «Collo di burro». Il ragazzo sembra morbido come fosse mangiabile, un carattere, delicato, alla mano; però scivola. Quando sarà il momento di liberarmi di lui, ci arriverò in fondo? 
In qualsiasi modo finisca, mi sento gratificata, e mio padre ne avrà dei vantaggi. Gli ho portato un regalino del dottor Pietro al nostro primo incontro, intanto che «Collo di burro» è via, è in Cina a riprendersi un’indossatrice uscita di testa… Mio padre spera che la gente adesso mi consideri e anche lui ha un regalo da farmi, una mezza spada dei duchi: «Tienila, non è più buona da tagliare neanche il burro, ma contro il malocchio va bene».
Tutto mi fa pensare che qui starei al sicuro, al caldo, insieme con Pietro, vicina a mio padre. Lontana dal freddo della città, che non sapevo ci fosse. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Kim, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

gossip

Kardashian, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Gli amici: Filippo persona speciale

Il ritratto

Gli amici: Filippo persona speciale

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime

Stalker

Insulti e botte alla ex moglie: arrestato

Tradizione

Sant'Antonio, protagonisti gli animali

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

SALSO

Addio a Gianni Gilioli, papà dell'ex sindaco

Il caso

Guerra fra farmacie, il Tar dà ragione a Medesano

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

cascinapiano

Travolto da un'auto sotto gli occhi della sorella: muore un 17enne

La vittima è Filippo Ricotti. Il ricordo della "sua" Langhiranese Calcio e del Liceo Bertolucci (Video)

17commenti

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

Il fatto del giorno

La tragedia di Filippo: un gigantesco "Perché?" (Senza risposta)

3commenti

consiglio comunale

Polemica D'Alessandro-Vescovi sui vaccini

4commenti

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

12commenti

lega pro

Febbre Venezia-Parma: iniziata la prevendita

Classifica

Gli stipendi più alti: Parma al quinto posto in Italia

furti

Quartiere Lubiana, la razzia dei fanali delle Audi

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

13commenti

EDITORIALE

Conti pubblici: la ricreazione è finita

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

BRUXELLES

Tajani eletto presidente del Parlamento europeo

scuola

Nuova maturità: non ci sarà più bisogno di avere tutte le sufficienze

1commento

SOCIETA'

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

1commento

SPORT

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

rugby

Zebre, rescisso il contratto con Guidi, ecco De Marigny e Jimenez

CURIOSITA'

San Polo d'Enza

Volpi, cinghiali, ricci: gli animali di Parma trovano riparo nel Reggiano Video

1commento

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video