Arte-Cultura

Sulle tracce di Stendhal

Sulle tracce di Stendhal
Ricevi gratis le news
0

Margherita Portelli

Ne scrive con l’affetto carico di riguardo che si riserva a un famigliare. Francesco Ranieri, in fondo, è stato «allevato» da quelle storiche mura cui oggi – attraverso una piccola ma preziosa pubblicazione – tenta di restituire la dovuta dignità storica. Nella sua ultima fatica letteraria, «De parmensis Cartusiae questione – La Certosa di Stendhal», l’autore sostiene con fermezza una tesi che argomenta in 48 pagine di accorata ricerca della verità: la Certosa di via Mantova (Santa Marie Schola Dei) è «l’unica vera Certosa di Parma», che Stendhal rese famosa nel mondo con il suo più conosciuto romanzo. Ranieri, capo area del settore commerciale di Parmalat in pensione, poeta e pittore, ha intessuto in questo volumetto un’accurata indagine per dimostrare la lunga serie di leggerezze che hanno portato – nei decenni – a definire impropriamente l’abbazia cistercense di Valserena dei Bocci come la Certosa di Paradigna, al punto che in tanti hanno finito per convincersi che la Certosa in cui Fabrizio va a rinchiudersi in volontario eremitaggio, al termine del libro di Stendhal, sia proprio l’abbazia di Valserena. A spingere l’autore in questa approfondita ricerca è un legame profondo: proprio tra le mura della Certosa di via Mantova Ranieri ha vissuto la propria infanzia e la prima giovinezza (nel 1900, infatti, fu inaugurato all’interno dell’antico cenobio il riformatorio governativo per ragazzi con situazioni famigliari complicate «Raffaele Lambruschini», che vi rimase fino al 1975). Con la casa editrice «Magna Graecia» nel 2010 Ranieri aveva già pubblicato il romanzo «I ragazzi della Certosa», nel quale aveva raccontato la storia della propria vita.
«Purtroppo, oggi, a causa di pubblicazioni e articoli di giornale inesatti, e addirittura di una fiction televisiva che ha erroneamente collocato nell’abbazia di Valserena la Certosa di Parma, si è creato un grande equivoco – specifica Ranieri -. Ritengo doveroso, quindi, difendere la tradizione storica della vera Certosa». In cinque brevi capitoletti l’autore ripercorre la storia di entrambi i monasteri, quello di via Mantova che fu sede dell’ordine certosino, e quello di via Paradigna, che accolse invece i monaci cistercensi, per poi passare in rassegna i momenti chiave della «questione della Certosa», come ad esempio il grande congresso di esperti stendhaliani che si riunì a Parma nel 1967, nel quale si ribadì che la vera Certosa era quella di via Mantova. In una precisa disamina del percorso che ha condotto all’attuale confusione circa l’identificazione della Certosa di Stendhal, l’autore dimostra il piglio dello storico, pur ammorbidito da un innegabile attaccamento affettivo al tema.
Perché, come sostiene Eugenio Caggiati nella prefazione del volume, «Ranieri è innamorato della Certosa, la sente sua». Quella che viene tracciata in «De parmensis cartusiae questione – La Certosa di Stendhal» è una ricerca di valore, che Parma dovrebbe approfondire e completare, se non altro per un debito di riconoscenza nei confronti del grande scrittore Marie-Henri Beyle, per tutti Stendhal.
Il libro, pubblicato da Tecnografica editore, verrà presentato alla città domani pomeriggio alle 17 nella sala «Barilla» della Famija Pramzana di viale Vittoria, alla presenza dell’autore, dello storico dell’architettura Fabrizio Tonelli, del docente Giovanni Catalano e di Eugenio Caggiati, che modererà l’incontro.
De parmensis Cartusiae questione
Tecnographica, pag. 48, s. i. p.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé

STATI UNITI

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé Foto

La Royal Mail ha preparato i francobolli dedicati al Trono di spade

filatelia

Royal Mai, francobolli dedicati al Trono di spade

Rotonde, piste ciclabili ma non solo:

GAZZAFUN

Rotonde, piste ciclabili ma non solo: ecco i quiz per la patente

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopriamo le 9 donne dell'isola: Eva Henger

L'INDISCRETO

Scopriamo le 9 donne dell'isola

di Vanni Buttasi

Lealtrenotizie

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

Emergenza

Maleducazione, inciviltà e bullismo: quei ragazzini che invadono il centro

8commenti

CARABINIERI

Furti a Monticelli e nel Reggiano: due arrestati, sequestrata una pistola

I due stranieri sono accusati di numerosi furti e di ricettazione 

BOLOGNA

Grano duro, firmato l'accordo fra Barilla e i produttori: 120mila tonnellate in Emilia-Romagna

LUTTO

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili: aveva 59 anni

Paola Scaravonati è stata stroncata da un malore

GUIDA

Gambero Rosso dà i voti alle gelaterie: vince l'Emilia-Romagna, anche grazie a Parma

"Tre coni" anche a Ciacco e Sanelli di Salsomaggiore. A Treviso il cioccolato migliore

PARMA

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia: aveva 89 anni

gazzareprter

Piazzale Buonarroti, un salotto o una discarica?

Salsomaggiore

«Serhiy è scomparso: chi l'ha visto?»: l'appello degli amici

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

INTERVISTA

Il prefetto: "Migranti, a Parma numeri destinati a calare" Video

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani tra i candidati supplenti. Capofila in Toscana 2 un giovane universitario della Scuola europea di Parma

DIPENDENZA

Droga: il racconto di chi ne è uscito 

Una sera con i Narcotici Anonimi

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

7commenti

3 febbraio

Il ministro a Parma: maestre e maestri diplomati contestano

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Un anno di Trump, il presidente che divide

di Marco Magnani

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Abusivo caricava ragazze davanti alle disco e le violentava Il video che lo incastra

CASSINO

Abusa della figlia 14enne: trovato impiccato davanti a una chiesa

SPORT

Norvegia

Stella della pallamano: “Colleghi hanno diffuso mie foto intime”

lutto

Addio a Franco Costa, volto mitico di 90° minuto. Celebri le interviste all'avvocato Agnelli

SOCIETA'

FESTE PGN

Open Bar al castello di Felino Foto

Portogallo

Onde gigantesche come nel film Point break

MOTORI

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti

LA MOTO

Yamaha MT-09 SP: la prova