14°

Arte-Cultura

Letti per voi - Pensando a mio padre

0

 Anna Folli

Un piccolo eroe della normalità, un uomo che si è consumato nel lavoro, dissodando una terra avara, sfidando il gelo e la fame, portando pesi fino a curvarsi per realizzare il suo sogno: costruire una grande casa in cui vivere con i suoi figli. «Pensando a mio padre» è un tributo, poetico e luminoso, al padre analfabeta verso il quale Yan Lianke si è sentito in debito per tutta la vita. In Europa questo grande autore cinese è conosciuto per due romanzi, entrambi censurati nel suo Paese, di aperta accusa al regime: «Servire il popolo», in cui ironizza sugli insegnamenti di Mao, e «Il sogno della città di Ding», dove denuncia l’orrore dell’epidemia di Aids nelle campagne. In questo suo ultimo libro, finalista al Booker Prize, Lianke abbandona i toni sferzanti delle opere precedenti e scrive un racconto intriso di grazia e di lirismo, in cui parla del padre e della sua infanzia in un villaggio dell’Henan occidentale, narra la dura vita nelle campagne devastate dalla povertà e la decisione di arruolarsi nell’esercito per lasciare quella desolazione e tentare una nuova vita in città. Sarà questa sua scelta, di cui si pentirà per il resto della sua esistenza, ad aggravare la malattia del padre e a causarne la morte. Nel racconto di Yan Lianke, a commuovere è soprattutto il rapporto strettissimo tra tutti i membri della sua famiglia. Una sorella, bravissima a scuola, rinuncia a proseguire negli studi per lasciargli il suo posto. Il fratello maggiore si sottopone a continue donazioni di sangue per salvare il padre. E tutti lavorano senza tregua, anche sedici ore al giorno, cercando di procurarsi il denaro per le medicine. Diviso in due parti, il libro di Lianke è un’opera che mescola magistralmente la narrazione del terribile periodo della Rivoluzione Culturale cinese alla nostalgia del tempo perduto, illuminato dalla luce degli affetti familiari. «E’ grazie alla memoria che il passato esiste – scrive Yan Lianke –. Vi sono anni che lasciano segni simili alle cicatrici prodotte da una coltellata; ve ne sono poi di insignificanti, che passano come il vento e la pioggia, come nubi che fluttuano in cielo, senza lasciare altra impronta che una vaga traccia di profumo». 

Pensando a mio padre Nottetempo, pag. 162,  14,00

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

1commento

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Collezionismo e antiquariato di nuovo protagonisti a Parma

L'EVENTO

Mercanteinfiera protagonista
a Parma

Lealtrenotizie

Parma espugna 1-0  Salò

lega pro

Basta un gol: il Parma espugna Salò (1-0) e risponde al Venezia Gallery Video: il gol

Mazzocchi e Corapi: "Partita rognosa, ma aabiamo portato a casa i tre punti" (Video)La squadra saluta gli oltre ottocento tifosi (Video)Il Venezia schiaccia la Samb 3-1. Anche il Padova vince (Risultati e classifica)

pacciani commenta

"Parma poco brillante: ma contano i tre punti" Video

1commento

Bassa

Successo per la Verdi Marathon: 2.200 partecipanti, sole e... Verdi sul palco Foto

Malattie

Tre ragazzi con la scabbia alle superiori

10commenti

gazzareporter

Il soffitto della palestra "Del Chicca" perde i pezzi

Carabinieri

Legna e pellet non pagati: commerciante di Parma raggirato nel Reggiano

Bagnolo in Piano: denunciato un 52enne di Crotone, la nipote e il suo compagno

Borgotaro

Discute con una coppia, torna armato di coltello: un ferito nel parapiglia

Marocchino bloccato dai carabinieri 

7commenti

SALSOMAGGIORE

Addio a Renzo Tosi, il re della focaccia di Natale

1commento

Borseggio

«Tenetevi i soldi, ma ridatemi la foto del nipotino»

1commento

CURIOSITA'

Cartello «anti-rudo» al Campus

SORBOLO

Se n'è andato Giuliano Rosati, poliedrico e infaticabile

IL CASO

Sorbolo, contro furti e degrado il controllo si fa correndo

Nasce il progetto «Arrestiamoli»: lo sperimentano il sindaco e due runner

Sos animali

Cinque cuccioli cercano casa

viabilità

Il calendario e la mappa degli autovelox della settimana

Parma

Carnevale, carri e maschere dal Battistero alla Cittadella Foto Video

Spettacoli

Agnese Scotti: «Il mio teatro è fisico»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Auguri Giorgio Torelli, un parmigiano speciale

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

10commenti

ITALIA/MONDO

ROVIGO

Errore in un documento: niente funerale, la defunta risulta viva

Esplosione

Catania, crolla palazzina: morta un'anziana, una bimba di 10 mesi in coma 

SOCIETA'

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

FIERE

E' iniziato Mercanteinfiera: curiosità fra gli stand Foto

SPORT

Coppa del mondo

Sci: Peter Fill vince il SuperG. Argento per gli azzurri nel Team sprint

lega pro

La Reggiana vince e si fa sotto. Il Gubbio si allontana

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia