10°

Arte-Cultura

Esistenze uguali sotto il sole

Esistenze uguali sotto il sole
0

Francesca Avanzini
Se persino uno scrittore raffinato come Henry James sottopone gli Italiani a un certo grado di stereotipo, figurarsi l’«anglosassone medio», per cui il Bel Paese rimane luogo di mafia, del papa e di dolce vita. È anche per sfatare simili luoghi comuni, che Wallis Wilde-Menozzi, autrice americana naturalizzata parmigiana, ha scritto «Toscanelli’s Ray», ambientato in una Firenze moderna e caotica, straniante rifugio di molti migranti, oltre che patria elettiva di ricchi amanti del bello. Come la Londra di Mrs Dalloway o la Dublino di Leopold Bloom, il capoluogo toscano fa da sfondo alle peregrinazioni fisiche e psicologiche di una manciata di personaggi, le cui vite si intersecano o scorrono parallele senza incontrarsi mai, pur condividendo la stessa aria e lo stesso cielo. E sotto il sole tutti siamo uguali, non esistono vite più o meno importanti, tutti siamo illuminati dallo stesso raggio. Nella fattispecie quello che, da un foro praticato nella volta del duomo dallo scienziato rinascimentale Toscanelli, cade su un tondo del pavimento, coincidendo con esso una volta l’anno - più tardi del solito da quando l’asse della terra ha cambiato inclinazione - e annunciando il solstizio d’estate. Secondo un progetto voluto dalla Chiesa nel tentativo - fallito - di definire una data fissa e valida a tutte le latitudini per la Pasqua. Il romanzo si svolge nelle 24 ore precedenti il solstizio, a day in the life di vari personaggi, dal pavido botanico Luigi, alla sua giovane, determinata amante Maria Grazia, all’ex-moglie Susan, alla prostituta nera Milli con la sua bimba Farina e la collega zingara Irene. E ancora il giudice Pingello, i coniugi Caffo, il professor Simpson, il mite ricercatore Piero, l’americana Charlotte, la slava Diniza, e una schiera di vari umani che si affannano sotto il sole e le cui vicissitudini sono narrate con uguale empatia e straordinaria capacità di calarsi in ognuno. È flusso di coscienza, la tecnica narrativa usata? Sì e no, perché i personaggi non sono narrati solo dal di dentro, bensì a tutto tondo, nessuno completamente buono o cattivo. L’ambizione è quella, woolfiana, di restituire la vita com’è, un mandala, un paesaggio di sabbia eternamente plasmato dal vento, una ruota delle esistenze in cui il presente è gravido di passato e viceversa. Il romanzo è denso e stratificato, vuole rendere conto di un paese, della sua storia e della sua politica. Di come il tempo ha forgiato, oltre ai ben noti difetti, quella miscela di tolleranza, capacità di fare, solidità, che pure contraddistingue gli Italiani. Tutta l’opera della Wilde-Menozzi è una dichiarazione d’amore per l’Italia, un tentativo di capirla e penetrarla negli aspetti più riposti, alla stregua di Tim Parks, Beppe Severgnini o Tobias Jones. E siccome è vero amore, non esaurisce l’oggetto, ma trova ogni volta prospettive e sfaccettature diverse, motivo di fascino persino nei difetti. «Toscanelli’s Ray», non ancora tradotto in italiano, è il romanzo della maturità della Wilde-Menozzi, quello in cui i suoi diversi linguaggi -la poesia, il saggio critico- si fondono per trovare la misura perfetta e creare personaggi che restano con noi ben oltre la fine della lettura. Un romanzo in cui la scrittrice mette a disposizione del lettore la sua personale cosmogonia, la sua chiave di interpretazione della realtà: in questo universo dove tutto è collegato, un gufo o la sua effigie possono bene annunciare contemporaneamente, al di qua e al di là dell’oceano, una morte e una prospettiva di rinascita, così come la sepoltura di una maggiorente etrusca ritrovata in un giardino rinnova il mito di Demetra e Proserpina. Domani alle 18 alla Feltrinelli di Via Farini, «Toscanelli’sRay» sarà presentato insieme a una raccolta di saggi, sempre dell’autrice, dedicati a Roma e all’Italia, dal titolo «The Other Side of the Tiber», pubblicati, sempre quest’anno, da un prestigioso editore americano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

gossip

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

CONCORSO

GAZZAREPORTER

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

Video Gigi Pacifico Fidenza

fidenza

"Io non so" l'ultimo video di Gigi Pacifico

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Duc, si lavora per riaprirlo

Il caso

Duc, si lavora per riaprirlo

CRIMINALITA'

Razzia di tonno, liquori e caffè in un magazzino

CALCIO

Parma, i conti tornano

Lutto

Franco Scarica, addio alla fisarmonica da Oscar

Donatori

Elezioni Avis: Giancarlo Izzi «in pole»

AL CAMPUS

Elio e le Storie Tese in forma per l'Europa

Collecchio

E' morto a 51 anni Massimiliano Ori

RUGBY

Zebre, altro mesto rinvio

viale mentana

Auto si ribalta e sbatte contro altre vetture: donna incastrata, 5 feriti Foto Video

viale fratti

Duc, cinque piani allagati: uffici chiusi per due giorni Video 1-2 Foto

Attivati due sportelli per le emergenze. Ed è corsa a salvare più documenti possibili

4commenti

FelegarA

Auto distrutta dai vandali nella notte

I teppisti sapevano come agire, hanno usato una candela da automobile: rompe il vetro facilmente e fa poco rumore

anteprima gazzetta

Ranieri esonerato: "Pro e contro", tra sport e costume

maltempo

Allerta meteo Protezione civile: forti temporali in Emilia Romagna

Allerta arancione per il rischio idrogeologico

arresti

Trafficanti seguiti da Fidenza a Parma: avevano in auto un kg di eroina

tg parma

Legionella, Comune e Ausl varano un protocollo di intervento Video

11commenti

tg parma

Parma, rinnovi per Baraye e Nocciolini. Scaglia in attacco a Salò?

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

EDITORIALE

Anche i robot dovranno fare il 730?

di Paolo Ferrandi

1commento

ITALIA/MONDO

IL CASO

Troppo sport fa male al desiderio

1commento

svezia

Sesso in pausa pranzo: proposta choc in un comune artico

WEEKEND

L'INDISCRETO

Da Presley a Hemingway: nipoti d'arte

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

Calciomercato

Ranieri: "Il mio sogno è morto"

intervista

Arancio: "Campionato d'Eccellenza ad hoc per  il rugby a 7"

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia