17°

32°

Arte-Cultura

Lo strano spettro che ti annienta

0

Maria Denis Guidotti

La nostra vita è divenuta una folle corsa verso cosa?… Non si sa! Il tempo non avanza più e mentre lo rincorriamo ci accorgiamo di non averne mai a sufficienza. Non ho ancora capito se è un problema di disorganizzazione o se lentamente gli anni che si caricano sulle spalle regalano una pesantezza che porta a bloccare il cervello. In tutto questo clima di partenze e di fermate, riesco ancora a cogliere le voci di chi mi circonda, quei flebili e dirompenti sussurri che esternano richieste d’aiuto,  sento aleggiare schiocchi di baci ed allegria, come di parole sommesse che raccontano di uno strano male di vivere. Le persone che me ne parlano hanno uno strano grigiore, gli occhi annacquati in cui ti sembra di vedere qualcuno affogare e difficilmente, dal loro sorriso, riesci ad intravedere i denti. Non mi sento a disagio ma un’intrusa! E’ talmente palpabile e tangibile questo malessere che lentamente ne vieni coinvolta. Ascolto perplessa i progetti di Giagi, mi parla di un paesino sperduto tra le montagne di sole trenta anime. E’ vero, non sono individui qualsiasi, per lo più artisti. Lui vorrebbe prendere la sua tastiera e rifugiarsi per un po’ in una di quelle spettrali casette che fiancheggiano l’unica strada del complesso. Mentre si perde tra i pensieri, lo osservo: sorride. Il grigiore della sua pelle prende una leggera sfumatura rosea e prosegue, aggrappandosi al filo della sua solitudine, uscendosene con questa affermazione: «La tappa successiva sarà Auschwitz». Lo guardo esterrefatta e me ne esco con la più infelice delle frasi: «Uaoo! Che allegria!». Il tempo sembra sospeso sulle nostre teste e, mentre mi perdo nello sguardo di Giagi, rivedo abbozzarsi una lieve inclinazione delle labbra. Si prodiga nel narrarmi di quanto questi suoi desideri lo potrebbero rendere felice. Non riesco a crederlo. Penso sia un modo come un altro per sentirsi meglio vivendo una situazione peggiore rispetto a quella che si sta affrontando. Mi prodigo nel tentativo di farlo desistere da pensieri di negatività ed isolamento e gli propongo un’alternativa: un viaggio in compagnia. Se solo riuscisse a considerare quanto sarebbe bello partire con qualche amico. Con un compagno d’avventura o disavventura, s’instaurerebbe un dialogo, un confronto, un dare ed avere reciproco di scambi, di emozioni, sensazioni e dolore. Solleva lo sguardo e con la più laconica delle voci risponde: «Non ho nessuno con cui affrontare questo viaggio». Recepisco il suo disagio e quello strano spettro che si è impossessato della sua voglia di vivere. La sua depressione è simile a quella di tanti altri ma lui non vuole riconoscerla. Identificare un problema, chiamarlo per nome, sarebbe già un passo verso la consapevolezza della sua esistenza. Ognuno di noi è un’entità unica ed, in quanto tale, completamente diversa da tutte le altre. E’ difficile trovare il bandolo della matassa quando questa è aggrovigliata e piena di nodi inscindibili. Credo fortemente nel coinvolgimento e nel confronto, per cui continuo questa chiacchierata a senso unico. La fortuna è sempre stata raffigurata con gli occhi bendati ma, per una volta, pare proprio abbia abbandonato la benda. Una voce interrompe il monologo e, con la delicatezza di una farfalla che si posa su un fiore, rilascia particelle di esperienza già vissuta. Giagi non si sente più l’unico! L’omino che stava affogando nei suoi occhi è svanito per lasciare spazio ad un bagliore strano ed indefinibile: speranza. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Glamour e sensualità per il red carpet di Twin Peaks

Cannes

Glamour e sensualità per il red carpet di Twin Peaks - Gallery

La domenica pomeriggio al Colle San Giuseppe

FESTE

Un pomeriggio al Colle... foto

Il pallone di Totti ce l'ha Thomas: "Non lo vendo, è sacro"

la storia

Il pallone di Totti ce l'ha Thomas: "Non lo vendo, è sacro" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nove telegiornaliste che bucano il piccolo schermo - Laura Chimenti

L'INDISCRETO

Nove telegiornaliste che bucano il piccolo schermo

di Vanni Buttasi

Lealtrenotizie

Nuova razzia in palestra. I ladri ripuliscono la Magik

DOPO IL PALACITI

Nuova razzia in palestra. I ladri ripuliscono la Magik

SALA BAGANZA

Investito sulle strisce: gravissimo

1commento

SORBOLO

Scoperti i ragazzi che «giocano» a buttarsi sotto auto e treno

VIA ALEOTTI

69enne travolto da un pirata

BASEBALL

Davide, il fuoriclasse che non dimenticheremo mai

VIA TOSCANA

Bertolucci, rubata una bici al giorno. E le telecamere?

1commento

RUGBY

Gavazzi, «ultimatum» alle Zebre

MUSICA

Il dj Luca Giudici: «Sarò al fianco di Clementino»

play-off

Lucchese (mercoledì): oltre 6mila biglietti venduti

Problemi on line, Majo: "Fisiologico quando c'è richiesta". Per il ritorno a Lucca: prevendita nella sede del Centro di Coordinamento

1commento

VIA BUDELLUNGO

Prima l'incidente, poi la lite e la "fuga" con il trattore: condannato agricoltore

Parma

Una lettrice: "Stazione, un uomo nudo nel piazzale ma nessuno interviene"

37commenti

PARMA

Ruba una borsetta nella chiesa dell'Annunziata: inseguita e bloccata 56enne parmigiana Video

1commento

San Leonardo

Al matrimonio arrivano i carabinieri

Via Amendola: i pusher si allontanano, gli invitati restano. E si arrabbiano

17commenti

baseball in lutto

Lo sport di Parma piange Davide Bassi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

ANTEPRIMA GAZZETTA

Ancora furti. Stavolta nella palestra della Magik

Bertolucci, telecamere spente. E sparisce una bici al giorno

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

La nostra vita blindata nell'epoca della paura

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

panama

E' morto Noriega, ex dittatore-presidente

EMERGENZA PROFUGHI

Migranti: sbarchi 2017 a quota 60mila, +48% rispetto al 2016

1commento

SOCIETA'

Personaggio

Il pilota Leonardi: «Il rally mi ha salvato dal tumore»

MEDIO ORIENTE

"Bombardiamo l'odio con l'amore": spopola il video del Kuwait contro i kamikaze

SPORT

calciomercato

Voci dalla Liguria: "Faggiano in pole per il dg dello Spezia"

ROMA

L'addio di Totti, il capitano in lacrime abbraccia i figli: "Starei qui altri 25 anni" Foto

MOTORI

Volkswagen

Golf, è l'ora della variante a metano

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione