-1°

Arte-Cultura

Le forme dell’astrazione

Le forme dell’astrazione
0

Stefania Provinciali

 
E' l’astrazione il punto focale che unisce Alfonso Borghi, Candida Ferrari, Nunzio Garulli e Aldo Orlandi nel secondo appuntamento di Autoritratti d’artista, negli spazi dell’Associazione Remo Gaibazzi, in borgo Scacchini. E’ il momento visivo  che segue alle conferenze e mette in mostra le autentiche protagoniste di qualunque riflessione sull’arte e sulle arti. Un appuntamento che tuttavia non è solo  immagine, bensì propone uno scorcio sull’arte «in corso» nel territorio attraverso i suoi artisti.    Se si considera il punto di riferimento della nascita dell’astrattismo  il testo «Astrazione ed Empatia» del 1908 di Wilhelm Worringer, nel percorso  è possibile approfondire il proseguo di una visione dell’arte che apre l’astrazione a nuove intenzioni, fino a comprende la ricerca della forma pura per tramite di colori e forme geometriche (Piet Mondrian), e altre esperienze non figurative come l’espressionismo astratto (Kandiskij). Ecco allora spiegati i rapporti tra gli artisti presenti che «delle astrazioni» sono testimoni. Alfonso Borghi lavora ormai da tempo la materia con professionalità e passione, introducendo nel gesto il sentimento, un’emozione vissuta o inattesa ma in grado di partecipare di un racconto personale che si esplica e si completa in ogni opera. E’ la materia che si piega alla mano dell’autore; è la materia che irrompe sul supporto della tela fra luci, ombre, forme appena solo accennate ma forti di una intrinseca leggibilità, se chi la guida è in grado di gestirne la potenza; è la materia che può costruire un racconto affidato non solo all’emozione ma anche ad una struttura di base che la forma e la indirizza. All’opposto si potrebbe dire è l’agire artistico di Candida Ferrari che forma materiali inusitati, dove la trasparenza degli stessi diventano elemento fondante della costruzione dell’opera. Segni e colore appaiono sulle superfici, attraversano la «materia» e si combinano con altre cromie interne, in un gioco creativo dove la luce acquista una valenza universale. Il tempo e lo spazio si aprono alla luce stessa e la visione acquista significati diversi secondo l’occhio che la guarda, la luce che filtra o che la attraversa così da dar voce ad un infinito inatteso. Nunzio Garulli sembra invece guardare il mondo con occhio stupito, nel desiderio di un raffronto tra la solidità di una pittura che è colore ed una forma volta oggi a cogliere dalla tecnologia  ma che  la creatività dell’uomo riesce a scomporre così da  renderle diverso destino. E’ come se l’artista negasse e nel contempo si appropriasse di una realtà esistente per darle poesia, quella stessa necessaria alle arti, quella stessa che la vita impone per mantenere intatta la voce più intima dell’essere umano. Emerge la «magia» dell’oggetto, carpito al suo destino e riconsegnato all’uomo capace di guardare oltre i singoli significati. Aldo Orlandi «è approdato, ora, alla visione di quella realtà interiore del sentire più intimo di un artista: ritrovare l’immagine illesa di un mondo che svela, in una trama di geometrie euclidee, i segni dell’enigma, i miraggi del mistero» scrive Gianni Cavazzini, in un’attenta lettura dell’opera. Con le opere esposte, Orlandi pare affinare questa sua ricerca scavando nella leggerezza delle cose o meglio delle loro interiora, quasi a combinare tra cromie delicate e forme fluttuanti una sorta di Dna ideale, capace di indirizzare l’uomo verso la saggezza.
 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

3commenti

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Elisa accoltellata alle spalle

OMICIDIO

Elisa accoltellata alle spalle

GASTRONOMIA

La sfida degli anolini: ecco chi ha vinto

CRIMINALITA'

Via Torelli: scippata, cade e si rompe un femore

WEEKEND

Una domenica già immersa nel... Natale

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Via D'Azeglio

Il nuovo supermercato? No del Comune a causa dei camion

Traversetolo

Falso incaricato del Comune cerca di carpire dati ai residenti

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

1commento

Fidenza

Incendio nel negozio: proprietari salvati dai carabinieri

A SALSO

Quella «Bisbetica» di Nancy Brilli

Salsomaggiore

Greta, promessa del karate

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

Parma

Cachi in città: raccolte 180 cassette in un giorno Foto

1commento

LETTERE

Bello FiGo e i luoghi comuni

2commenti

raccolta firme

La Cittadella si illumina con l'albero di Natale Video

Per ribadire il "no" alla chiusura del chiosco

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

turchia

Autobomba nel centro di Istanbul: 13 morti e decine di feriti

cremona

Presepe negato, la diocesi: "E' tutto un malinteso"

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

4commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti