19°

Arte-Cultura

Parma, il quartiere dei ribelli

Parma, il quartiere dei ribelli
0

Laura Orfini

Deve averlo scritto dentro, l’Oltretorrente: nel Dna. Il ribellismo, l’indole barricadiera, la tendenza a non abbassare la testa ma anzi a sollevarla d’impeto e a dire la propria, Capo di Ponte (questo l’antico nome del quartiere) deve averli dentro. Perché a ben vedere gli episodi sono stati tanti. Ci son state le Barricate del 1922, certo, evento-simbolo di rilevanza nazionale, ma c’è stato anche molto altro, in una storia puntellata dalle rivolte. Se ne occupa in un bel saggio uscito da DeriveApprodi Margherita Becchetti, parmigiana d’adozione, che la storia e il presente dell’Oltretorrente li conosce bene e che del quartiere ha voluto provare a raccontare rivolte e conflitti sociali a cavallo tra Otto e Novecento. In «Fuochi oltre il ponte» la studiosa (dottore di ricerca in Storia all’Università di Parma e ricercatrice del Centro studi movimenti) analizza il periodo compreso fra il 1868 e il 1915: grosso modo dall’unità d’Italia alla Grande guerra, una cinquantina d’anni di sviluppo e di trasformazioni nei quali progressivamente si concretizza l’effettivo passaggio alla società industriale, e nei quali anche le forme delle proteste cambiano. Il volume sarà presentato domani alle 17 in piazzale Inzani (in caso di maltempo al Circolo Aquila Longhi in vicolo Santa Maria). Oltre all’autrice interverranno Antonio Parisella e Massimo Giuffredi. Nel corso dell’incontro Giancarlo Ilari leggerà brani dal libro.
«Studiare le rivolte – si legge nell’introduzione - mi è sembrato un buon modo per respirare passione. E, tra Ottocento e Novecento, le classi popolari di questa città ne hanno messe in scena parecchie, conquistandosi la fama di popolo ribelle e sovversivo». Questo popolo, e il quartiere che l’ospitava, Margherita Becchetti – da sempre attenta a guardare la Storia dal basso, nelle storie di donne e uomini - lo scandaglia con cura meticolosa, in un lavoro che diventa indirettamente anche un tributo.
Prima una puntuale contestualizzazione storico-sociale, un ritratto a tutto tondo di Capo di Ponte con abitanti, lavoro, vita quotidiana e molto altro, e poi la focalizzazione specifica sulle rivolte, con l’inizio del secolo a fare da spartiacque: si va dai movimenti contro la tassa sul macinato (1868-69) a quelli per il pane nel 1898, dallo sciopero agrario del 1908 alle proteste contro la guerra di Libia e alla «settimana rossa», in un’analisi capillare che sa ricostruire l’anima oltretorrentina ma anche dar conto dei processi in atto nei cinquant’anni presi in esame.
Molto interessante, ad esempio, la riflessione sui cambiamenti delle forme stesse della protesta, dalle ribellioni preindustriali alle mobilitazioni politiche e sindacali, ai cortei, con il passaggio al nuovo secolo a costituire anche in questo caso una sorta di cesura. Ne esce un ritratto composito e ben fatto, oltre che di piacevole lettura. Un ritratto che è anche, si diceva, un tributo, un omaggio. Un saggio storico con tutti i crismi, sì, ma anche un atto d’amore: per la passione forte e vera dell’Oltretorrente, quella cui anche oggi l’autrice guarda (e invita a guardare) non con nostalgia ma con slancio vitale.

Fuochi oltre il ponte
   DeriveApprodi, pag. 302, € 20,00

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il sabato sera al Colle: sorrisi e...bellezze

feste e giovani

Il sabato sera al Colle: sorrisi e...bellezze Gallery

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano

gossip

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano Foto

3commenti

caclio donne

spagna

Le ragazze che fanno la storia: hanno stravinto il campionato dei maschi

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Teramo-Parma

lega pro

Parma ancora a secco di gol (tante occasioni), rischia: è 0-0 a Teramo   Foto

Frattali: "Parata decisiva? Era ora". Scavone: "Il mio gol? Era regolare" (Video: le interviste) - Le altre partite (Pordenone e Padova hanno perso)

INCIDENTE

Gli amici sotto choc per la morte di Andrea: "Endurista dal cuore generoso"

Paura a bedonia

Ventenne cade con la moto: arrivano il soccorso alpino e l'elisoccorso

promozione

Festa Pallavicino: è promosso in Eccellenza Gallery

politica

Primarie Pd: in Emilia Romagna alle 17 hanno votato in 163.899. Le foto di Parma

In Italia, al voto 1,5 milioni. Voto sospeso a Gela e Nardò


roccabianca

Ritrovato il 50enne scomparso: era al Pronto soccorso

sorbolo

Filmate le gare in scooter a mezzanotte. Il sindaco: "Ora convochiamo i genitori" Video

2commenti

musica e cultura

A Parma l'opera scende in piazza (per riqualificare l'Oltretorrente)

L'idea di una soprano islandese

1commento

elezioni

Ecco la nuova squadra di Pizzarotti

4commenti

Via Volturno

Nuova spaccata in una panetteria

social

Le sigle "rock" del salsese Copelli diventano virali

Laminam

Incontro tra cittadini e Comitato «L'aria del Borgo»

gazzareporter

Borgo Guazzo, cronache dalla discarica.....

1commento

Traversetolo

Il sindaco sposta il comizio del 1°Maggio: il Pd insorge

2commenti

Ragazzola

Un comitato per «proteggere» il ponte sul Po

Alimentare

Parmacotto, previsti 60 milioni di ricavi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Perché ci sono sempre meno preti

EDITORIALE

Gli assassini impuniti e lo Stato impotente

di Paola Guatelli

3commenti

ITALIA/MONDO

milano

Pirata della strada tradito da una telefonata a casa: "Sono in ospedale"

BOLZANO

Alpinismo: Ueli Steck muore sull'Everest

WEEKEND

meteo

Weekend col sole. Ma il 1° maggio è "ballerino" Le previsioni

il disco

Caravan, i 45 anni di Waterloo Lily

SPORT

serie a

"Buu" razzisti a Cagliari: Muntari abbandona il campo Gallery

formula 1

Gp di Russia: vince la Mercedes (di Bottas.) Le due Ferrari sul podio

MOTORI

Economia

E' Fiesta l'auto piu' venduta d'Europa Video

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche

1commento