21°

Arte-Cultura

Parma, il quartiere dei ribelli

Parma, il quartiere dei ribelli
Ricevi gratis le news
0

Laura Orfini

Deve averlo scritto dentro, l’Oltretorrente: nel Dna. Il ribellismo, l’indole barricadiera, la tendenza a non abbassare la testa ma anzi a sollevarla d’impeto e a dire la propria, Capo di Ponte (questo l’antico nome del quartiere) deve averli dentro. Perché a ben vedere gli episodi sono stati tanti. Ci son state le Barricate del 1922, certo, evento-simbolo di rilevanza nazionale, ma c’è stato anche molto altro, in una storia puntellata dalle rivolte. Se ne occupa in un bel saggio uscito da DeriveApprodi Margherita Becchetti, parmigiana d’adozione, che la storia e il presente dell’Oltretorrente li conosce bene e che del quartiere ha voluto provare a raccontare rivolte e conflitti sociali a cavallo tra Otto e Novecento. In «Fuochi oltre il ponte» la studiosa (dottore di ricerca in Storia all’Università di Parma e ricercatrice del Centro studi movimenti) analizza il periodo compreso fra il 1868 e il 1915: grosso modo dall’unità d’Italia alla Grande guerra, una cinquantina d’anni di sviluppo e di trasformazioni nei quali progressivamente si concretizza l’effettivo passaggio alla società industriale, e nei quali anche le forme delle proteste cambiano. Il volume sarà presentato domani alle 17 in piazzale Inzani (in caso di maltempo al Circolo Aquila Longhi in vicolo Santa Maria). Oltre all’autrice interverranno Antonio Parisella e Massimo Giuffredi. Nel corso dell’incontro Giancarlo Ilari leggerà brani dal libro.
«Studiare le rivolte – si legge nell’introduzione - mi è sembrato un buon modo per respirare passione. E, tra Ottocento e Novecento, le classi popolari di questa città ne hanno messe in scena parecchie, conquistandosi la fama di popolo ribelle e sovversivo». Questo popolo, e il quartiere che l’ospitava, Margherita Becchetti – da sempre attenta a guardare la Storia dal basso, nelle storie di donne e uomini - lo scandaglia con cura meticolosa, in un lavoro che diventa indirettamente anche un tributo.
Prima una puntuale contestualizzazione storico-sociale, un ritratto a tutto tondo di Capo di Ponte con abitanti, lavoro, vita quotidiana e molto altro, e poi la focalizzazione specifica sulle rivolte, con l’inizio del secolo a fare da spartiacque: si va dai movimenti contro la tassa sul macinato (1868-69) a quelli per il pane nel 1898, dallo sciopero agrario del 1908 alle proteste contro la guerra di Libia e alla «settimana rossa», in un’analisi capillare che sa ricostruire l’anima oltretorrentina ma anche dar conto dei processi in atto nei cinquant’anni presi in esame.
Molto interessante, ad esempio, la riflessione sui cambiamenti delle forme stesse della protesta, dalle ribellioni preindustriali alle mobilitazioni politiche e sindacali, ai cortei, con il passaggio al nuovo secolo a costituire anche in questo caso una sorta di cesura. Ne esce un ritratto composito e ben fatto, oltre che di piacevole lettura. Un ritratto che è anche, si diceva, un tributo, un omaggio. Un saggio storico con tutti i crismi, sì, ma anche un atto d’amore: per la passione forte e vera dell’Oltretorrente, quella cui anche oggi l’autrice guarda (e invita a guardare) non con nostalgia ma con slancio vitale.

Fuochi oltre il ponte
   DeriveApprodi, pag. 302, € 20,00

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Ari Berlin volo radente

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

SORBOLO

Un 88enne: «Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

1commento

PARMA

Scontro auto-scooter a Mariano: un ferito

PARLA L'ESPERTO

«Anziana scippata, evento traumatico»

2commenti

LUTTO

In duomo a Fidenza l'ultimo saluto a Luca Moroni

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 10

FRAZIONE

«Carignano, auto troppo veloci e pochi controlli»

Lesignano

Festa per i 18 anni dei due migranti

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Nello stabilimento di Torrile

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

NOSTRE INIZIATIVE

Da oggi le foto di tutti i remigini delle scuole di città e provincia

ITALIA/MONDO

Massa

Lite per un parcheggio: gli spara e lo ferisce al volto

chiesa

Smentite le voci sulla salute di Papa Ratzinger

2commenti

SPORT

CHAMPIONS

La Juve soffre e vince, la Roma strappa il pari in casa del Chelsea

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

TV PARMA

Sembra ieri: in passerella anche "lui", il bello di Parma (1996)

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»