12°

22°

Arte-Cultura

Giovannino, Verdi nel cuore

Giovannino, Verdi nel cuore
Ricevi gratis le news
0

Egidio Bandini

Dal 1936 fino al suo ritorno dai lager nazisti, Giovannino Guareschi aveva mostrato ammirazione, rispetto e appassionata devozione verso Giuseppe Verdi: quando vide, però, la devastazione del grande monumento che accoglieva i viaggiatori davanti alla stazione di Parma, in lui prevalse un senso di ribellione, quasi di frustrazione per ciò che veniva negato, nella sua città, al più grande genio della musica italiana.
Guareschi negli anni ’50 sarebbe addirittura diventato «vicino di casa» del Maestro, acquistando la cascina che avrebbe trasformato in caffè e ristorante, ad un passo dalla casa natale del Cigno, alle Roncole. Dall’epoca dei numeri unici parmigiani, sino al 1964 e anche oltre, Giovannino ebbe a che fare con numerose celebrazioni verdiane, alle quali dedicò vignette, articoli, racconti, rubriche: dal Bertoldo a Candido, dal Borghese a La Notte, Guareschi non risparmiò critiche pesantissime, satire pungenti, vignette al vetriolo nei confronti di chi, a suo parere, non sapeva cogliere appieno cosa significasse per l’Italia il genio verdiano e quali obblighi avessero lo Stato, gli Enti, i teatri verso colui che aveva fatto dell’essere italiano un vanto in tutto il mondo. Nelle tante carte (oltre 200.000) dell’archivio di Giovannino c’è molto, moltissimo di Verdi e così il Club dei Ventitré, che gestisce l’Archivio Guareschi messo a disposizione da Alberto e Carlotta (i figli dello scrittore) ha accettato con entusiasmo la proposta del Gruppo Amici di Giovannino Guareschi per allestire, nel Museo «Mondo piccolo» di Fontanelle, il paese natale di Giovannino, una mostra o, meglio, un’antologia di tutto ciò che ha rappresentato il rapporto fra Guareschi e Verdi: le vignette sulla crisi del Teatro Regio negli anni ’30; il dolore per la distruzione del monumento di Ettore Ximenes; le celebrazioni del 1951 e quelle del 1963; gli sceneggiati televisivi. Il tutto passando anche attraverso il «Mondo piccolo» di Peppone e don Camillo, con una serie di racconti da cui traspare un amore sconfinato per la musica verdiana, ma anche per quell’uomo, quel «paesano delle Roncole», cui Giovannino si sentiva vicino nell’anima: «Verdi – scrisse Guareschi in un appunto inedito – è, come nessun altro, un prodotto della sua terra». Esattamente come lo era egli stesso e da quelle medesime aure dolci del suolo natal tutti e due seppero trarre un messaggio universale in musica e parole: un messaggio capace di toccare il cuore della gente di tutto il mondo. La mostra antologica «Gli anni Verdi di Guareschi» nelle sale del Museo Mondo Piccolo a Fontanelle di Roccabianca sarà inaugurata domani alle  16 e rimarrà aperta nei weekend, agli orari del Museo, sino a domenica 1° dicembre. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: in passerella anche "lui", il bello di Parma (1996)

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Ari Berlin volo radente

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

via repubblica

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

Anteprima Gazzetta

Anziani scippati, danni devastanti

Le anticipazioni della Gazzetta del direttore Michele Brambilla

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

3commenti

Borgotaro

Auto ribaltata sulla fondovalle a Ostia Parmense: un ferito

E' intervenuto anche l'elicottero del 118

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

2commenti

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Nello stabilimento di Torrile

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

22commenti

Regione

Punti nascita, bagarre in Aula: salta il numero legale

Le opposizioni: "Ripensare la decisione su Borgotaro"

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

tg parma

Nessuna squalifica per d'Aversa. Closing societario il 3 novembre? Video

2commenti

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

chiesa

Smentite le voci sulla salute di Papa Ratzinger

2commenti

MILANO

Arrestato il geometra "re dei trans"

SPORT

CHAMPIONS

La Juve soffre e vince, la Roma strappa il pari in casa del Chelsea

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»