-3°

Arte-Cultura

Settembre '43, esame di fuga

Settembre '43, esame di fuga
Ricevi gratis le news
0

Gustavo Marchesi

L’alba del 9 settembre 1943 la Wehrmacht occupò Sorba, sulla riva destra del Po. Nella caserma di fanteria, i più risoluti dei nostri militari uscirono dal tetto e strappandosi le divise saltarono sulle case vicine. I tedeschi, che tiravano dal basso, lasciarono i feriti sotto scorta all’ospedale civico. Gli altri, rinchiusi in caserma, ebbero l’ora d'aria nel cortile al pomeriggio.
All’ingresso, alle spalle del piantone, un armadio con la «maschinenpistole», Renato sbirciava i pochi passanti. Una ragazza si fermò a rassettarsi: «Ghe bisogn ‘d quel?» disse come tra sé. Renato fece segno che avrebbe smammato volentieri. Lei indugiò a sistemarsi le calze e tenne la sottana alzata il tempo che lui, da dietro al piantone, sgusciò in strada e svoltò fra la caserma e il duomo. Al ponte del parco fu raggiunto da un plotone di prigionieri. Il comandante, un vecchio caporale, ringhiava a fatica: «Seite destr’, destr'». Renato, da solo, piegò indifferente a sinistra e marciò senza affrettarsi lungo il ponte. Oltre il parco si mosse più spedito verso le golene.
In un casolare, tra gente che non sembrava di fiume, ritrovò la ragazza della caserma. La Tina, si chiamava, gli cambiò la divisa con degli abiti arrangiati. Nessuno dei due appariva sorpreso, neanche se avessero combinato di incontrarsi. Sono i momenti in cui ci si aspetta di tutto. Quella che doveva essere la padrona, o proprio la madre della Tina, portò un uovo con una fetta di polenta fredda e del mezzovino. Renato buttò giù e chiese da dormire. Letti non ce n’erano e si aggiustò sul cassone della farina.
All’alba si avviò con dei boscaioli nel fitto, a una base d’appoggio della Resistenza. Prima del bosco una pattuglia tedesca che rastrellava manovalanza li trasferì con altri alla Sacca, in un camion coperto. Avrebbero traghettato il Po sul barcone a motore dei sabbiaroli. Aspettavano che ci fosse meno luce per ingannare gli «sputafuoco»  inglesi.
Una volta imbarcati, gli uomini si agitarono. I due tedeschi di guardia li minacciavano. Renato non aveva dubbi, se andavano in Germania, di là non tornava. «Fa' come me, vieni indietro e buttati piano», bisbigliò a Civilén, uno della sua fila con la faccia da bambino smarrito; detto fatto si calò leggero come uno straccio, nuotando subito sotto. Civilén lo seguì, ma diede un tonfo. I tedeschi spararono in basso all’impazzata. Civilén urlando annaspava.
La corrente spinse Renato a riva, in direzione opposta al barcone, non lontano dalla Sacca. Sapeva di essere prossimo a Concordia, un paese dalla torre alta che dominava due province. Malgrado la penombra intravide la torre e filò da Scorbetto, il barbiere della Concordia. Gli saltò in casa mezzo nudo, mentre stavano a cena. Raccontò tutto e cadde stremato. Il giorno dopo tornò al casolare che per lui aveva nome Tina.
La ragazza lo tirò in un recinto di frasche, dietro al pollaio: «Qui sei più sicuro», e gli prese un uovo di misura speciale. Renato si meravigliò: «Avete anche le oche?».
«No, sono grossi ma sempre di gallina. Possono esserci anche due balle».
«Ma guarda. Complimenti».
«Tu sei stato molto bravo. Ce l’hai fatta due volte... E mi hanno detto che suoni il piano». «No, solo per leggere la musica. Ho fatto l’esame, di fuga, si chiama...».
Lei sorrise divertita: «Oh, la fuga, mi sono accorta».
«Poi però devo dare il diploma, da compositore».
La Tina sgranò gli occhi: allora le avrebbe scritto una canzone. «La prima, finita la guerra», promise Renato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

NT

LE IENE

Nadia Toffa si commuove in tv: "Mi ha stupito l'affetto della gente" Video

Rimettiti alla guida: fai subito i nostri quiz

GAZZAFUN

Rimettiti alla guida: fai subito i nostri quiz

La top 7 delle bellezze da cinepanettone: Belen Rodriguez

L'INDISCRETO

La top 7 delle bellezze da cinepanettone

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande sfida degli anolini

GUSTO

Gara degli anolini: trionfa la Rosetta La classifica

di Chichibìo

9commenti

Lealtrenotizie

“A Parma 18 milioni di euro per i progetti del Bando Periferie”

COMUNE

A Parma 18 milioni di euro per riqualificare le periferie. Ecco i sei progetti

La firma a Roma con Gentiloni. Soddisfatti il sindaco Pizzarotti e l'assessore Alinovi

PARMENSE

Un caso di meningite a Fidenza: si tratta di un professore dell'Itis Berenini

Il 60enne ha contratto una forma non contagiosa della malattia: non è prevista quindi una profilassi a scuola

FIDENZA

Incendio in una casa a Siccomonte Foto

Diverse squadre dei vigili del fuoco sono intervenute nella frazione di Fidenza

REGIONE

Cassa di espansione del Baganza e Colorno: 55 milioni di euro per il Parmense

Intesa fra Regione e ministero dell'Ambiente

PARMA

Sorpreso su un'auto rubata, fa cadere un carabiniere e tenta la fuga: arrestato 41enne

A casa del pregiudicato albanese c'erano arnesi da scasso, profumi e cosmetici, probabilmente rubati

PARMA

I ladri fuggono a mani vuote: l'appartamento è già stato svaligiato 40 giorni fa

In via Orzi, una coppia sorprende un ladro in camera e lo fa fuggire

1commento

MEZZANI

Magazziniere rubava cosmetici in ditta: arrestato 28enne

Il giovane è stato condannato a un anno e sei mesi, con pena sospesa

BRESCELLO

Si schianta al limite del coma etilico: denuncia e multa da 10mila euro per un 50enne parmense

L'uomo aveva un tasso alcolico di 5 volte superiore il limite consentito: per lui, addio a patente e auto

ANTEPRIMA GAZZETTA

I punti critici della Massese. La situazione una settimana dopo la morte di Giulia

BASSA

Alluvione, 5 giorni dopo: Colorno e Lentigione viste dal cielo Foto

Foto aeree di Fabrizio Perotti (Obiettivo Volare)

VOLANTI

Chiede a un'anziana di custodire i suoi gioielli e la deruba

Una giovane, di corporatura robusta e con un trucco vistoso, è riuscita a entrare nell'appartamento di un'anziana in via Emilia est

parmacotto

Bimbi, tutti a "scuola di cotto" Fotogallery

IL CASO

Invalida al 100%, con la pensione minima, si trova una retta Asp di 650 euro

1commento

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

L'idea in una tesi di laurea

TG PARMA

Urta un ciclista e se ne va: caccia all'auto pirata Video

1commento

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

STATI UNITI

Treno deraglia e finisce sulla superstrada: almeno sei morti

BOLOGNA

Imola: 15enne muore dopo l'allenamento di calcio

SPORT

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

CALCIO

Milan in ritiro fino a data da definirsi

SOCIETA'

Libano

L'assassino della diplomatica inglese è un autista di Uber

RICERCA

Matrimonio: per calabresi e siciliani è per sempre

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5

1commento