Arte-Cultura

Web e scuola, capire e crescere

0

Cesare Pastarini

Siamo certi di vivere in un’epoca in cui il progresso della civiltà segue sempre il passo velocissimo del progresso tecnologico? A rispondere alla domanda  ci aiuta Fausto Pagnotta, studioso parmigiano laureato in Lettere classiche all'Università di Parma, dove collabora con il Dipartimento di Lettere Arti Storia e Società e con il Dipartimento di Giurisprudenza nell'Area Servizio Sociale. Pagnotta ha appena pubblicato, per i tipi di Mondadori Education nella Collana Studi Le Monnier Università, «L’Età di Internet. Umanità, cultura, educazione», un libro guida per approfondire un mondo impalpabile e tuttavia così potenzialmente pericoloso come quello delle strade digitali. Su Internet si può dire e scrivere di tutto e in modo arbitrario, per questo il piano su cui si è mosso Pagnotta nell’impostare il suo progetto è stato quello umanistico psicologico e socioculturale, un approccio ben diverso da quello settoriale e tecnico-strumentale di cui quotidianamente siamo abituati a sentir parlare e al quale diamo voce. L’autore è riuscito a coinvolgere alcuni tra i più autorevoli esperti italiani sulla relazione tra gli esseri umani, Internet e le tecnologie digitali in rapporto alle discipline umanistiche, a quelle psicologiche e a quelle sociologiche provenienti da rinomate università italiane (Trieste, Siena, Torino, Venezia, Urbino, Roma). Un contributo fondamentale a questa bella e approfondita realizzazione editoriale e scientifica, lo danno diversi studiosi e docenti dell'Università di Parma, in particolare dei Dipartimenti di Lettere, Arti, Storia e Società, di Antichistica, Lingue, Educazione, Filosofia, e di Neuroscienze. Impreziosiscono il valore culturale e scientifico di questo volume una post- fazione curata da Giuseppe O. Longo, tra i maggiori esperti italiani dell’interazione tra esseri umani e tecnologie, e la significativa intervista all’antropologo e classicista di fama internazionale Maurizio Bettini. Tutti insieme con l’obiettivo di promuovere – in particolare tra insegnanti, genitori e giovani – una consapevolezza e una cultura ecologica di Internet e della Rete. L’idea del libro nasce e si sviluppa all’interno del corso di formazione universitario «Il mestiere d’insegnante» promosso dall’Università di Parma e organizzato dal sociologo Alessandro Bosi. «Ho tentato di far dialogare varie discipline – spiega Pagnotta – per ottenere un confronto tra i saperi: umanistico, psicologico, sociologico. I bambini e gli adolescenti sono tra i maggiori fruitori delle nuove tecnologie digitali, come si può rilevare dagli ultimi dati Istat, Censis, Eurispes-Telefono Azzurro. Tramite computer, tablet, smartphone, interagiscono con un mondo virtuale spesso senza avere la piena consapevolezza del suo potenziale, in più occasioni tanto meno ne hanno consapevolezza gli adulti che non appartengono alla generazione dei cosiddetti “nativi digitali’', dei quali in molti casi ignorano le nuove forme di linguaggio e di espressione, con il pericolo che si diffonda sempre più una certa incomunicabilità generazionale». E il ruolo della famiglia? Della scuola? «Il sistema formativo scolastico italiano è in ritardo. Ci sono bravi e volenterosi insegnanti e genitori, ma finché non si affronta tutti insieme la situazione è difficile comprendere l’enorme potenzialità di questi strumenti tecnologici digitali e l’influenza che possono avere nella vita degli esseri umani, in particolare dei più giovani, con il rischio già in larga parte in atto di rimanerne soggiogati in modo acritico e passivo, oppure addirittura estranei, con le più disparate conseguenze». Ecco perché, alla luce della necessità di riproporre e difendere la centralità dell’essere umano rispetto alla tecnica (nelle sue forme digitali) auspicata da Pagnotta e dagli altri studiosi, è opportuno cominciare a domandarci se siamo certi di vivere in un’epoca in cui il progresso civile va  di pari passo con quello tecnologico.

L'Età di Internet. Umanità, cultura, educazione
Mondadori Education, Collana Studi Le Monnier Università, pag. 368, euro 26,00

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La mischia che salva l'ambulanza

Sport

Rugby: tutti in mischia per... l'ambulanza Video

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Guida ai ristoranti 2017

NOSTRE INIZIATIVE

Guida ai ristoranti 2017: ecco le novità

Lealtrenotizie

Parma Calcio

parma calcio

Nuovo ds, tramonta Vagnati e rispunta Faggiano

4commenti

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

tg parma

Università, aumentano gli iscritti: +12,7% Video

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

tribunale

Sparò all'amico in via Europa: condannato a 6 anni

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

25commenti

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

3commenti

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà

Delineato il programma della nuova fiera che si terrà a Parma dal 12 al 13 aprile

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

ITALIA/MONDO

torino

Sale sulle scale mobili della metro. Ma col Suv Foto

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

SOCIETA'

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

SPORT

Calciomercato

Vagnati, la Spal spaventa il Parma

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

CURIOSITA'

viaggi

Madrid coi bambini: 8 buone ragioni per partire Foto

tg parma

All'Annunziata 40 presepi in mostra da tutta Italia Video