19°

Arte-Cultura

"Sono allegro e gioviale grazie a mia zia"

"Sono allegro e gioviale grazie a mia zia"
0

Chiara Cabassi

Si intitola «Argento vivo» il nuovo romanzo di Marco Malvaldi. Libro che per la terza volta si allontana dai vecchietti del BarLume. Il nuovo tascabile blu della scuderia Sellerio ha scalato in una manciata di settimane la classifica editoriale, facendo intascare a Malvaldi (ospite venerdì sera a Fontevivo al ristorante «I 12 monaci» per la rassegna «Mangia come scrivi») l'appellativo di «scrittore più divertente che c’è in Italia». Dunque un post post impiccioni-detective di Pineta, dove si mischiano a corrente alternata i guai quotidiani di una coppia di quasi quarantenni alle prese con lavori precari e precarie sostanze, una coppia borghese, una banda di balordi scalcinati e una poliziotta bella e in gamba con un laido superiore.
Come argento vivo, appunto, il caso mischia le carte, non della briscola, stavolta, ma delle rispettive esistenze. Per tutti cambieranno, dopo un gioco a rimpiattino che parte da una rapina in villa e continua con la ricerca del portatile, dove un famoso scrittore ha salvato l'unica copia del suo ultimo romanzo.
La cifra del maturo autore ruota attorno ai green del golf, ma «Argento vivo» è più una partita a tennis. Un doppio misto anche tra generazioni diverse, per età e condizioni.  Si affaccia, come sempre nelle pagine di Malvaldi il ritratto della società, con la verve della commedia poliziesca all'italiana. Personaggi e situazioni prese dal vero, dalla provincia, dalla condizione di Leonardo, il giovane protagonista, informatico e autore di un blog letterario che assomiglia molto ad un chimico che è diventato scrittore, e si permette anche qualche considerazione di categoria come: «I matematici sono quelli che si vestono peggio». Oppure: «Non è una vendetta,  ma una constatazione. Chi ha a che fare con i numeri vive in un mondo astratto e quindi spesso non si cura del proprio aspetto. Ne ho conosciuti tanti e, come sempre, ognuno diverso dall'altro. Conosco matematica trasandati, ma anche qualcuno inappuntabile come modelli pronti ad una sfilata. E' sicuramente uno di quei casi in cui non si può giudicare il monaco dall'abito».
Dice Malvaldi, che conferma altre coincidenze con il personaggio principale: «E' un racconto che si muove intorno a cose da me conosciute, e quindi c'è una coppia che funziona. Mia moglie oltre a darmi spesso gli spunti per la trama è anche la prima che legge i miei romanzi. E' provato scientificamente, dallo studio di meccanismi neurologici, che le cose funzionino meglio quando le si condivide. La scienza conferma che siamo bravi a riconoscere errori e difetti negli altri, ma non ci accorgiamo dei nostri. Appena si accetta questo è chiaro che vivere con un'altra persona ha dei vantaggi. Per chi fa il mestiere di scrittore questo è ufficializzato con il proprio editor, nel mio caso sono ulteriormente aiutato da Samantha che definisco il mio allenatore per la vita». «Argento vivo» è un titolo che si presta a varie interpretazioni soprattutto ad un rimando alla vivacità dell'infanzia, come si legge nella dedica a «Bruna complice adulta di un'età felice»: «E' stata una scelta che allude ad un triplice significato. Bruna è la zia che mi ha permesso di fare tutte le cose che i genitori mi proibivano. Una donna serena che credo mi abbia trasmesso l'allegria, il carattere gioviale che mi ritrovo. E' mancata da poco e ho pensato a lei che mi dava modo di scaricare l'argento vivo della giovinezza. Lei e zio Vittorio. Poi c'è la dinamicità della storia, il susseguirsi di persone e situazioni che ricordano il mercurio. L'elemento chimico che preferisco. Un metallo liquido, un elemento caotico e sfuggente. E poi c'è il metallo degli aggeggi tecnologici di cui ci circondiamo e di cui siamo dipendenti. Sfilano i telecomandi, gli antifurti, i computer, i decodificatori, che hanno cambiato le nostre vite. La letteratura d'evasione come la mia si insinua in queste possibilità e in queste dipendenze». Ma i vecchietti sono definitamente tramontati? «Assolutamente no. E non ho rinunciato ad un piccolo spazio per il barista neanche in ''Argento vivo''». Piccolo, ma strepitoso.

Argento vivo
   Sellerio, pag. 272, € 14,00

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito

Incidente

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito, vettura distrutta

Parma

Grave un pedone investito alla Crocetta

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Via Imbriani

Vende 1.600 dosi in pochi mesi: condannato a 4 anni

Controlli

Hashish e marijuana: sequestri di droga a scuola e nel parcheggio fra viale dei Mille e viale Vittoria Foto

Stupefacenti anche nel parco Falcone e Borsellino

2commenti

Droga

San Leonardo, stavolta niente «rito»

13commenti

Gazzareporter

Vetri in frantumi: auto prese di mira nel parcheggio di via Palermo Foto

1commento

tg parma

Formaggio contraffatto: 27 indagati, l'inchiesta coinvolge Tizzano e Torrile Video

Viabilità

Il Comune: corsie per bus, traffico ridotto fra Lungoparma e ponte di Mezzo

Annunciati controlli della Municipale in via Farnese

Tragedia

«Giovanni adesso è insieme a Dio»

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

3commenti

Imprenditori

Morto Primo Ferrari, una vita per il latte

CALCIO

Buffon a quota 1000

Fidenza

Sottopasso, i residenti propongono un progetto alternativo

CONCERTO

Mario Biondi al Regio, voce e ricordi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

TREVISO

19enne uccide la ex: era incinta di sei mesi

MILANO

"Ho rotto il femore a un'anziana per allenarmi": primario accusato di lesioni

SOCIETA'

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

Luca Donadel

"La verità sui migranti": il video che fa discutere il web

5commenti

SPORT

F1: SI PARTE

Il calendario 2017 e le dirette tv

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano