Arte-Cultura

Delfini e altri eroi nel segreto del mare

Delfini e altri eroi nel segreto del mare
0

Mauretta Capuano

Salvata dai delfini, Irene appartiene al mare e solo nell’acqua riesce ad esprimersi, ad essere se stessa. È lei, ragazzina, orfana su un’isola greca, raccolta su una spiaggia dopo una burrasca, già incinta a 14 anni, la protagonista del racconto che apre il nuovo libro di Erri De Luca, «Storia di Irene», che include altre due avventure di mare.  Di giorno Irene vive sulla terraferma, dove la considerano sordomuta, in «una stanza che era di stalla per l’asino», e a tarda sera si tuffa nel mare e raggiunge la sua vera famiglia, i delfini, che comprendono il suo linguaggio. «Va a nuotare di notte, anche d’inverno. Neanche la burrasca la mantiene a terra. Non usa il fuoco, mangia crudo anche il pesce» racconta De Luca. Lo scrittore immagina che la ragazza affidi la sua storia a uno straniero di passaggio in questo libro un po' strano che lui ha definito «una favola marina» e dove è forte anche la ricerca di una spiritualità semplice. «Così forse si nuota in paradiso, accompagnati da un delfino» sottolinea.  Irene ha gli «occhi tondi dei pesci, degli uccelli, dei mammiferi» racconta De Luca che è autore di libri come «Alzaia», «Montedidio», «Il peso della farfalla», è un appassionato studioso della Bibbia come mostrano «Esodo/Nomi», «Libro di Rut» e «Vita di Noe» e ha firmato il soggetto e la sceneggiature del film di Edoardo Ponti «Il turno di notte lo fanno le stelle».
Da quando Irene è incinta non la salutano ma, mentre a terra la pancia le pesa, in mare si sente leggera. Amante della montagna, scalatore, impegnato nel movimento No Tav, De Luca, 63 anni napoletano, è anche profondamente legato al mare al quale rende omaggio in questa storia. «La terra è alta e bassa, non porta pareggio alle sorti. Il mare è più giusto, se un’onda si alza più su delle altre, poi scende» dice lo scrittore. Il mare è metafora di salvezza anche nelle altre due storie del libro, più brevi di quella di Irene. «Il cielo in una stalla» è il racconto della traversata, da Sorrento a Capri, di cinque scampati alle rappresaglie tedesche. E c'è il padre del narratore, il sottotenente degli alpinisti Aldo De Luca. «Quando diventò celebre negli anni sessanta la canzone ''Il cielo in una stanza'', mio padre Aldo De Luca – racconta lo scrittore – si ricordò con un sorriso del cielo in una stalla. Da lì proviene questo resoconto». Nel terzo, «Un cosa molto stupida» un uomo ormai anziano, in una fredda giornata d’inverno, se ne va di casa e si siede davanti al mare a riflettere sulla sua vita prima di salutarla per sempre.

Storia di Irene
    Feltrinelli, pag. 109, € 9,00

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

La viadanese Gaia in finale a X Factor

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

Miriam Leone valletta a Sanremo

verso il festival

Miriam Leone valletta a Sanremo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

SANITA'

Allarme a Corcagnano: «Non toglieteci i medici»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Solidarietà

Il pranzo per i poveri raddoppia

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

Intervista

Rocco Hunt: «Sono un po' meno buono»

Parma che vorrei

Mutti: «Bisogna smettere di essere egoisti»

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

MECCANICA

Wegh Group, in Bolivia la ferrovia made in Parma

fidenza

Si schianta ubriaco, s'inventa un rapimento e che è stato costretto a bere

4commenti

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

terremoto

Trema l'Appennino reggiano: scossa 4.0 Video

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

6commenti

la storia

Don Stefano, un prete con l'armatura da football americano Video

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

tg parma

Abusi ripetuti su due bimbe, pedofilo condannato a 6 anni Video

Violenze nei confronti della cuginetta e di una nipote

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Draghi, nessun favore ma due messaggi

di Aldo Tagliaferro

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

studentessa cinese

Investita e uccisa mentre inseguiva i ladri Video: gli ultimi istanti

1commento

Gran Bretagna

I gioielli di famiglia (reale): e Kate indossa la tiara di Diana

WEEKEND

WEEKEND

Presepi, street food, spongate:
gli appuntamenti

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

Rugby

La partita delle Zebre anticipata alle 15

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili
per guidare nella nebbia

1commento

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti