15°

Arte-Cultura

Acqua, terra, vento e anima

Acqua, terra, vento e anima
0

Stefania Provinciali

In uno spazio tanto grande quanto suggestivo, i chiostri di San Pietro a Reggio Emilia, le opere di Abel Herrero trovano ideale collocazione. Da ogni lato le si guardi, da vicino o da lontano, le suggestioni cambiano come cambiano gli effetti di luce e cromia sulle tele, quindici accostate a cinque vasi in marmo. Rimane ferma l’idea di base, di un ciclo raffigurante stati diversi della materia organica, fatta degli elementi essenziali della vita come l’acqua e l’aria, in senso più ampio, fatta degli elementi in movimento che si compongono in materia offrendo uno spiraglio di certezza per frantumarsi poi nell’infinito della materia stessa. Accomunati da un filo rosso mentale, che nulla toglie alla corposità della composizione, i dipinti sono concepiti secondo l’azione del togliere dall’ampia campitura il colore così da suggerire le trame di un mare buio, in tempesta, o di una terra dove le messi sono sfiorate dal vento, quasi alla ricerca di una verità celata, nascosta, irraggiungibile. Un mondo oscuro che si scontra con la visionarietà della mente. La mostra, a cura di Bruno Corà, visibile fino al 10 novembre, si inserisce nell’ambito delle attività espositive promosse da Assessorato ai Progetti Speciali e Assessorato alla Cultura del Comune di Reggio Emilia, e propone le opere più recenti dell’artista di origine cubana residente in Italia, tra Parma e la Toscana, dal 1994. «Invasi» è il titolo dell’esposizione, allusivo di un percorso creativo che intende porre quesiti, più che offrire risposte. La risposta sta nell’occhio e nella mente dello spettatore che può cogliere l’infinita serie di rimandi alla vita che il tema suggerisce. Dal punto di vista formale in primo piano emerge l’evoluzione della ricerca pittorico-plastica di Herrero che nel 2010 a L’ Avana, con la mostra «Osservatorio», aveva dedicato un consistente numero di opere a celebrare i 500 anni della creazione del telescopio di Galileo Galilei. In quell’occasione,  Herrero aveva ideato e realizzato un articolato nucleo di dipinti e di opere plastiche che visualizzavano aspetti naturali, concetti scientifici e dimensioni poetico-immaginarie. Dimensioni queste ultime che tuttavia l’artista non abbandona annoverando nel nuovo cammino metafore e visioni immaginifiche, pur facendo emergere la realtà dal rapporto con la storia e la conflittualità del quotidiano. Ma non per questo la visione è «oscura». Etica ed estetica si compensano e la forza dell’immagine distoglie dal «male» mentre le forme di quei «cinque vasi comunicanti», tutte diverse, suggeriscono messaggi inascoltabili o, se si vuole, inafferrabili all’umano sentire. Abel Herrero è nato nel '71 a L'Avana, Cuba, città dove ha iniziato gli studi d’arte e la sua attività espositiva, proseguita poi in Italia con importanti partecipazioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar: così il Versace finisce per terra e lei si butta in piscina

come in un film

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar e si tuffa Video

Montalbano torna, supera i 10 milioni e fa il 40%

televisione

Montalbano, ritorno record: supera i 10 milioni

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

INCHIESTA

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

opportunita'

Venti nuovi annunci per chi cerca un lavoro

L'ALLARME

Droga, a Parma ogni anno 400 segnalati alla Prefettura

1commento

La traversata

Quei velisti con Parma nella cambusa

Mercati esteri

Sicim, tris di commesse per 200 milioni di dollari

Amarcord

Prati Bocchi, 67 anni di amicizia

meteo

Tornano pioggia, vento e neve sulle alpi

Langhirano

E' morto Pierino Barbieri

1commento

Scomparso

«Benito, come un padre per tanti di noi»

La pagella

Monticelli? Mancano spazi per i giovani

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

1commento

svariati casi a Parma

Ed ecco servita la truffa degli estintori (per i negozi)

2commenti

il fatto del giorno

Droga, i numeri dell'emergenza Video

L'anteprima sulla Gazzetta di domani

1commento

in mattinata

Scippa in bici l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

9commenti

Parma

Altri due incidenti questa mattina: quattro schianti in poche ore

1commento

INCHIESTA

Strada del Traglione: un viaggio nel degrado

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

il CASO

Dj Fabo ha morso il pulsante per il suicidio assistito

1commento

usa

Aereo Cessna si schianta sulle case: tre vittime

SOCIETA'

caffè

A Milano lo Starbucks più grande d'Europa

comune

2200 anni della fondazione di Parma: ecco il logo di Franco Maria Ricci

SPORT

inghilterra

Ranieri: il tributo (mascherato) dei tifosi del Leicester Gallery

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia