Arte-Cultura

Acqua, terra, vento e anima

Acqua, terra, vento e anima
Ricevi gratis le news
0

Stefania Provinciali

In uno spazio tanto grande quanto suggestivo, i chiostri di San Pietro a Reggio Emilia, le opere di Abel Herrero trovano ideale collocazione. Da ogni lato le si guardi, da vicino o da lontano, le suggestioni cambiano come cambiano gli effetti di luce e cromia sulle tele, quindici accostate a cinque vasi in marmo. Rimane ferma l’idea di base, di un ciclo raffigurante stati diversi della materia organica, fatta degli elementi essenziali della vita come l’acqua e l’aria, in senso più ampio, fatta degli elementi in movimento che si compongono in materia offrendo uno spiraglio di certezza per frantumarsi poi nell’infinito della materia stessa. Accomunati da un filo rosso mentale, che nulla toglie alla corposità della composizione, i dipinti sono concepiti secondo l’azione del togliere dall’ampia campitura il colore così da suggerire le trame di un mare buio, in tempesta, o di una terra dove le messi sono sfiorate dal vento, quasi alla ricerca di una verità celata, nascosta, irraggiungibile. Un mondo oscuro che si scontra con la visionarietà della mente. La mostra, a cura di Bruno Corà, visibile fino al 10 novembre, si inserisce nell’ambito delle attività espositive promosse da Assessorato ai Progetti Speciali e Assessorato alla Cultura del Comune di Reggio Emilia, e propone le opere più recenti dell’artista di origine cubana residente in Italia, tra Parma e la Toscana, dal 1994. «Invasi» è il titolo dell’esposizione, allusivo di un percorso creativo che intende porre quesiti, più che offrire risposte. La risposta sta nell’occhio e nella mente dello spettatore che può cogliere l’infinita serie di rimandi alla vita che il tema suggerisce. Dal punto di vista formale in primo piano emerge l’evoluzione della ricerca pittorico-plastica di Herrero che nel 2010 a L’ Avana, con la mostra «Osservatorio», aveva dedicato un consistente numero di opere a celebrare i 500 anni della creazione del telescopio di Galileo Galilei. In quell’occasione,  Herrero aveva ideato e realizzato un articolato nucleo di dipinti e di opere plastiche che visualizzavano aspetti naturali, concetti scientifici e dimensioni poetico-immaginarie. Dimensioni queste ultime che tuttavia l’artista non abbandona annoverando nel nuovo cammino metafore e visioni immaginifiche, pur facendo emergere la realtà dal rapporto con la storia e la conflittualità del quotidiano. Ma non per questo la visione è «oscura». Etica ed estetica si compensano e la forza dell’immagine distoglie dal «male» mentre le forme di quei «cinque vasi comunicanti», tutte diverse, suggeriscono messaggi inascoltabili o, se si vuole, inafferrabili all’umano sentire. Abel Herrero è nato nel '71 a L'Avana, Cuba, città dove ha iniziato gli studi d’arte e la sua attività espositiva, proseguita poi in Italia con importanti partecipazioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vasco Rossi nel 2018 sarà a giugno negli stadi

musica

Vasco Rossi torna negli stadi: appuntamento a giugno 2018

1commento

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per tour estivo

musica

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per il tour estivo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

Salsomaggiore

Maltempo, auto imprigionata con a bordo tre bimbi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Intervista

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

IL CASO

Collecchio dichiara guerra al gioco d'azzardo

LUTTO

Fidenza, stazione più triste senza Luca, il suo giornalaio

La storia

«Il mio viaggio da incubo sull'Intercitynotte»

San Prospero

«I lupi? Ci fanno più paura i ladri nelle case»

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

allarme maltempo

L'Enza e il Taro fanno paura: vertice notturno. Sorbolo, ponte chiuso fino a domani (Paura a Vignale: il video)

5commenti

Incidenti

Corcagnano e via Spezia: due pedoni investiti, sono in gravi condizioni Video

ordinanze

Ghiaccio, maltempo e zone in Appennino senza luce: ecco le scuole che resteranno chiuse

MALTEMPO

Ghiaccio (le foto) e black-out, Lucchi: "Berceto in ginocchio" Video: il Baganza fa paura

anteprima Gazzetta

Un altro grave incidente sulla Massese

San Prospero

«La Vela» in stato di abbandono

Ladri, rifiuti, droga: non c'è pace. Ma qualcuno "resiste". Parlano i commercianti

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Berlusconi ritorna: non farà da spettatore

di Stefano Pileri

UNIVERSITA'

Smart Production Lab 4.0 al servizio del futuro

di Katia Golini

ITALIA/MONDO

COREA DEL NORD

Pyongyang prepara la guerra batteriologica?

manhattan

Esplosione a New York: "Bombardano il mio Paese (Bangladesh) volevo vendetta" Mappa - Foto - Il momento dell'esplosione

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

calcio

Ottavi Champions: Juve con il Tottenham, Roma con lo Shakhtar. L'Europa League

SOCIETA'

Ministero

Farmaci più cari di notte: raddoppia il supplemento

emendamenti

Manovra: salta la stretta sull'uso dei cellulari in auto

MOTORI

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS