19°

Arte-Cultura

Sant'Agata, ecco il Maestro

Sant'Agata, ecco il Maestro
0

 Egidio Bandini

Tutto, ma proprio tutto quello che avreste voluto sapere su Giuseppe Verdi e anche qualcosa di più. Luigi Chini, nel suo volume «Un cittadino di Villanova di nome Giuseppe Verdi» ripercorre con estrema attenzione la vita e le opere del Maestro, raccontando in una sorta di romanzo storico gli 88 anni vissuti dal Cigno di Busseto e mettendo al centro della vicenda Villa Sant’Agata, in comune di Villanova Sull’Arda, appunto: la casa che Verdi costruì in mezzo secolo, facendola diventare fulcro attorno a cui ruotavano tutti i personaggi della vita del Maestro, dai contadini ai librettisti, ai cantanti, agli editori, agli amici. Il libro prende le mosse dagli antenati di Verdi, «paroni», ossia piloti, manovratori di imbarcazioni: il nonno del Maestro, Giuseppe, era oste, ma anche «parone» e «portinaro» del porto d’Ongina (il torrente che scorre proprio davanti a Villa Sant’Agata) e di qui passò, il San Martino del 1781, all’osteria delle Roncole ma, ancora oggi, il soprannome dei Verdi nella Bassa piacentina è «paròn». 
Forse di qui l’attaccamento del Maestro a quelle terre, che volle far sue a partire dalla villa, per arrivare ai tanti poderi acquistati e coltivati nei dintorni. Rigoroso nel succedersi delle vicende, Chini dipana il racconto con stralci di lettere, aneddoti e storie vere a dipingere un ritratto per certi versi inedito del più grande Genio del melodramma italiano. Oltre le opere che scandiscono a suon di musica la lunga vita di Verdi, nel volume si scoprono le relazioni, le amicizie, il carattere, le passioni di un uomo colto e, allo stesso tempo, schivo: conscio delle proprie origini, ma anche del proprio valore e del proprio successo, alle cui lusinghe mai cedette. 
È un Verdi quotidiano, familiare, che nella villa si occupa di tutto, con precisione e puntiglio, anche nei confronti del personale: «Io detesto tutte le tirannie e specialmente le domestiche. Ora i Gran Giardinieri, i Gran Cuochi, i Gran Cocchieri sono i veri tiranni d’ una casa. Con questi, voi non siete più padrone di toccare un fiore del vostro giardino, di mangiare un semplice uovo coll’insalata, di adoprare i vostri cavalli, se piove, o se fà troppo sole! etc. etc. etc... Nò nò: di tiranni in casa basto io solo, e so ben la fatica che io mi costo!!! Per altro io sono un tiranno che finisce a far sempre quello che non voglio… Ne volete una prova? Io scrivo opere… è la cosa che vorrei fare meno di tutte!!». Il Verdi che non ti aspetti e rivela un affetto profondo anche per il suo cane Black, che accoglie il «Mago»  e la «Peppina» (così si chiamavano fra loro il Maestro e Giuseppina Strepponi) al ritorno dalla Francia: «Il povero cagnaccio si fa vecchio, come i padroni. Se lo avesse veduto al nostro ritorno da Parigi, sarebbe rimasto commosso. Ho creduto che cadesse in convulsioni dalla gioia di rivederci. Io non so se la scimmia è un uomo deteriorato, ma certo l’uomo, per cuore, è lontano dall’essere un cane perfezionato!». È talmente grande l’affetto che il Maestro ha per questo «cagnaccio» che, in una triste lettera, Verdi scrive ad Opprandino Arrivabene: «…il mio povero Black è ammalato assai, non si muove quasi più e non vivrà a lungo. Ho comandato un altro Black che si stà fabbricando a Bologna, perché, nel caso che mi venisse in testa di fare un altro Don Carlos non lo potrei fare senza un collaboratore di quella specie!».
 Dunque, davvero tutto quello che avreste voluto sapere su Giuseppe Verdi e anche di più, in un libro da leggere e anche da guardare per la ricchezza di immagini originali e spesso sconosciute. Il volume di Luigi Chini «Un cittadino di Villanova di nome Giuseppe Verdi» sarà presentato al ridotto del Teatro Regio dalla Società Dante Alighieri oggi  alle 17.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

MILTO 5

Fotografia

Un alieno a Parma: ecco chi è Milto5, "campione di selfie"  Video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri 1988 - Taglio del nastro al Centro Torri Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

"Prendete in mano la vostra vita e fatene un capolavoro"

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

1commento

dopo l'attacco

Il terrore e la città bloccata: il video del nostro Matteo Scipioni a Londra

EMERGENZA CRIMINALITA'

La 48 ore dei ladri: quattro case svaligiate, razzie sulle auto e spaccate Video

8commenti

il fatto del giorno

"Bisogna salvare il quartiere San Leonardo" Video

1commento

foto dei lettori

"Scene di ordinaria... stazione: la sosta che blocca decine di bus" Foto

20commenti

Via Cavagnari

Ragazzino morsicato da un cane: scoppia una lite violenta

2commenti

Parma

Nel Piano mobilità il pezzo mancante della tangenziale

Opera da 12 milioni a est della città

5commenti

collecchio

Lo strazio dell'addio a "Gio", sempre a fianco degli ultimi

arresti

Droga, in manette la banda-azienda con base a Parma: ai pusher 1500 euro al mese Foto

5commenti

tg parma

Fisco, 36 evasori totali scoperti nel 2016 dalla Finanza a Parma Video

1commento

San Leonardo

Quel «rito» del lancio di mini ovuli tra pusher

23commenti

TORRILE

Uccisero un uomo e schiacciarono il corpo con l'auto: condannata confermata 

MOBILE

Giovane rapinato al Postamat, arrestato lo Smilzo

2commenti

Parma

Ergastolano detenuto ma "non troppo" al Maggiore: il caso fa discutere Video

Il sindaco sbotta in Consiglio: Comune poco coinvolto nelle scelte sul carcere

6commenti

fallimento

Crac Parma Calcio: fissata l'udienza per i ricorsi di Ghirardi e Leonardi

EDITORIALE

La Turchia, l'Europa e l’arma demografica

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

11commenti

ITALIA/MONDO

LONDRA

Attacco a Westminster: 4 morti. Smentita l'identità dell'assalitore Video

LONDRA

Ventottenne bolognese ferita ma già dimessa

SOCIETA'

Concorso

La Grande Bellezza dell'Oltretorrente: i video dei ragazzi e le interviste

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

SPORT

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano