-3°

Arte-Cultura

Il racconto della domenica - Irma, Sirio e il caffè corretto

0

Gianni Croci

Irma e Sirio avevano finito di pranzare. Risotto agli asparagi, specialità di Irma, cotoletta di vitello impanata ben cotta come piaceva a Sirio, contorno di fagiolini al Parmigiano-Reggiano, albicocche e susine di stagione. Irma, tolti i piatti dalla tavola e dopo una passata sotto il rubinetto dell'acqua calda, li aveva sistemati nella lavastoviglie. Essendo in due in famiglia non c'era bisogno di lavare tutti i giorni. Un po' di economia faceva bene al bilancio familiare. Era il momento canonico del caffè, che Irma stava preparando nella piccola moka per due, regalo dell'amico Alceste che voleva celebrare la coppia felice durante una vacanza trascorsa a Rapallo con Sirio e Irma, qualche anno prima.
«Senti, Sirio, tu mi devi dire la verità: nella tua vita c'è o non c'è un'altra donna? Da un po', con me, sei tiepido e non soltanto nella carne, ma anche nelle carezze, nei baci, nelle gentilezze, nelle sfumature che fanno la spia a qualcosa di cangiato. Ti sei allontanato».
«Irma, sei sempre alle solite. Non hai proprio altro a cui pensare? Il mio lavoro mi porta in giro e debbo sgobbare per il becchime per noi due; il tempo per le donne dove lo trovo, dando per scontato che tu, Irma, sei la donna della mia vita?».
«Balle», sentenziò Irma gelida. Spense il beccuccio del gas. Preparò tazzine e cucchiaini, la zuccheriera per Sirio e il dolcificante per lei. Non riuscivi mai a capire se Irma diceva il vero o il falso. Inventato. Sirio era un uomo non dozzinale: alto, giovanile, spalle larghe, bellezza provocatoria da maschio; un po' timido e un po' sbruffone. Aveva ancora una bella testa di capelli neri, ondulati, sempre pettinati; gli occhi scaltri a seguire i battiti del cuore e la strategia del cervello. 
«Intanto che sei andato a far pipì ti ho corretto il caffè corretto: al cianuro. Vediamo se hai il coraggio di bere o di dirmi la verità».
La miscela nera fumava sul tavolo, mentre Sirio si raschiava la gola con l'indifferenza di un uomo che la sa lunga, non teme le minacce di sua moglie e conosce a fiuto i trucchi delle donne. Irma aveva scolato il suo caffè con gioia e con lo schiocco finale della lingua. Guardava Sirio e aspettava; non aveva fretta. Irma era gelosa. Gelosa. Gelosa. Gelosa. E la sua gelosia aveva tempo e pazienza.
«Sempre la solita pazza. Posso attraversare un momento di stanchezza, sentirmi giù di corda in un periodo in cui il lavoro non gira come dovrebbe e il capo ti stringe la corda del budget su cui ti trovi ancora in ritardo? Non posso venire a casa, raccontare tutto e ... sentirmi anche peggio».
Era estate. Fuori il cielo era luminoso. Trasparente. Una di quelle giornate in cui quando esci di casa e respiri l'aria a pieni polmoni, pensi che in un giorno così è impossibile morire. La morte non si confida con la luce e le tenebre risultano sconfitte.
«Io ho bevuto il mio caffè. Bevi il tuo, Sirio, e dimostrami che non hai un'altra donna. Non bere e sarà come confessare che sei poligamo, fedifrago, infedele, ingannatore, traditore, che hai messo le corna a me, Irma, tua legittima sposa».
Irma, una donna bella e di carattere, non scherzava sui sentimenti di Sirio e il suo fiuto la sapeva lunga su dove Sirio trascorreva il suo tempo libero e perché, quando si coricava a letto, si addormentava come un morto di sonno o un uomo senza pensieri e desideri.
«Bluffa, la puttana. Irma maledetta» pensava Sirio mentre, la faccia livida, guardava la tazzina ancora colma. Irma colse lo sguardo ansioso, pauroso e preoccupato di Sirio, ma non abbassò gli occhi, limitandosi a seguirlo attraverso l'impercettibile movimento delle sopracciglia. Sirio bevve il suo caffè che si era raffreddato: la testa gli cadde riversa sul tavolo senza una parola, un gemito, un sussulto, un gesto. Solo gli occhi erano ancora fissi, gelidi, su qualcosa che Sirio già non poteva più vedere. Nel caffè non furono trovate tracce di cianuro. Sirio era deceduto per arresto cardiaco. Fulminante. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Kim, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

gossip

Kardashian, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Auto travolge persone alla fermata dell'autobus fra Cascinapiano e Torrechiara

cascinapiano

Travolto da un'auto sotto gli occhi della sorella: muore un 17enne

La vittima è Filippo Ricotti. Il ricordo della "sua" Langhiranese Calcio e del Liceo Bertolucci (Video)

17commenti

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

Il fatto del giorno

La tragedia di Filippo: un gigantesco "Perché?" (Senza risposta)

1commento

consiglio comunale

Polemica D'Alessandro-Vescovi sui vaccini

2commenti

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

11commenti

lega pro

Febbre Venezia-Parma: iniziata la prevendita

Classifica

Gli stipendi più alti: Parma al quinto posto in Italia

furti

Quartiere Lubiana, la razzia dei fanali delle Audi

'ndrangheta

Aemilia, gli imputati chiedono processo a porte chiuse Video

manifestazione

"Natale in vetrina crociata", grande entusiasmo per le premiazioni Video Gallery

Inizia il coro, poi segue tutta la sala: oltre cento bimbi cantano l'inno del Parma - Video

Epidemia

Legionella: domani la verità

2commenti

furto

Via Dalmazia, i ladri se ne vanno con i coltelli

Fra Salimbene

Chi ha rotto la porta dei bagni dei maschi?

3commenti

maltempo

Piano neve e ghiaccio, il Comune: "Ecco cosa devono fare i cittadini"

2commenti

Il caso

Parrocchie in campo contro le povertà

5commenti

Basilicagoiano

Allarme droga tra i minorenni

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

13commenti

EDITORIALE

Conti pubblici: la ricreazione è finita

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

scuola

Nuova maturità: non ci sarà più bisogno di avere tutte le sufficienze

1commento

maltempo

Emergenza Abruzzo: in 300mila senza elettricità. Arriva l'esercito

SOCIETA'

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

1commento

SPORT

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

rugby

Zebre, rescisso il contratto con Guidi, ecco De Marigny e Jimenez

CURIOSITA'

San Polo d'Enza

Volpi, cinghiali, ricci: gli animali di Parma trovano riparo nel Reggiano Video

1commento

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video