10°

24°

Arte-Cultura

"I compianti", ricordi spasimi e dolcezze della Quintavalla

"I compianti", ricordi spasimi e dolcezze della Quintavalla
Ricevi gratis le news
0

 Giuseppe Marchetti

I «compianti» sino dai secoli del Medioevo esprimono  poeticamente dolore e rimpianto in occasione di  avvenimenti luttuosi, come si sa, ma costituiscono  anche una sorta di celebrazione del lutto e, in  particolare, il risarcimento umano e profondamente  cristiano per l'assenza della persona che non c'è più.  
Ecco perché la nuova raccolta poetica di maria Pia  Quintavalla «I compianti» (Effigie editore) che viene  presentata alla Libreria Feltrinelli domani alle 18 da Paolo Briganti e da chi scrive,  segna, pur nella ricca bibliografia della scrittrice  parmigiana, una svolta decisamente rinnovata, una  soluzione dal di dentro, motivata sentimentalmente e  poeticamente raccolta nello spasimo dei ricordi.
«I compianti» raccolgono il tormento della biografia  e dell'autobiografia secondo il ritmo del nido che si  dischiude, della casa che si riapre, della tensione  memoriale che si riscalda dentro il sangue di una  nuova circolarità. 
Per riaccendere tali movimenti, la  Quintavalla ha toccato tre momenti fondamentali  della propria educazione filiale e familiare: il senso  del sangue che diventa arte, il senso della «fede e  ostinazione» in un affresco di sogno sognato ad occhi  aperti, e infine la sua infanzia ricca di motivazioni  che non si fermano certamente solo all'infanzia  «mentre ricrei / a Itaca, col padre / nel nome tuo  familia nova, che / come l'altra, drammatica insoluta,  / perché per crescere occorreva / essere amati...»
Centrale in tale esperienza, come è logico che sia, la  figura del padre che qui aderisce perfettamente ai  due esempi altissimi dell'arte, il Correggio e Guido  Mazzoni, dioscuri propiziatori di una rilettura  esistenziale che Bianca Garavelli definisce di «una  dolcezza riflessiva maggiore rispetto ai libri  precedenti arricchendo i versi di una qualità  filosofica che non le era affatto estranea in  precedenza, ma che qui si approfondisce in modo  significativo».
Un modo d'essere, di vivere e rivivere la poesia  legandola al cuore di una asciutta e commossa  perentorietà di visioni e di emozioni. Così il «Caro  Padre» diventa cara Vita, cara storia, indistruttibile  punto di riferimento che non si abbandona al tempo,  ma invece lo segna e continua a turbarne l'incanto, e  la più tenace preghiera. 
I compianti
Edizioni Effigie, pag. 106, 12,00
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grande Fratello doccia

televisione

Doccia "hot" della "piccola" Belen: ascolti alle stelle e polemiche

Claudio Baglioni

Claudio Baglioni

spettacoli

Sanremo, Baglioni sarà conduttore e direttore artistico

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

DOMANI

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Ristorante Bagno Gelosia

CHICHIBIO

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Lealtrenotizie

Viadotto sul Po chiuso, Governo vaglia fattibilita' ponte di barche

tg parma

Viadotto sul Po chiuso, il Governo vaglia la fattibilità del ponte di barche Video

4commenti

Dramma

Sfrattato, si toglie la vita

27commenti

gazzareporter

Strada allagata in via Gramsci

venezia-Parma

Brutto momento, D'Aversa: "Dobbiamo uscirne con la voglia di lottare" Video

1commento

tg parma

Blitz col coltello in farmacia, è caccia ai rapinatori Video

1commento

PROCESSO

Villa Alba, nuova perizia su una morte sospetta

ROCCABIANCA

Ponte sul Po, prima i disagi ora gli incidenti

Università

Mercoledì 27 si vota per il nuovo rettore: dove e come

in serata

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

FRODE

Wally Bonvicini parla e si difende

2commenti

TORRECHIARA

Il mistero della settima porta

gazzareporter

Rifiuti "in bella mostra": la segnalazione dalla zona ospedale

4commenti

PARMA

Finti poliziotti picchiano e rapinano prostitute in via Emilia Ovest

Gli agenti delle Volanti sono stati contattati da una "unità di strada anti-tratta"

4commenti

Ritratto

I They, la famiglia del volley

FORNOVO

Bertoli, il chimico che sapeva tutto sul petrolio

Anticipi/posticipi

Parma-Avellino domenica 29 ottobre Il calendario fino alla 13a

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

La Catalogna e il ritorno delle piccole patrie

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Russia

Sulla statua di Kalashnikov c'è il mitra sbagliato

omicidio

Cuoco reggiano ucciso in Francia nel 2015: due arresti

SPORT

motogp

Aragon, seconde libere: Rossi 20° Domina Pedrosa

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

Brianza

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze Foto

turismo

A Forte dei Marmi prorogata la chiusura degli stabilimenti: 5 novembre

MOTORI

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte