-5°

LIBRI

«Dialetto parmigiano, ecco le regole»

Uno studioso del nostro ateneo parla della sua grammatica in via di pubblicazione

«Dialetto parmigiano, ecco le regole»
0

Chi fosse interessato a studiare la grammatica del dialetto parmigiano, oggi può utilizzare soltanto due vecchi libri: «Il dialetto vivo di Parma e la sua letteratura» di Jacopo Bocchialini, pubblicato nel 1944, e «Il dialetto di Parma di Angelo De Marchi», pubblicato nel 1976. Il giurista Bocchialini si sofferma in particolare sulla fonetica e sui suoi rapporti con la scrittura, prescindendo però da un esame della complessa morfologia del nostro dialetto.
Il geologo De Marchi propone per la prima volta una trattazione dettagliata della morfologia del dialetto parmigiano. Le conoscenze dell’autore nel campo della linguistica teorica erano tuttavia abbastanza approssimative, sicché l’esposizione risulta per vari aspetti inadeguata. A ciò si aggiunga che manca un’analisi sintattica, che permetterebbe di spiegare meglio talune specificità del dialetto parmigiano, in primo luogo nell’ambito problematico dei pronomi personali (si pensi, per esempio, a casi quali a vaàg “vado” ≈ mì vaàg “io vado” ≈ mì a vaàg “ìo vado”).
Durante un incontro sul dialetto parmigiano svoltosi alla Biblioteca civica un paio d’anni fa venne avanzata l’idea di scrivere una nuova grammatica del dialetto parmigiano che si affiancasse all’eccellente Dizionario italiano – parmigiano di Guglielmo Capacchi: poiché l’altro linguista dell’Università presente all’incontro (il professor Davide Astori) conosceva soltanto il dialetto di Cremona, sua città natale, compresi che l’invito era rivolto a me. E accettai perché, oltre ad essere un addetto ai lavori nel settore della linguistica, che insegno nel nostro ateneo da più di venticinque anni, sono nato e cresciuto a Parma in un ambiente assolutamente dialettofono, figlio di operai che avevano appreso il dialetto come lingua prima: mio padre, pramzàn dal saàs, usava la variante dialettale dei popolani dell’Oltretorrente, mentre mia madre parlava un dialetto più «arioso», essendo nata foóra d’pòrta «al di fuori delle mura cittadine», a S. Lazzaro.
Scartato l’approccio comunicativo, oggi tanto di moda, che non mi sembrava il più idoneo per fornire un’informazione sintetica e «ragionata» sulle strutture del dialetto parmigiano, optai per un approccio sistemico-funzionale compatibile con lo strutturalismo classico. Ho comunque evitato, per quanto possibile, i tecnicismi, al fine di rendere il libro accessibile al pubblico variegato dei cultori del dialetto parmigiano, oltre che a quegli studenti di Lettere dell’Università di Parma che a partire dalla primavera dell’anno prossimo seguiranno il mio corso di Dialettologia, in cui una metà delle lezioni verrà dedicata alla grammatica del nostro dialetto.
L’opera comprenderà quattro capitoli, i primi tre dei quali sono già stati ultimati, mentre all’ultimo sto lavorando: 1. Fonemi, suoni e scrittura, 2. I segni delle varie categorie sintattiche: peculiarità funzionali e morfologiche, 3. Le costruzioni, ovvero le combinazioni dei segni, 4. Peculiarità del lessico. Nei primi due capitoli si propongono numerosi ragguagli di grammatica storica relativi ai fenomeni studiati, inserendoli in nota affinché non disturbino la lettura ad eventuali fruitori della grammatica non interessati alla storia del dialetto parmigiano.
Nel libro si propone una grafia che rispecchia in maniera più adeguata e coerente di quella in uso le unità del sistema fonico del dialetto parmigiano odierno, mirando a razionalizzarne la scrittura. Così per esempio, tranne qualche rarissimo caso, non si usano lettere consonantiche doppie, visto che il dialetto parmigiano non ha consonanti «doppie» del tipo di quelle di detto, bótte dell’italiano. Si usano invece lettere vocaliche doppie per rappresentare le vocali accentate che hanno un’intonazione ascendente, come per esempio in noóza «noce», amiìg «amico», oltre che in alcune parole sopra riportate; di conseguenza, si propone di sostituire la lettera ä con eè.Conto di approntare entro l’inizio del prossimo autunno la versione definitiva dell’intera opera, che sottoporrò poi alla Consulta per il dialetto parmigiano al fine di essere certo che tutti i dati riportati siano esatti e il mio lavoro meriti l’imprimatur.
*Professore ordinario di Linguistica
all’Università di Parma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

30enne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

5commenti

Il fatto del giorno

Legionella: la rabbia del quartiere Montebello

3commenti

Polizia

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

Sequestrato tronchese gigante

7commenti

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: a Langhirano il funerale 

Parma

Metano e gpl per auto: arrivano gli ecoincentivi

2commenti

Parma

Rapina in villa a Marore: falsi vigili svuotano una cassaforte

2commenti

Parma

L'odissea di un giardiniere: «Con il mio Euro2 non posso lavorare»

25commenti

Parma

Fa "filotto" di auto parcheggiate in via della Salute Foto

Nei guai un extracomunitario che guidava in stato di alterazione

15commenti

Sport

Il Parma Calcio avrà la gestione dello stadio Tardini per 8 anni

1commento

Fidenza

Meningite, la 14enne è uscita dalla rianimazione: è fuori pericolo

Parla l'infettivologo sul recupero. La madre della ragazza: «Sono felice. Grazie ai medici e a tutti»

Neve e terremoto

Partiti altri mezzi e volontari da Parma per l'Italia centrale Foto

Il Soccorso Alpino è impegnato ad Arquata del Tronto

2commenti

Parma

Camion in fiamme: problemi in tangenziale nel pomeriggio

Tg Parma

Polizia Municipale: festa del patrono all'insegna della lotta al degrado Video

1commento

Parma

Legionella: la causa del contagio resta sconosciuta

Esclusi l’acquedotto pubblico, la rete delle derivazioni dall’acquedotto stesso, l'irrigazione del campo sportivo e gli impianti della "Città di Parma"

6commenti

Calcio

Presentato Frattali, nuovo portiere del Parma Video

Mercato: Faggiano promette sorprese per la settimana prossima

colorno

La messa di don Mazzi per ricordare Filippo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

6commenti

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

Mondo

Trump: ''Da oggi l'America viene prima'' Video

Gran Sasso

Il salvataggio a Rigopiano: le foto

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato

1commento

SPORT

Sport

MotoGP: tutti i piloti Foto

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery