11°

29°

DONNE

E Napolitano nomina Lucia Annibali Cavaliere

Il padre: "Sono molto orgoglioso di lei"

Lucia Annibali prima di essere sfigurata

Lucia Annibali prima di essere sfigurata

4

In occasione della "Giornata mondiale contro la violenza sulle donne", il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha conferito l’Onorificenza di Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana all’avvocatessa Lucia Annibali, l’avvocatessa di Pesaro sfregiata con l’acido per ordine del suo ex fidanzato.

 La nomina all’avvocatessa Annibali è stata motivata "per il coraggio, la determinazione, la dignità con cui ha reagito alle gravi conseguenze fisiche dell’ignobile aggressione subita". "Il comportamento di Lucia Annibali – si legge nella nota del Quirinale che riferisce la notizia –
costituisce un fermo invito a reagire e a guardare al futuro
rivolto a tutte le donne vittime della violenza maschile".
Nella stessa occasione il Presidente Napolitano ha assegnato la sua Targa di rappresentanza alla campagna "NoiNo.org" organizzata da una rete di uomini per sensibilizzare proprio gli uomini sulla necessità di isolare, condannare e rigettare ogni forma di violenza maschile sulle donne. La Presidenza della Repubblica con questa scelta emblematica – si legge nel comunicato del Quirinale –  esprime il proprio generale incoraggiamento alle campagne, alle iniziative, alle associazioni che si impegnano per contrastare un fenomeno così terribile e, in particolare, vuole sottolineare ancora una volta quanto sia importante l’adesione convinta e numerosa degli uomini alla irrinunciabile battaglia ricordata dalla Giornata di oggi.
 La nomina all’avvocatessa Annibali è stata motivata "per il coraggio, la determinazione, la dignità con cui ha reagito alle gravi conseguenze fisiche dell’ignobile aggressione subita". "Il comportamento di Lucia Annibali – si legge nella nota del Quirinale che riferisce la notizia –costituisce un fermo invito a reagire e a guardare al futurorivolto a tutte le donne vittime della violenza maschile".Nella stessa occasione il Presidente Napolitano ha assegnato la sua Targa di rappresentanza alla campagna "NoiNo.org" organizzata da una rete di uomini per sensibilizzare proprio gli uomini sulla necessità di isolare, condannare e rigettare ogni forma di violenza maschile sulle donne. La Presidenza della Repubblica con questa scelta emblematica – si legge nel comunicato del Quirinale –  esprime il proprio generale incoraggiamento alle campagne, alle iniziative, alle associazioni che si impegnano per contrastare un fenomeno così terribile e, in particolare, vuole sottolineare ancora una volta quanto sia importante l’adesione convinta e numerosa degli uomini alla irrinunciabile battaglia ricordata dalla Giornata di oggi.

IL PADRE: "SONO MOLTO ORGOGLIOSO DI LEI". «Sono molto, molto orgoglioso di lei, Lucia in questi mesi è sempre stata molto forte. Ora è anche "cavaliere", il secondo in famiglia, anche mio padre lo era». Lo ha dichiarato l’avvocato Luciano Annibali dopo aver appreso che sua figlia Lucia è stata nominata da Napolitano Cavaliere dell’Ordine al merito della Repubblica italiana, nella Giornata contro la violenza sulle donne. «Lucia è a Parma con la madre - spiega l'avvocato in una dichiarazione diffusa dall'agenzia Ansa -. Deve subire un nuovo intervento chirurgico nel centro dove è in cura, per tentare di recuperare il più possibile. L’8 novembre ha dovuto fare anche il laser, di interventi ne fa quasi uno al mese, ma è una persona forte, e la nomina l’ha resa felice».  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gazzetta

    25 Novembre @ 17.55

    REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Mi pare che la posizione ed il titolo che abbiamo dato fin da stamattina a Lucia Annibali oggi siano la risposta più eloquente alla sua osservazione. Sembra quasi che lei abbia visto solo la seconda notizia e non la prima. Credo che tutta la nostra home page (che contrariamente al solito non abbiamo più cambiato da stamattina) sia un omaggio a questa donna e alla lezione che ha dato a tutti. E dopo averla ascoltata in un paio di occasioni, credo proprio che Lucia sia la prima a non avere paura di una vecchia foto, se lei legge il titolo che abbiamo messo al prio posto prendendolo dalle sue parole. Credo che "l'insulto" a questa donna, pur se capisco il sentimento con cui lei ci ha fatto osservazione, sia più nel suo commento. Ma in realtà credo che siamo entrambi d'accordo sul fatto che oggi Parma ha ospitato una donna meravigliosa, indipendentemente dalla foto con cui la si mostra.

    Rispondi

  • Elisabetta

    25 Novembre @ 17.02

    Perché pubblicate ancora la foto di Lucia Annibali prima dell'incidente? Non é più lei, e quello non é più il suo volto. Credo che sia il peggior insulto che potevate fargli.

    Rispondi

  • The Jolly Joker

    25 Novembre @ 16.13

    Scusate, con tutta la comprensione di questo mondo, ma non pensate che il VERO MERITO vada al personale del Maggiore che l'ha curata?? penso che il reparto degli Ustionati meriti un plauso eccezionale... poichè hanno reso possibile che Lucia Annibali possa essere ancora tra di noi a raccontare la sua tragica storia!

    Rispondi

  • Francesco

    25 Novembre @ 15.22

    brundofrancesco@libero.it

    Finalmente Napolitano fa qualcosa di buono

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra sorrisi e prosciutti

televisione

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra enigmi e prosciutti!

Flavio  Insinna

Flavio Insinna

tv e polemiche

Insinna (e gli insulti): "Chiedo scusa a tutti, anche a chi mi ha tradito"

3commenti

Con la lingua e il chewing gum fa una tazzina di caffè Video

incredibile

Con la lingua e il chewing gum fa una tazzina di caffè 

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nasi rossi

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

di Andrea Violi

Lealtrenotizie

Chiesa gremita per l'addio a "Camelot"

VIA GRENOBLE

Chiesa gremita per l'addio a "Camelot"

indagini

Pasimafi, il giallo dei pc rubati

FESTE

La serata di Bob Sinclar alla Villa degli Angeli Foto

WEEKEND

Maschere in piazza, clown e... Cantine aperte: l'agenda

DOPO SEI ANNI

Miss Italia torna a Salso

Busseto

Il vescovo a don Gregorio: «Lasci Roncole»

Autostrada

Il casello di Parma sarà chiuso per 3 notti

POLITICA

E adesso nasce anche «Effetto Langhirano»

Lutto

Addio a Erminio Sassi, anima della Fontanellatese

Lega Pro

La Lucchese ai raggi X

Polemica

«Climatizzatori nei bagni Tep ma bus roventi»

SAN GIOVANNI

Il piccolo falco «Sandro» è caduto dal nido

Elezioni 2017

Parlamentare M5S derubato: agorà su sicurezza e immigrazione con Ghirarduzzi

A Vittorio Ferraresi sono stati rubati i documenti prima di partire per Parma

GAZZAREPORTER

Parcheggio 2.0 in via Bergamo. Continua la serie di "creativi"

1commento

PARMA

Due incidenti in un'ora: due donne in gravi condizioni Foto

Anziana investita in via Pellico. Scontro bici-scooter in via Abbeveratoia: ferita una 60enne

3commenti

polizia

Esselunga di via Traversetolo nel mirino, ladri in azione pomeriggio e sera

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

CINEFILO

Cannes: le lacrime di Lynch e la bellezza di Marine e Diane Video

ITALIA/MONDO

palermo

Bimbo di un anno muore soffocato da un'oliva

FERRARA

L'agente ferito da Igor racconta e si commuove: "Mi sono finto morto"

WEEKEND

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

SPORT

Calciomercato

Milan, ultimatum a Donnarumma

GIRO D'ITALIA

Dumoulin in ritardo a Piancavallo: maglia rosa a Quintana

MOTORI

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover

IL TEST

Tiguan, come prima più di prima