14°

DONNE

E Napolitano nomina Lucia Annibali Cavaliere

Il padre: "Sono molto orgoglioso di lei"

Lucia Annibali prima di essere sfigurata

Lucia Annibali prima di essere sfigurata

4

In occasione della "Giornata mondiale contro la violenza sulle donne", il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha conferito l’Onorificenza di Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana all’avvocatessa Lucia Annibali, l’avvocatessa di Pesaro sfregiata con l’acido per ordine del suo ex fidanzato.

 La nomina all’avvocatessa Annibali è stata motivata "per il coraggio, la determinazione, la dignità con cui ha reagito alle gravi conseguenze fisiche dell’ignobile aggressione subita". "Il comportamento di Lucia Annibali – si legge nella nota del Quirinale che riferisce la notizia –
costituisce un fermo invito a reagire e a guardare al futuro
rivolto a tutte le donne vittime della violenza maschile".
Nella stessa occasione il Presidente Napolitano ha assegnato la sua Targa di rappresentanza alla campagna "NoiNo.org" organizzata da una rete di uomini per sensibilizzare proprio gli uomini sulla necessità di isolare, condannare e rigettare ogni forma di violenza maschile sulle donne. La Presidenza della Repubblica con questa scelta emblematica – si legge nel comunicato del Quirinale –  esprime il proprio generale incoraggiamento alle campagne, alle iniziative, alle associazioni che si impegnano per contrastare un fenomeno così terribile e, in particolare, vuole sottolineare ancora una volta quanto sia importante l’adesione convinta e numerosa degli uomini alla irrinunciabile battaglia ricordata dalla Giornata di oggi.
 La nomina all’avvocatessa Annibali è stata motivata "per il coraggio, la determinazione, la dignità con cui ha reagito alle gravi conseguenze fisiche dell’ignobile aggressione subita". "Il comportamento di Lucia Annibali – si legge nella nota del Quirinale che riferisce la notizia –costituisce un fermo invito a reagire e a guardare al futurorivolto a tutte le donne vittime della violenza maschile".Nella stessa occasione il Presidente Napolitano ha assegnato la sua Targa di rappresentanza alla campagna "NoiNo.org" organizzata da una rete di uomini per sensibilizzare proprio gli uomini sulla necessità di isolare, condannare e rigettare ogni forma di violenza maschile sulle donne. La Presidenza della Repubblica con questa scelta emblematica – si legge nel comunicato del Quirinale –  esprime il proprio generale incoraggiamento alle campagne, alle iniziative, alle associazioni che si impegnano per contrastare un fenomeno così terribile e, in particolare, vuole sottolineare ancora una volta quanto sia importante l’adesione convinta e numerosa degli uomini alla irrinunciabile battaglia ricordata dalla Giornata di oggi.

IL PADRE: "SONO MOLTO ORGOGLIOSO DI LEI". «Sono molto, molto orgoglioso di lei, Lucia in questi mesi è sempre stata molto forte. Ora è anche "cavaliere", il secondo in famiglia, anche mio padre lo era». Lo ha dichiarato l’avvocato Luciano Annibali dopo aver appreso che sua figlia Lucia è stata nominata da Napolitano Cavaliere dell’Ordine al merito della Repubblica italiana, nella Giornata contro la violenza sulle donne. «Lucia è a Parma con la madre - spiega l'avvocato in una dichiarazione diffusa dall'agenzia Ansa -. Deve subire un nuovo intervento chirurgico nel centro dove è in cura, per tentare di recuperare il più possibile. L’8 novembre ha dovuto fare anche il laser, di interventi ne fa quasi uno al mese, ma è una persona forte, e la nomina l’ha resa felice».  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gazzetta

    25 Novembre @ 17.55

    REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Mi pare che la posizione ed il titolo che abbiamo dato fin da stamattina a Lucia Annibali oggi siano la risposta più eloquente alla sua osservazione. Sembra quasi che lei abbia visto solo la seconda notizia e non la prima. Credo che tutta la nostra home page (che contrariamente al solito non abbiamo più cambiato da stamattina) sia un omaggio a questa donna e alla lezione che ha dato a tutti. E dopo averla ascoltata in un paio di occasioni, credo proprio che Lucia sia la prima a non avere paura di una vecchia foto, se lei legge il titolo che abbiamo messo al prio posto prendendolo dalle sue parole. Credo che "l'insulto" a questa donna, pur se capisco il sentimento con cui lei ci ha fatto osservazione, sia più nel suo commento. Ma in realtà credo che siamo entrambi d'accordo sul fatto che oggi Parma ha ospitato una donna meravigliosa, indipendentemente dalla foto con cui la si mostra.

    Rispondi

  • Elisabetta

    25 Novembre @ 17.02

    Perché pubblicate ancora la foto di Lucia Annibali prima dell'incidente? Non é più lei, e quello non é più il suo volto. Credo che sia il peggior insulto che potevate fargli.

    Rispondi

  • The Jolly Joker

    25 Novembre @ 16.13

    Scusate, con tutta la comprensione di questo mondo, ma non pensate che il VERO MERITO vada al personale del Maggiore che l'ha curata?? penso che il reparto degli Ustionati meriti un plauso eccezionale... poichè hanno reso possibile che Lucia Annibali possa essere ancora tra di noi a raccontare la sua tragica storia!

    Rispondi

  • Francesco

    25 Novembre @ 15.22

    Finalmente Napolitano fa qualcosa di buono

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il lago Santo visto dal drone

Fotografia

Il lago Santo visto dal drone Foto

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

Serenate al balcone: i vicini protestano ma "Topolino" canta ancora

Napoli

Serenate al balcone: i vicini protestano ma "Topolino" canta ancora Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavagna, la droga e il troppo amore

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

13commenti

Lealtrenotizie

Investe una donna in via Venezia e si dilegua: caccia all'auto

Parma

Investe una donna in via Venezia e si dilegua: caccia all'auto pirata

Il conducente si è fermato dopo l'incidente ma poi è ripartito: ora la polizia municipale lo cerca

Anteprima Gazzetta

Auto di lusso rubate e rivendute all'estero: 88 richieste di rinvio a giudizio Video

TG PARMA

Corniglio: un tir resta bloccato fra le case Video

Parma

"Spazio verde": quinto furto in tre anni Foto

Inchiesta

Tecnici Bonatti uccisi in Libia: rischio di processo per 6 persone

Convegno

Come cambiano il territorio e la sua economia: la presentazione di "Top 500" Foto

parmense

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

2commenti

Trasporto pubblico

Con Busitalia tornerà Mauro Piazza: "I timori per il personale? Solo terrorismo"

13commenti

parma calcio

Parma, manca l'insostituibile Baraye: Scaglia in attacco? Video

Caritas

Parma, un «esercito» di poveri

2commenti

vigili

Sicurezza e giovani, Noè: "Nessun allarme" Video

Nel 2016 400 interventi del Nucleo antiviolenza per tutelare donne e minori

7commenti

Langhirano

Bimbo di due anni cade dalla finestra

1commento

RICERCA

Batteri resistenti agli antibiotici: l'Efsa lancia l'allarme

L'Italia è fra i Paesi più a rischio

il caso

Legionella, domani nuovo incontro pubblico alla Don Milani

1commento

Scuola

Iscrizioni: scientifico e tecnici, il «sorpasso»

langhirano

Camion ribaltato a Cascinapiano: Massese chiusa per due ore Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

7commenti

TV PARMA

Alle 21,15 debutta "Sembra Ieri": riscopriamo la Parma degli anni '80 Video

ITALIA/MONDO

Lampedusa

La spiaggia dei Conigli è la più bella d'Italia secondo Tripadvisor

MAFIA

Ucciso e dato in pasto ai maiali: 4 arresti nell'Ennese

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

3commenti

Fotografia

Scatti al bar per impersonare... la quotidianità

SPORT

RUGBY

Palazzani: "Sei Nazioni, un'emozione unica. Zebre: domenica c'è l'Ulster" Video

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

MOTORI

motori

Ecco Stelvio, il primo suv Alfa Romeo Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv