22°

DONNE

E Napolitano nomina Lucia Annibali Cavaliere

Il padre: "Sono molto orgoglioso di lei"

Lucia Annibali prima di essere sfigurata

Lucia Annibali prima di essere sfigurata

4

In occasione della "Giornata mondiale contro la violenza sulle donne", il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha conferito l’Onorificenza di Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana all’avvocatessa Lucia Annibali, l’avvocatessa di Pesaro sfregiata con l’acido per ordine del suo ex fidanzato.

 La nomina all’avvocatessa Annibali è stata motivata "per il coraggio, la determinazione, la dignità con cui ha reagito alle gravi conseguenze fisiche dell’ignobile aggressione subita". "Il comportamento di Lucia Annibali – si legge nella nota del Quirinale che riferisce la notizia –
costituisce un fermo invito a reagire e a guardare al futuro
rivolto a tutte le donne vittime della violenza maschile".
Nella stessa occasione il Presidente Napolitano ha assegnato la sua Targa di rappresentanza alla campagna "NoiNo.org" organizzata da una rete di uomini per sensibilizzare proprio gli uomini sulla necessità di isolare, condannare e rigettare ogni forma di violenza maschile sulle donne. La Presidenza della Repubblica con questa scelta emblematica – si legge nel comunicato del Quirinale –  esprime il proprio generale incoraggiamento alle campagne, alle iniziative, alle associazioni che si impegnano per contrastare un fenomeno così terribile e, in particolare, vuole sottolineare ancora una volta quanto sia importante l’adesione convinta e numerosa degli uomini alla irrinunciabile battaglia ricordata dalla Giornata di oggi.
 La nomina all’avvocatessa Annibali è stata motivata "per il coraggio, la determinazione, la dignità con cui ha reagito alle gravi conseguenze fisiche dell’ignobile aggressione subita". "Il comportamento di Lucia Annibali – si legge nella nota del Quirinale che riferisce la notizia –costituisce un fermo invito a reagire e a guardare al futurorivolto a tutte le donne vittime della violenza maschile".Nella stessa occasione il Presidente Napolitano ha assegnato la sua Targa di rappresentanza alla campagna "NoiNo.org" organizzata da una rete di uomini per sensibilizzare proprio gli uomini sulla necessità di isolare, condannare e rigettare ogni forma di violenza maschile sulle donne. La Presidenza della Repubblica con questa scelta emblematica – si legge nel comunicato del Quirinale –  esprime il proprio generale incoraggiamento alle campagne, alle iniziative, alle associazioni che si impegnano per contrastare un fenomeno così terribile e, in particolare, vuole sottolineare ancora una volta quanto sia importante l’adesione convinta e numerosa degli uomini alla irrinunciabile battaglia ricordata dalla Giornata di oggi.

IL PADRE: "SONO MOLTO ORGOGLIOSO DI LEI". «Sono molto, molto orgoglioso di lei, Lucia in questi mesi è sempre stata molto forte. Ora è anche "cavaliere", il secondo in famiglia, anche mio padre lo era». Lo ha dichiarato l’avvocato Luciano Annibali dopo aver appreso che sua figlia Lucia è stata nominata da Napolitano Cavaliere dell’Ordine al merito della Repubblica italiana, nella Giornata contro la violenza sulle donne. «Lucia è a Parma con la madre - spiega l'avvocato in una dichiarazione diffusa dall'agenzia Ansa -. Deve subire un nuovo intervento chirurgico nel centro dove è in cura, per tentare di recuperare il più possibile. L’8 novembre ha dovuto fare anche il laser, di interventi ne fa quasi uno al mese, ma è una persona forte, e la nomina l’ha resa felice».  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gazzetta

    25 Novembre @ 17.55

    REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Mi pare che la posizione ed il titolo che abbiamo dato fin da stamattina a Lucia Annibali oggi siano la risposta più eloquente alla sua osservazione. Sembra quasi che lei abbia visto solo la seconda notizia e non la prima. Credo che tutta la nostra home page (che contrariamente al solito non abbiamo più cambiato da stamattina) sia un omaggio a questa donna e alla lezione che ha dato a tutti. E dopo averla ascoltata in un paio di occasioni, credo proprio che Lucia sia la prima a non avere paura di una vecchia foto, se lei legge il titolo che abbiamo messo al prio posto prendendolo dalle sue parole. Credo che "l'insulto" a questa donna, pur se capisco il sentimento con cui lei ci ha fatto osservazione, sia più nel suo commento. Ma in realtà credo che siamo entrambi d'accordo sul fatto che oggi Parma ha ospitato una donna meravigliosa, indipendentemente dalla foto con cui la si mostra.

    Rispondi

  • Elisabetta

    25 Novembre @ 17.02

    Perché pubblicate ancora la foto di Lucia Annibali prima dell'incidente? Non é più lei, e quello non é più il suo volto. Credo che sia il peggior insulto che potevate fargli.

    Rispondi

  • The Jolly Joker

    25 Novembre @ 16.13

    Scusate, con tutta la comprensione di questo mondo, ma non pensate che il VERO MERITO vada al personale del Maggiore che l'ha curata?? penso che il reparto degli Ustionati meriti un plauso eccezionale... poichè hanno reso possibile che Lucia Annibali possa essere ancora tra di noi a raccontare la sua tragica storia!

    Rispondi

  • Francesco

    25 Novembre @ 15.22

    brundofrancesco@libero.it

    Finalmente Napolitano fa qualcosa di buono

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polemiche per il «ritocco» alla Cardinale

CANNES

Polemiche per il «ritocco» alla Cardinale

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Parma 360»:uno speciale sul festival

nostre iniziative

«Parma 360»: uno speciale sul festival

Lealtrenotizie

Marito e moglie trovati morti in casa a Felegara: omicidio-suicidio?

dramma

Felegara, con un coltello uccide la moglie malata e si suicida Foto Video

I corpi di Wilma Paletti e Gianfranco Carpana ritrovati dai figli

violenza sulle donne

Sviene al lavoro: era stata massacrata di botte dall'ex. Arrestato il 32enne

La donna ora versa in gravissime condizioni e si teme per la sua vita

2commenti

tragedia

39enne muore in moto a Pescara, un rene "donato" a Parma

politica

Elezioni amministrative, si vota l'11 giugno. Ballottaggi il 25

4commenti

carcere

La denuncia di Antigone: "A Parma 603 detenuti per 350 posti"

TESTIMONIANZA

Lucia Annibali: «Vi racconto la mia nuova vita»

1commento

elezioni 2017

Salvini domani a Parma: "Per sostenere la candidatura della Cavandoli"

tribunale

Zebre Rugby, concordato in bianco: scongiurato il fallimento

Cambio alla presidenza, nominata la Falavigna, Pagliarini resta socio

omicidio

Delitto Habassi, chiuse le indagini: "C'è stata premeditazione"

carabinieri

Maxi-sequestro di armi da guerra nel Parmense: volevano rubare anche la salma di Enzo Ferrari

I nomi dei sette parmigiani della banda

11commenti

Il caso

Telecamere in tilt non «vedono» le auto rubate

7commenti

evento

Piovani alla presentazione a Milano del Gola Gola festival Video

Pronto soccorso

Cervellin: «Mancano medici per l'emergenza»

1commento

Salso

Auto a fuoco: movente passionale?

tg parma

D'Aversa: "Serie B ancora raggiungibile". Calaiò: "Serve miracolo"

gazzareporter

Auto ad incastro: scene da via Palermo Foto

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Dal cinema italiano segnali di primavera

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

salute

Lorenzin: "E' allarme morbillo. Urgente applicare il Piano vaccini"

Mondo

Debbie devasta l'Australia Video

SOCIETA'

Musica

Stoccolma: finalmente Dylan ritirerà il Nobel

Bolivar

Colombia, in 5 ballano in sala operatoria: licenziati Video

SPORT

LEGA PRO

Gubbio-Parma 1-4 , gli highlights video

Amichevole

La Nazionale batte l'Olanda

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon