16°

30°

La trattativa

«Ricatto allo Stato? Napolitano ha detto sì». La testimonianza parmigiana

L'avvocato parmigiano Folli tra i legali al Colle racconta l'udienza alla Gazzetta

«Ricatto allo Stato? Napolitano ha detto sì». La testimonianza parmigiana
Ricevi gratis le news
5

Nel '93 Cosa nostra pose un aut aut per ottenere dei benefici per i detenuti. C'era la percezione di una matrice unitaria di ricatto allo Stato e destabilizzazione politica». Parola del testimone Giorgio Napolitano, davanti alla Corte d'assise di Palermo, ai magistrati e agli avvocati. Martedì, sala del Bronzino del Quirinale. L'aula di giustizia, a porte chiuse, si è trasferita sul Colle.

E tra i legali c'è anche lei, l'avvocato parmigiano Federica Folli. Insieme al collega palermitano Giovanni Di Benedetto, difende Antonino Cinà, il medico di Riina, Provenzano e Bagarella, condannato all'ergastolo per omicidio e imputato nel processo sulla presunta trattativa Stato-mafia. Se parti dalla domanda più scontata e banale («Era emozionata?»), si schermisce e poi (giustamente) liquida l'argomento in due parole: «L'idea di doverci andare era emozionante. Poi, è chiaro, il contesto era coinvolgente». 

Un presidente della Repubblica per la prima volta davanti a una Corte. Ma ha risposto a tutte le domande o, come ha sostenuto
qualche suo collega, in alcuni casi ha taciuto? 

Ha risposto, anche se in diversi casi ha detto «non ricordo», il che mi pare  assolutamente comprensibile, visto che si è parlato
anche di vicende di più di 20 anni fa..........L'intervista con tutti i particolari sulla Gazzetta di Parma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Ludovico

    30 Ottobre @ 22.13

    ...GENTE QUI BISOGNA FARE PULIZZIA ALTRIMENTI QUESTI CI CONTINUERANNO A PRENDERCI X IL CULO VITANATURALDURANTE....meditate gente!!!!

    Rispondi

  • Oberto

    30 Ottobre @ 08.18

    Il caso del Presidente Napolitano, tanto sbandierato sui giornali, il colle che dice si vado, poi no, poi si, poi no e poi finalmente si adegua alla costituzione italiana e come ogni cittadino, chiamato a testimonianza, si presenta davanti ai magistrati ( unico privilegio previsto per legge : essere ascoltato a domicilio) , non rappresenta la prima volta di un Presidente della Repubblica chiamato a testimoniare. In realtà non è il primo presidente, ma caso simile era capitato anche al Presidente Emerito Ciampi, sentito per il caso Telekom Serbia, che aveva acconsentito senza tante chiacchiere ad essere interrogato ( l'incontro con i magistrati avvenne a Castel Porziano, mi pare di ricordare). In quell'occasione il Presidente Ciampi rispose a tutte le domande, senza nessuna reticenza e senza nessun "non ricordo". Ah sapete poi come è finita la storia Telekom Serbia? In un modo molto interessante, mentre questa storia della trattativa mi puzza molto ( quando si comincia a dire "non ricordo" io mi agito).

    Rispondi

    • 30 Ottobre @ 11.43

      RISPONDE REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Napolitano è il primo presidente della Repubblica in assoluto ad essere sentito come testimone in un processo. Nessuno prima di lui. Ciampi, nel 2004, fu ascoltato dai pm di Torino nella fase di inchiesta per il caso Telekom Serbia.

      Rispondi

    • Alberto

      30 Ottobre @ 09.33

      condivido il fatto dei troppi "non ricordo". Secondo me ha taciuto la verità perchè troppo scomoda e imbarazzante per alcuni personaggi politici , lui compreso. Il dubbio rimane .

      Rispondi

      • HARRIS

        30 Ottobre @ 13.34

        C'è da chiedersi perchè fece distruggere le intercettazioni con Mancino. Ma a parte questo, io mi chiedo cosa ne pensano gli elettori del PD sul fatto che il loro partito ha voluto ancora Napolitano presidente.

        Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

astronomia

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Barca prende fuoco e affonda nel Po, Marco Padovani muore annegato

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

7commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

1commento

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

12commenti

anteprima gazzetta

La "cattedrale segreta", alla scoperta del duomo

bellezze

Miss Italia: il popolo del web fa volare Anna Maria alle prefinali di Jesolo

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

cittadella

Cittadella da giocare: raddoppiano i tappeti elastici Foto

gazzareporter

Non c'è posto? Qualcuno parcheggia lo stesso

gazzareporter

Lavori di asfaltatura barriera Repubblica

tg parma

Sicurezza in ospedale: oltre 100 telecamere entro il 2018 Video

2commenti

CALCIO

D'Aversa si racconta

polizia municipale

Bocconi avvelenati: nuova allerta

1commento

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

terrorismo

Sventato attentato con Barbie-bomba su un volo per Abu Dhabi

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

TERRORISMO

Rischio terrorismo: inizia l'Italia delle barriere Gallery

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti