-5°

PROGETTO

Le fotografie della Orzi contro la violenza alle donne

Fiori e corpi in immagini plasmate dalla luce: ecco gli «Amori dalla cenere»

Cateina Orzi
0

Un fiore che accarezza la pelle. Il corpo che si fa cornice di un messaggio e insieme protagonista delicato dell’opera. La luce che plasma l’immagine come un pennello. È questo, e molto di più, la mostra fotografica di Caterina Orzi «Amori dalla cenere», di cui nei giorni scorsi è stato presentato il catalogo (Grafiche Step Editrice) in Biblioteca Palatina e che poi ha inaugurato a Roma, nella biblioteca della Camera dei Deputati, in occasione della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. La mostra rimarrà allestita nella capitale fino al 18 dicembre.
«Chiedetemi se sono felice» ha cominciato col dire l’artista parmigiana, per rendere l’idea della soddisfazione legata a un percorso lungo, partito anni fa con due precedenti mostre allestite in Provincia e in Regione. «Ognuno dovrebbe essere appagato del proprio lavoro: la creatività mi ha condotta alla felicità» ha sottolineato la Orzi nel corso della presentazione, moderata dalla giornalista Francesca Strozzi. A fare gli onori di casa, Sabina Magrini, direttrice della Palatina. «La nostra biblioteca non è il luogo in cui guardare unicamente al passato, ma accoglie con gioia queste occasioni di condivisione di pensieri legati all’attualità» ha introdotto la Magrini. La deputata Patrizia Maestri ha poi posto l’accento sull’importanza di un cambiamento culturale: «Alla Camera abbiamo approvato l’adesione alla Convenzione di Istanbul, uno strumento legislativo per punire i carnefici e tutelare le donne vittime di violenza, ma serve soprattutto fare un passo avanti dal punto di vista culturale». Per il settore Pari opportunità della Provincia è intervenuta Fabrizia Dalcò, che, parlando del titolo della mostra, ha fatto notare: «Ecco il messaggio: dalla violenza si può uscire, si può tornare a vivere».
La critica d’arte della Gazzetta di Parma, Stefania Provinciali, ha invece suggerito spunti di lettura del lavoro artistico della Orzi. «Immagini semplici, che risultano leggibili a tutti, sono restituite dalla luce che attraversa l’oggetto» ha concluso.
Il progetto è promosso dalla Fondazione «Nilde Iotti» e dall’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, con in patrocinio del Comune di Lampedusa e Linosa e dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia Romagna. L’iniziativa ha raccolto la collaborazione di tante donne: oltre alla firma di chi è intervenuta alla presentazione del catalogo, il progetto ha potuto contare sull’adesione anche di Roberta Mori, già presidente della commissione assembleare per la Parità dell’Emilia Romagna, Sabrina Schianchi, responsabile marketing della Gazzetta di Parma, e Chiara Cacciani, giornalista della Gazzetta di Parma. Ha aderito come testimonial anche Lucia Annibali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

6commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

I crociati ritrovano la vittoria grazie a Evacuo: Parma-Santarcangelo 1-0

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e si avvicina alla vetta Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è secondo in classifica a 42 punti

1commento

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

10commenti

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

30commenti

graffiti

Il sottopasso dello Stradone? Galleria di street art Foto

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

6commenti

IL CASO

Vigili, la Fabbri si scusa con Bonsu e lo risarcisce

Lettera al giovane ghanese, che riceverà 20mila euro

4commenti

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

1commento

Rugby

Zebre-London Wasps 13-22: ribaltato il vantaggio del primo tempo Foto

A Moletolo sono arrivati 300 tifosi inglesi

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Gran Sasso

Rigopiano, individuata la sesta vittima: è un uomo

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party con 600 giovani: fra loro una minorenne scomparsa da giorni

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

Parma Calcio

D'Aversa: "Non è mia volontà mandare via Felice..."

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ELETTRICHE

Entro tre anni 200 colonnine in autostrada tra l'Italia e l'Austria