12°

freschi

Addio a Giuseppina, messaggera di dolcezza

Vedova di Renzo Freschi ha gestito per anni la pasticceria di via XXII Luglio. Di origine toscana, iniziò l'attività a Parma nel dopoguerra.

Addio a Giuseppina, messaggera di dolcezza

Giuseppina Ruglioni

Ricevi gratis le news
0

Fino al 1990 è stata la dolcissima messaggera di quel mondo piccolo che è via XXII Luglio. Dolcissima, non solo per il suo carattere, ma anche perchè trascorse una vita tra le cose dolci. Giuseppina Ruglioni vedova di Renzo Freschi, stimata ed apprezzata figura di pasticcera, è deceduta nei giorni soci all’età di 91 anni.
Nativa di Orentano di Pisa, un paesino tra le province di Pisa e Lucca, Giuseppina, si imparentò con i dolci quando si sposò con un maestro pasticcere, Renzo Freschi, anch’egli toscano proveniente dallo stesso paese di Giuseppina.
Nell’immediato dopoguerra i coniugi Freschi approdarono a Parma aprendo un negozietto in via XXII Luglio. Era il momento in cui altri pasticceri toscani scelsero la nostra città come trampolino di lancio, inizialmente facendo pattone e pattonini.
Erano tempi di magra, la guerra era terminata da pochi anni e soldi in giro ce n’erano pochi. Man mano le cose si normalizzarono e giunse quel tanto atteso boom economico che fece salire quasi tutti gli italiani in auto consentendo loro di acquistare le paste alla domenica. Renzo in laboratorio e Giuseppina al banco rappresentarono una coppia perfetta oltre che nella vita coniugale.
La pasticceria Freschi , dal negozietto iniziale, passò ad un bel negozio, sempre nella stessa strada, che ben presto si fece apprezzare per le delizie dolci e salate che Renzo creava nella sua magica officina dolce vegliata dalla foto appesa al muro della «sua» Fiorentina.
Infatti, Freschi, fu uno dei primi soci che aderì al «Viola Club Parma». Tante le specialità dei Freschi, oltre alla famosa torta «charlot», le pesche con il ripieno di cioccolata, le pizzette, i salatini, le tartine con maionese verace, le torte d’ogni tipo che cadenzarono le date più belle per tanti parmigiani.
E Giuseppina, dietro il banco, con il suo sorriso e quell’innata signorilità, era divenuta la regina delle paste. Il lavoro aumentava sempre più e, con il lavoro, anche gli anni e gli acciacchi quindi la decisione di scegliere un socio Evasio Ferrari, un pasticcere di valore che, con la moglie Luisa, portò avanti, dal 1990, la storica pasticceria cittadina.
Abilissima cuoca, Giuseppina, era imbattibile nel cucinare i piatti della sua Toscana : ribollita, pappa col pomodoro, crostini e tante altre specialità che si possono gustare là dove le antiche pietre dei palazzi ci parlano della storia illustre del nostro Paese.
La signora Freschi era legatissima alla famiglia : ai figli Grazia, insegnante, Stefano, avvocato come pure adorava i nipoti Veronica, Anna e Lorenzo. I funerali si svolgeranno questa mattina alle 8 partendo dalla Sala del Commiato della Villetta per il cimitero di Orentano dove Giuseppina riposerà accanto al suo amato Renzo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta

LONDRA

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta Video

Dal Crazy Horse alla tivù, il passo di Deborah Lettieri

SPETTACOLI

Dal Crazy Horse alla tivù, il passo di Deborah Lettieri

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

SEMBRA IERI

Gimmi Ferrari e i suoi corvi (1996)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Dove investire nel 2018? 5 domande e 5 risposte

ECONOMIA

Dove investire nel 2018? 5 domande e 5 risposte

Lealtrenotizie

Viale Piacenza, 73enne in bici travolto da un'auto: è grave

incidente

Viale Piacenza, 73enne in bici travolto da un'auto: è grave

1commento

carabinieri

Razzia alla Salvo D'Acquisto: ladri costretti ad abbandonare l'auto rubata

SCANDALO SANITA'

«Pasimafi», altri 8 medici indagati: sotto accusa anche Mutti e Caspani

CALCIO

Ecco Marcello Gazzola con la maglia del Parma

Una storia iniziata da bambino... Ecco la foto "storica" di Gazzola piccolo giocatore del Parma

A MEDESANO

Pioggia di lettere anonime a luci rosse

Il caso

«Io, musulmano, sono contro la chiusura delle "Luigine"»

2commenti

DEGRADO

Parma, quei 18 luoghi abbandonati in cerca di futuro: foto-storia

2commenti

fiere

Cibus 2018 scalda i muscoli. attesi 80mila visitatori

carabinieri

Capodanno rovinato: l'appartamento in affitto a Madonna di Campiglio era una truffa

tg parma

Novità in casa Tep: arrivano tre nuovi autobus lunghi 10 e 12 metri Video

1commento

HA SCIPPATO DUE ANZIANE

Rapinatore incastrato da una foto

2commenti

FIDENZA

Auto in fiamme nella notte: incendio doloso?

BORGOTARO

Tornano odori e disagi, Rossi interpella Arpae per nuovi controlli

Il sindaco: «Non vogliamo si ripeta la situazione dell'anno scorso»

m5s

Cominciate le parlamentarie. Per Parma Ferraroni, Distante, D'Alessandro e...?

1commento

Gioco

Busseto, vinti 64mila euro al lotto

2020

Capitale della cultura: Parma tra le dieci finaliste. Ci sono anche Piacenza e Reggio

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché l'atomica torna a fare paura

di Paolo Ferrandi

LA BACHECA

Ecco 66 nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

montecchio

L'assume come badante ma voleva altro: denunciato per tentata violenza sessuale

Anversa

Esplosione in un ristorante italiano: crolla palazzo, due morti. "Un italiano tra i feriti"

SPORT

GAZZAFUN

Ceresini o Pedraneschi: chi il miglior presidente?

Calciomercato

Nainggolan, la Roma frena. Tifosi in rivolta sul web

SOCIETA'

INSTAGRAM

Fotografa la città dalla tua... prospettiva

OLANDA

Il figlio illegittimo del principe Carlo di Borbone di Parma vuole il titolo

MOTORI

DETROIT

Mercedes, ecco la nuova Classe G

IL TEST

Nissan X-Trail, i segreti del Suv che piace a tutti