12°

19°

DONNE

Piccole storie di grandi parmigiane / 17

Lina Balestrieri, Cassandra Marinoni (Donne Cenerina), Giuliana Raspi

Lina Balestrieri

Lina Balestrieri

Ricevi gratis le news
0

Piccole storie di donne parmigiane - alcune note, altre no - che hanno fatto un pezzetto della nostra storia. Oggi il diciassettesimo degli appuntamenti settimanali che abbiamo voluto dedicare alle parmigiane di un passato più o meno recente, celebrandole sul nostro sito e raccontandole grazie al prezioso lavoro di Fabrizia Dalcò, che proprio a loro ha dedicato "Il dizionario biografico delle parmigiane", da cui queste schede sono tratte e che è stato voluto dalla Provincia di Parma. Ecco le tre protagoniste della settimana.

Balestrieri Lina

Polesine P.se 1 febbraio 1885 - Milano 19 gennaio 1961

Storica. Nel 1908 si laureò in Lettere all’Università di Bologna con relatore Giovanni Pascoli. Dalla tesi venne tratto il volume, pubblicato da Donati nel 1909, Feste e spettacoli alla Corte dei Farnese. Fu insegnante in scuole di Piacenza, Monza e Milano. Dopo la riforma Gentile, fu trasferita all’Istituto Tecnico Cattaneo, dove rimase sino al 1935, anno del pensionamento. Vedova di Alberto Snider dal 1918, quattro anni dopo si sposò con Emilio Bruno.

Bibl.: Dall’Acqua M. (a cura di), Enciclopedia di Parma. Dalle origini ai giorni nostri, FMR, 1998, p 103; Lasagni R., Dizionario biografico dei Parmigiani, PPS Editrice, 1999, I, p 244; Vetro G. N., Dizionario dei musicisti di Parma dalle origini al 1950, Tecnografica, 2008, p 27.

Marinoni Cassandra (Donna Cenerina)

Milano o Cassano d’Adda 1528 c. - Cremona 19 giugno 1573

Figlia di Girolamo e Ippolita Stampa. Sposò il 20 settembre 1548, a Cassano d’Adda, Diofebo Meli Lupi marchese di Soragna, stabilendosi nel piccolo feudo. Spesso a causa delle assenze del marito impegnato nelle Fiandre col duca Alessandro Farnese, governò e amministrò con saggezza. Ebbe una sorella più giovane Lucrezia che nel 1560 sposò il conte Giulio Anguissola, nobile piacentino: questi pensò di venire in possesso del cospicuo patrimonio della moglie, cercando di avvelenarla. Da ciò la rottura tra i due e la separazione: da quel momento Lucrezia Marinoni alternò i suoi soggiorni a casa della madre a Milano e a Soragna dalla sorella e a Cremona nel suo palazzo. Qui, il 18 giugno 1573 il conte Anguissola, fingendo di volersi riconciliare con la moglie, riuscì a farsi concedere un colloquio. Giunse armato e con drappello di uomini: le due sorelle, che erano insieme, furono barbaramente uccise. Fuggito da Cremona e riparato a Venezia, il conte Giulio Anguissola venne, in contumacia, condannato alla pena capitale e alla confisca dei suoi beni. Nonostante l’intervento di Diofebo Meli Lupi, che si rivolse al Re di Spagna per avere soddisfazione dell’offesa ricevuta, il conte non fu mai catturato. Il corpo di Cassandra fu trasportato a Soragna: in omaggio alle sue doti, già verso il 1555 le fu dedicata una medaglia in bronzo incisa da Pier Paolo Galeotti, recante nel diritto la sua effigie con le parole Cassandra Marin Lupi Marchio Sor, e nel rovescio un tempietto di ordine dorico con le parole Formae Pudicitia. Sulla sua figura nacque una leggenda: rimasto l’omicidio impunito, il fantasma inquieto di Cassandra, grigio come la cenere (Donna Cenerina), si aggira sconsolato nella rocca e fa sentire la sua presenza quando sta per avvicinarsi la fine di un componente della famiglia Meli Lupi, proprietaria del castello.

Bibl.: Lasagni R., Dizionario biografico dei Parmigiani, PPS Editrice, 1999, III, pp. 389-391.

Raspi Giuliana

Genova 5 gennaio 1922 - Parma 18 agosto 2012

Insegnante e traduttrice. Antifascista fin da ragazza, aveva seguito il padre in giro per l’Italia, prima a Milano dove frequentò l’Università Cattolica, poi a Roma: si laureò, nel 1945, con una tesi su Turgenev negli anni del fascismo. Relatore fu Ettore Lo Gatto, lo studioso che aveva portato in Italia la letteratura russa. Negli anni Cinquanta giunse a Parma che, da subito, diventò la sua città. All’inizio della carriera insegnò all’Avviamento al lavoro nella scuola Giordani gestendo poi il passaggio alla scuola unica. Insegnante sensibile e abilissima traduttrice dal russo. Nel 1968 per l’editore Fabbri, tradusse I racconti di Pietroburgo e L’ispettore generale di Nikolaj Gogol, Il sottotenente Summenzionato di Tynjanov per Sellerio, le tre prose Il rumore del tempo, Feodosia e Il francobollo egiziano di Mandel’stam, prima per Einaudi nel 1970, e poi per Passigli nel 2010. Negli ultimi tempi non vedeva più, ma non ha mai perso il contatto con la letteratura, grazie anche all’Unione Italiana Ciechi che le è sempre stata vicina.

Bibl.: Gotti E., Giuliana Raspi, una vita dedicata alla poesia e alla cultura russa, Gazzetta di Parma,  23 agosto 2012, p 13.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Meteo e blocco del traffico

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

STADIO TARDINI

Pazzo campionato: il Parma segna su azione, vince ed è a 3 punti dalla vetta

Guarda la classifica. Barillà:"Stiamo crescendo" (Video) - Scozzarella: "Iniezione di fiducia" (Video) - Grossi: "Tre punti pesanti" (Videocommento)

3commenti

polizia

Furgone in sosta in centro per la consegna, spariscono dei vestiti

1commento

il caso

Eramo: "Il conto dei servizi, il Comune lo fa pagare ai disabili?"

via carducci

Insulta i clienti di un bar e i poliziotti. Denunciato slovacco 46enne

2commenti

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

PARMA

Ruba 3mila euro: donna delle pulizie incastrata dalle telecamere Video

Lunedì

A1, chiusura casello di Parma in entrata per MI e uscita per BO 4 notti Video

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

2commenti

Il Mangia come scrivi “De Luca, Righetti, Soneri Gallery

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

PARMA

Fugge e abbandona la borsa con la droga: sequestrati 3 etti di marijuana

Valore sul mercato dello spaccio: circa 3mila euro

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

DA GENNAIO

E la Ue "sdogana" gli insetti a tavola

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

1commento

SPORT

Formula 1

Hamilton, pole numero 72. Vettel è secondo

RUGBY

Zebre, crollo nella ripresa: avanti 30-7 perdono 38-33

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va