17°

32°

Carabinieri

Marijuana e cocaina: arrestati tre nigeriani

Marijuana e cocaina: arrestati tre nigeriani
7

I militari della Compagnia Carabinieri di Parma hanno arrestato due uomini e una donna della Nigeria per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
Dopo un’intensa attività nel quartiere “dei Borghi”, i tre africani sono stati rintracciati nelle prime ore di venerdì mattina dai militari della stazione di Parma Principale, assieme a un’unità cinofila di Bologna, nella loro abitazione in via XX settembre. E' stata eseguita una perquisizione.
Nell’appartamento c'erano circa 250 grammi di marijuana (24 ovuli) e 7 grammi di cocaina, oltre a un bilancino di precisione e 255 euro in contanti. I nigeriani - due uomini e una donna nati nel 1984, ’86 e ’91 - non hanno avuto il tempo di reagire o tentare di nascondere la droga, anche grazie all'aiuto dell'unità cinofila per la ricerca delle sostanze stupefacenti.
Gli arrestati sono stati portati in caserma e poi sono tornati nella loro abitazione: il tribunale ha stabilito per loro gli arresti domiciliari in attesa del processo per direttissima. Processo che si è svolto ieri: sono stati convalidati gli arresti; la donna è stata condannata a due anni con condizionale. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • BRUNA

    09 Giugno @ 05.47

    i carabinieri rischiano la vita per arrestare questi delinquenti, spendiamo un sacco di soldi (di tutti noi) per fermarli e poi.... arresti domiciliari e condizionale. Resto sempre dl parere che le nostre leggi siano un pochino troppo garantiste e buoniste.

    Rispondi

  • presente

    08 Giugno @ 23.04

    LA DONNA E' STATA CONDANNATA A DUE ANNI CON LA CONDIZIONALE........ Vuol dire già LIBERA e pronta a sputare palline. Una curiosità: gli altri due???? Decorati? Aiutati dalle Istituzioni? E l'avvocato per la difesa???? Ovviamente saranno stati nullatenenti, quindi AVVOCATO GRATIS A SPESE DELLO STATO ( CIOE' NOSTRE). E le spese di giudizio chi le paga? Ovviamente nessuno, sempre per il fatto che questi sono nullatenenti, anzi le paghiamo sempre e solamente noi!!!!! Mentre se un nostro connazionale, un ITALIANO, RUBA PER FAME, condannato e DENTRO, l'avvocato se lo paga di tasca propria e se non dovesse onorare le spese processuali, arrivano i solerti agenti della riscossione che gli portano via anche quel poco che ha. Questo E' RAZZISMO AL CONTRARIO, UN PARADOSSO DOVE LO STATO ABBANDONA I PROPRI CITTADINI (ius sanguinis ) e protegge LO STRANIERO che invece DELINQUE PER INDOLENZA AL LAVORO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi

  • presente

    08 Giugno @ 19.38

    CONDIZIONALE, QUINDI É LIBERAAAAAAAA!!!!!!! Che schifo......

    Rispondi

  • raf

    08 Giugno @ 17.29

    Espulsioni subito, no processo. Ci costano troppo, prendere impronte e metterli su voli di linea.

    Rispondi

  • liverpool

    08 Giugno @ 14.24

    Abitazione che dovrebbe essere subito tolta loro. Di galera non se ne parla ovviamente e allora che si accomodino sotto un ponte, delinquenti.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Glamour e sensualità per il red carpet di Twin Peaks

Cannes

Glamour e sensualità per il red carpet di Twin Peaks - Gallery

La domenica pomeriggio al Colle San Giuseppe

FESTE

Un pomeriggio al Colle... foto

Il pallone di Totti ce l'ha Thomas: "Non lo vendo, è sacro"

la storia

Il pallone di Totti ce l'ha Thomas: "Non lo vendo, è sacro" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nove telegiornaliste che bucano il piccolo schermo - Laura Chimenti

L'INDISCRETO

Nove telegiornaliste che bucano il piccolo schermo

di Vanni Buttasi

Lealtrenotizie

Nuova razzia in palestra. I ladri ripuliscono la Magik

DOPO IL PALACITI

Nuova razzia in palestra. I ladri ripuliscono la Magik

SALA BAGANZA

Investito sulle strisce: gravissimo

1commento

SORBOLO

Scoperti i ragazzi che «giocano» a buttarsi sotto auto e treno

VIA ALEOTTI

69enne travolto da un pirata

BASEBALL

Davide, il fuoriclasse che non dimenticheremo mai

VIA TOSCANA

Bertolucci, rubata una bici al giorno. E le telecamere?

1commento

RUGBY

Gavazzi, «ultimatum» alle Zebre

MUSICA

Il dj Luca Giudici: «Sarò al fianco di Clementino»

play-off

Lucchese (mercoledì): oltre 6mila biglietti venduti

Problemi on line, Majo: "Fisiologico quando c'è richiesta". Per il ritorno a Lucca: prevendita nella sede del Centro di Coordinamento

1commento

VIA BUDELLUNGO

Prima l'incidente, poi la lite e la "fuga" con il trattore: condannato agricoltore

Parma

Una lettrice: "Stazione, un uomo nudo nel piazzale ma nessuno interviene"

37commenti

PARMA

Ruba una borsetta nella chiesa dell'Annunziata: inseguita e bloccata 56enne parmigiana Video

1commento

San Leonardo

Al matrimonio arrivano i carabinieri

Via Amendola: i pusher si allontanano, gli invitati restano. E si arrabbiano

17commenti

baseball in lutto

Lo sport di Parma piange Davide Bassi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

ANTEPRIMA GAZZETTA

Ancora furti. Stavolta nella palestra della Magik

Bertolucci, telecamere spente. E sparisce una bici al giorno

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

La nostra vita blindata nell'epoca della paura

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

panama

E' morto Noriega, ex dittatore-presidente

EMERGENZA PROFUGHI

Migranti: sbarchi 2017 a quota 60mila, +48% rispetto al 2016

1commento

SOCIETA'

Personaggio

Il pilota Leonardi: «Il rally mi ha salvato dal tumore»

MEDIO ORIENTE

"Bombardiamo l'odio con l'amore": spopola il video del Kuwait contro i kamikaze

SPORT

calciomercato

Voci dalla Liguria: "Faggiano in pole per il dg dello Spezia"

ROMA

L'addio di Totti, il capitano in lacrime abbraccia i figli: "Starei qui altri 25 anni" Foto

MOTORI

Volkswagen

Golf, è l'ora della variante a metano

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione