-2°

Carabinieri

Marijuana e cocaina: arrestati tre nigeriani

Marijuana e cocaina: arrestati tre nigeriani
7

I militari della Compagnia Carabinieri di Parma hanno arrestato due uomini e una donna della Nigeria per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
Dopo un’intensa attività nel quartiere “dei Borghi”, i tre africani sono stati rintracciati nelle prime ore di venerdì mattina dai militari della stazione di Parma Principale, assieme a un’unità cinofila di Bologna, nella loro abitazione in via XX settembre. E' stata eseguita una perquisizione.
Nell’appartamento c'erano circa 250 grammi di marijuana (24 ovuli) e 7 grammi di cocaina, oltre a un bilancino di precisione e 255 euro in contanti. I nigeriani - due uomini e una donna nati nel 1984, ’86 e ’91 - non hanno avuto il tempo di reagire o tentare di nascondere la droga, anche grazie all'aiuto dell'unità cinofila per la ricerca delle sostanze stupefacenti.
Gli arrestati sono stati portati in caserma e poi sono tornati nella loro abitazione: il tribunale ha stabilito per loro gli arresti domiciliari in attesa del processo per direttissima. Processo che si è svolto ieri: sono stati convalidati gli arresti; la donna è stata condannata a due anni con condizionale. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • BRUNA

    09 Giugno @ 05.47

    i carabinieri rischiano la vita per arrestare questi delinquenti, spendiamo un sacco di soldi (di tutti noi) per fermarli e poi.... arresti domiciliari e condizionale. Resto sempre dl parere che le nostre leggi siano un pochino troppo garantiste e buoniste.

    Rispondi

  • presente

    08 Giugno @ 23.04

    LA DONNA E' STATA CONDANNATA A DUE ANNI CON LA CONDIZIONALE........ Vuol dire già LIBERA e pronta a sputare palline. Una curiosità: gli altri due???? Decorati? Aiutati dalle Istituzioni? E l'avvocato per la difesa???? Ovviamente saranno stati nullatenenti, quindi AVVOCATO GRATIS A SPESE DELLO STATO ( CIOE' NOSTRE). E le spese di giudizio chi le paga? Ovviamente nessuno, sempre per il fatto che questi sono nullatenenti, anzi le paghiamo sempre e solamente noi!!!!! Mentre se un nostro connazionale, un ITALIANO, RUBA PER FAME, condannato e DENTRO, l'avvocato se lo paga di tasca propria e se non dovesse onorare le spese processuali, arrivano i solerti agenti della riscossione che gli portano via anche quel poco che ha. Questo E' RAZZISMO AL CONTRARIO, UN PARADOSSO DOVE LO STATO ABBANDONA I PROPRI CITTADINI (ius sanguinis ) e protegge LO STRANIERO che invece DELINQUE PER INDOLENZA AL LAVORO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi

  • presente

    08 Giugno @ 19.38

    CONDIZIONALE, QUINDI É LIBERAAAAAAAA!!!!!!! Che schifo......

    Rispondi

  • raf

    08 Giugno @ 17.29

    Espulsioni subito, no processo. Ci costano troppo, prendere impronte e metterli su voli di linea.

    Rispondi

  • liverpool

    08 Giugno @ 14.24

    Abitazione che dovrebbe essere subito tolta loro. Di galera non se ne parla ovviamente e allora che si accomodino sotto un ponte, delinquenti.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

Arrivano i carabinieri: ladri in fuga

TRAVERSETOLO

Ladri in azione a colpi di mazza nel negozio. Poi la fuga

Rugby

Zebre sconfitte dal Tolosa e... dalla nebbia. Partita sospesa dopo 63 minuti

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

1commento

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

Domani, al Tardini (14.30) il Teramo. Le altre partite del Girone B

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

11commenti

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

"Veterani dello sport"

A Malori il premio Atleta dell'anno

Per il 2015: a febbraio non aveva potuto ritirarlo per l'incidente

WEEKEND

Bancarelle, spongate, cioccolato: gli appuntamenti a Parma e provincia

Parma

Il «Galà dell'anolino» diventa un reality show Video

Una giuria formata da grandi esperti sceglierà il miglior galleggiante

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Tg Parma

Polveri sottili, bilancio positivo: metà sforamenti rispetto al 2015 Video

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

13commenti

Scuola

Il Romagnosi compie 156 anni

1commento

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

Gazzareporter

Un sabato gelido con la nebbia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Fanno la saltare cassa ma bruciano i soldi e rompono l'auto per la fuga

Brescia

Neonata abbandonata in strada

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

3commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti