15°

29°

Guardia di Finanza

Coltivano marijuana "per arrotondare la paghetta": denunciati tre giovani a Fornovo

Coltivano marijuana "per arrotondare la paghetta": denunciati tre giovani a Fornovo
Ricevi gratis le news
13

Tre giovani 16, 18 e 20 anni residenti a Fornovo, due dei quali già con precedenti specifici, sono stati denunciati a piede libero dalla Guardia di Finanza per aver avviato la coltivazione abusiva di canapa indiana nei boschi della zona.
I finanzieri hanno trovato in tutto 40 piantine, alcune di altezza superiore al metro e mezzo, ormai vicine alla completa maturazione. Sequestrati anche gli attrezzi utilizzati dai ragazzi: un machete e una falce per farsi spazio tra la fitta vegetazione, fertilizzanti ed antiparassitari, due “narghilè” per fumare il prodotto finito. 
Nel corso delle successive perquisizioni domiciliari, a casa di uno dei denunciati sono stati trovati anche più di 150 semi di cannabis. 
Originali le giustificazioni date ai finanzieri: il più grande dei tre contava di procurarsi lo stupefacente "senza gravare sul bilancio familiare". Gli altri due invece puntavano a vendere la marijuana "per arrotondare la paghetta dei genitori". 
Evidentemente i ragazzi hanno sottovalutato le conseguenze penali delle loro scelte. La Finanza sottolinea che, nonostante la recente distinzione tra droghe leggere e pesanti, la coltivazione di marijuana resta comunque punita con la reclusione fino a quattro anni e la multa sino a 26mila euro. Il ventenne, già pregiudicato con pena sospesa, rischia di finire in carcere. Per il minorenne, invece, si prospetta l’affidamento in prova ai servizi sociali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • italiasvegliati

    11 Settembre @ 14.32

    ahahahahahahah grande MORALIZZATORE.......e mi dispiace dirlo ma stefano ha centrato il commento ?? CHE PAESE DI IGNORANTI...E CHE PAESE DI M...A!!! quando ci sveglieremo anche noi????

    Rispondi

  • gianlucapasini

    09 Settembre @ 17.39

    Ributtante, vomitevole il commento di Moralizzatore. Non valeva proprio la pena spremere inutilmente le meningi per un commento così.

    Rispondi

  • Luca

    07 Settembre @ 00.41

    Il carcere per uno.....e assistenti sociali per l altro???!!!tutto per aver fatto crescere delle piantine???.che tra l altro, recenti studi,hanno rilevato che così dannose non sono dato che è in vigore un decreto che permetterebbe di usare la marijuana a scopo terapeutico...e allo stesso modo ne vieta la coltivazione...la fini-giovanardi è fallita come il proibizionismo....ok allora lasciamo andare chi si vuole fumare una canna libero di arricchire la criminalitå organizzata e le mafie...vergogna

    Rispondi

  • Moralizzatore

    06 Settembre @ 18.28

    ah avrebbero fruttato miliaia di euro quelle piante ..ahahah ma daiiii! non si vedono neanche i fiori. Brave forze dell'ordine in posa per la foto fieri di avere rovinato la vita a dei ragazzi di 16,18 e 20 anni , complimenti! E intanto quelli grossi si fanno i milioni davvero ! Andate ad arrestare i criminali veri non i ragazzini che fanno una bravata .. .. ma come si fa ad essere orgoglioso di rovinare la vita a qualcuno di innocente?

    Rispondi

  • thais

    05 Settembre @ 20.14

    Tutto sto casino per due piantine.. e gli assasini gli stupratori.. ? Stanno bene nelle loro case.. intanto che la giustizia è impegnata a punire ste cose loro se la godono.. belle redini sto paese.. condanna una canna e non condanna quello che dovrebbe condannare

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Rischio attentati: barriere e new jersey a feste e mercati

terrorismo

Rischio attentati, la Prefettura: barriere e new jersey a feste e mercati

1commento

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

11commenti

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

3commenti

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

tg parma

Parma, Matri ad un passo: sì del giocatore, oggi nuovo incontro Video

calcio

Parma, oltre 7.200 abbonamenti. In attesa del colpaccio

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

10commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

Monterosso

Ventenne muore cadendo da un muraglione alle Cinque Terre

istruzione

Fedeli: "Favorevole a portare la scuola dell'obbligo a 18 anni"

SPORT

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

SOCIETA'

usa

Tumore ovaie: risarcimento, J&J pagherà altri 417 milioni per "talco killer"

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti