21°

Carabinieri

Oltre 7 etti di droga in casa: arrestati due fratelli

Fratelli spacciatori
Ricevi gratis le news
5

Un'impresa a conduzione familiare finalizzata allo spaccio di droga. Si potrebbero definire così i due fratelli nigeriani di 29 e 23 anni, arrestati dai carabinieri  del Nucleo operativo e radiomobile, trovati in possesso complessivamente di oltre mezzo chilo di marijuana,  200 grammi di hashish e 7,5 grammi di cocaina. Il più grande dei due è stato arrestato dai militari al termine di un inseguimento a piedi in viale Piacenza, dopo che era stato notato in atteggiamento sospetto. Per l'altro le manette sono scattate nella casa di via Savani dove i due vivono, dopo che i carabinieri hanno trovato, occultata in una cantina, la maggior parte dello stupefacente. I due sono già stati condannati per direttissima per spaccio e sono in carcere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • siamo messi male

    22 Ottobre @ 13.43

    forza ragazzi...continuate a stringere la tenaglia...per favore non fate che le operazioni numerose di questi giorni contro gli spacciatori siano solo un contentino momentaneo.... gli spacciatori si devono sentire braccati e tutto il giorno con il fiato sul collo. Forza...... Forze dell'ordine

    Rispondi

    • filippo

      22 Ottobre @ 14.48

      in questa settimana la comunità nigeriana, oramai numerosissima in via burla, ha superato i rivali storici tunisini e albanesi...5 spacciatori, un tipo che girava col coltello di 20 cm in centro, una donna spacciatrice complimenti a loro, al governo che li va a prendere e a chi ha distrutto la giustizia italiana

      Rispondi

  • Giuseppe

    22 Ottobre @ 13.04

    Il male dell'Italia è proprio questo: non vengono agevolate le piccole imprese a conduzione familiare !!!!! (*.*)

    Rispondi

  • filippo

    22 Ottobre @ 13.03

    Per la redazione: Cosa ci fanno tutti i nigeriani A PARMA? E’ possibile fare una inchiesta giornalistica su cosa succede a Parma? Perché a Parma non si fanno mai espulsioni? In italia esiste una legge che prevede la possibilità di espellere clandestini, pregiudicati e persone pericolose, perché a Parma non si espelle mai nessuno? In tutto il paese le espulsioni avvengono, poche, ma avvengono, perché a Parma no? Esistono i trattati per espellere nigeriani,tunisini, albanesi ect, Perché a Parma non si espelle mai nessuno? Perché tutti gli autori dei reati vanno poco o per niente in cercare e quando escono tornano a fare quello che facevano prima? Questi soggetti dove abitano? Chi affitta loro la casa? Come si mantengono? Per caso prendono sovvenzioni da qualche ente pubblico? Come mai di fronte a fenomeni gravi, come i furti negli appartamenti o lo spaccio di strada in biciclette, non vengono presi provvedimenti di carattere preventivo? E’ pensabile andare avanti così a lungo? Volete sollecitare il Prefetto e il Sindaco a fare qualcosa di concreto? chi controlla i contratti di affitto? il comune o sbaglio? perché non prendere provvedimenti verso i padroni di casa?

    Rispondi

  • jeffroy

    22 Ottobre @ 12.13

    ah ecco in quali attività sono indaffarati tutti quegli esseri che affollano la stazione e zone limitrofe a cavallo di bici, muniti di cellulari, vestiti alla moda e salvati dalla nostra marina ... ora ho capito ! credevo fossero qui per mettere in pratica ciò che da anni la politica ci propina quotidianamente cioè "INTEGRARSI"

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza

PGN FESTE

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Stop ai disel euro 4 ed altre misure emergenza per la qualità dell'aria da domani venerdì 20 fino a lunedì 23 ottobre

Smog

Stop ai diesel euro 4 da domani e fino a lunedì

Polveri sottili alle stelle, si corre ai rimedi

6commenti

PARMA

Gestione rifiuti: bando per 15 anni di affidamento del servizio Video

Il Comune ha presentato il bando europeo sulla gestione rifiuti

1commento

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

tg parma

Prostituzione, arrestato un rumeno ricercato

Fermato in patria, indagato a Parma

BUSSETO

Tenta di investire l'ex moglie in un parcheggio: arrestato 65enne Video

L'uomo, un operaio residente a Polesine, è accusato di resistenza e stalking

1commento

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

3commenti

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

4commenti

CARABINIERI

Controlli anti-droga in piazzale Barbieri: denunciato un minorenne

Un 17enne è stato scoperto mentre cedeva hashish a una compagna

LUTTO

In duomo a Fidenza l'ultimo saluto a Luca Moroni

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

SORBOLO

Un 88enne: «Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

1commento

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

salute

L'Università di Parma studia la chirurgia contro la cefalea da cervicale

In oltre il 90% dei pazienti trattati con l’intervento ha visto la completa scomparsa dei sintomi (8 su 10) o una loro netta diminuzione

PARLA L'ESPERTO

«Anziana scippata, evento traumatico»

2commenti

Parma Marathon

Raccolta fondi per la famiglia del runner morto

Un'iniziativa per i familiari di Luigi Liuzzi

AIDEPI

Paolo Barilla: "Industria bistrattata per debolezza politica"

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

NOSTRE INIZIATIVE

Da oggi le foto di tutti i remigini delle scuole di città e provincia

ITALIA/MONDO

MODENA

Otto anni all'aggressore del primario Tondi

RIMINI

Vigile si uccide: era indagato per assenteismo

SPORT

Tg Parma

Affare Parma - Desports: la Cina apre gli investimenti esteri Video

PARMA

Tra i premiati Sport Civiltà nomi noti e giovani promesse Video

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

MOTORI

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compattodi Seat in 5 mosse Foto

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»