19°

FISCO

Ue, stretta sulle multinazionali

Piano in 5 punti: così l'Ue tasserà i profitti dove vengono realizzati

Altri sei mesi di sanzioni della Ue contro la Russia. Siete d'accordo?
Ricevi gratis le news
0

Tassare i profitti delle aziende laddove vengono realizzati, garantendo loro che non ci sarà doppia tassazione: è il pilastro su cui si fonda la direttiva ATAD (Anti-Tax Avoidance Directive) approvata oggi in via definitiva dall’Ue, che punta a ridurre drasticamente la pianificazione fiscale aggressiva delle multinazionali che fino a oggi hanno sfruttato incongruenze e lacune di 28 diversi sistemi fiscali per eludere le tasse.
La direttiva introduce cinque misure anti-evasione che saranno osservate da tutti i 28 Stati membri per contrastare alcuni dei più comuni metodi di ottimizzazione fiscale.

1 La prima si chiama "Regola delle controllate estere", e consentirà a uno Stato membro di tassare alcuni profitti che un’azienda madre "parcheggia" in una filiale residente in un Paese dove la tassazione è bassa o inesistente. La regola scatta se la filiale ha pagato meno della metà delle tasse che avrebbe pagato nel Paese dell’azienda madre.

2 La seconda misura si chiama "Tassazione di uscita" e previene che le multinazionali spostino in Paesi terzi asset come brevetti o proprietà intellettuale, soltanto per evitare il fisco in Europa. Fino ad oggi questo trasferimento era esentato dalle tasse, ma con la direttiva gli Stati applicheranno una una 'tassa di uscità quando l’asset esce dal territori europeo.

3 La terza misura si chiama "Limite agli interessi" e scoraggia le società dal praticare prestiti "fittizi" tra filiali, che minimizzano l’imposizione due volte, visto che il pagamento degli interessi è deducibile e i prestiti portano i profitti laddove è più conveniente. La direttiva mette un limite agli interessi deducibili, scoraggiando le aziende. Il Consiglio ha però introdotto una modifica alla formulazione originale della Commissione: vengono esclusi i prestiti fatti prima del 17 giugno 2016, quelli che servono a finanziare infrastrutture e inoltre, se uno Stato ha già una regola simile, può tenere la sua fino al 2024.

4 La quarta misura chiamata "Ibridi" impedisce di sfruttare i diversi trattamenti di reddito o entità per ottenere doppie deduzioni fiscali. Una voce fino ad oggi poteva essere quindi dedotta in più Paesi, se veniva considerata diversamente: da oggi invece, grazie ad una maggiore trasparenza e scambio di informazioni, si potrà dedurre soltanto nello Stato dove si pagano le tasse sul reddito corrispondente.

5 Infine, la "Regola anti-abuso generale" evita che i sempre nuovi tentativi di aggirare le norme fiscali riescano a farsi strada solo perchè non esiste ancora una regola specifica che vieti quello specifico comportamento. L’anti-abuso agisce come paracadute laddove non possono essere applicate altre norme.

Vai alla sezione Economia Parma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

2commenti

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Timbri
la parola all'esperto: notaio

Seconde nozze e figli attenti alla successione

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

27commenti

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

4commenti

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

ECONOMIA

Domani l'inserto di 8 pagine. Focus sulla manovra

La parola all'esperto: inviateci i vostri quesiti

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

storia

Inaugurato il monumento ai Paracadutisti della Folgore

FONTANELLATO

Al via le "Autorevoli cene" al Labirinto della Masone: focus con Massimo Spigaroli e Michela Murgia Ascolta

Le interviste sono state realizzate in diretta da Andrea Gatti su Radio Parma

economia

Approvata all'unanimità la fusione di Banca di Parma in Emil Banca

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro