19°

Crisi

Confcommercio: nessuna ripresa

L'associazione lancia l'allarme: il 2014 sarà ancora un anno di recessione

Confcommercio: nessuna ripresa
0

VENEZIA
Nessuna ripresa, la fine della recessione è solo una mera speranza e i consumi non rialzeranno la testa nemmeno nel 2014. La Confcommercio gela le rassicurazioni della politica su scenari economici più rosei. Altro che ripresa, nessun rilancio in vista per i consumi – dice dal Forum annuale dei giovani a Venezia – anche il 2014, per il terzo anno consecutivo, avrà il segno meno. L’associazione delle imprese del terziario stima che per il prossimo anno la spesa delle famiglie segnerà -0,2%, «ed è un fatto gravissimo».
«Contrariamente a quanto affermano autorevoli esponenti politici la recessione non è finita, la sua fine appartiene al novero delle ipotesi e delle speranze» dice senza mezzi termini l'associazione rivedendo così al ribasso la stima del Pil per il 2014, a +0,3% invece che +0,5%. Al Sud, che chiuderà il 2013 a -3%, andrà peggio: -0,2%, negativo per il settimo anno consecutivo. Non solo. A gelare quel piccolo barlume di ripresa in atto, è stato lo scatto dell’aliquota Iva il primo ottobre scorso, afferma il direttore Ufficio studi della Confcommercio Mariano Bella. Infatti, l’indice della fiducia di famiglie e imprese – «in ripresa fino a settembre, come hanno autorevolmente sostenuto anche il ministro Saccomanni e l’Istat - ha subito invece una brusca inversione ad ottobre».
«Questo – dice Bella – ci porta indietro di 4-5 mesi in termini di fiducia, in questo contesto non possiamo essere ottimisti per il futuro». Lo scatto dell’Iva ha fatto ripiombare famiglie e imprese dentro l’idea che le tasse non stavano diminuendo, anzi. E così, spiega l’ufficio studi, quella leggera ripresa del Pil nel 2014 «è più statistica che sostanziale, il benessere di famiglie e imprese non entra nei decimali degli analisti. La ripresa non la vede nessuno perchè non sono state fatte le riforme strutturali di cui il Paese ha bisogno. Nonostante tutto però, «gli imprenditori vanno avanti e non mollano» sottolinea il neo presidente dei giovani Confcommercio, Alessandro Micheli. Occorre un percorso a tappe forzate per far ripartire l’Italia, è l’appello dei giovani di Confcommercio, in un clima di stabilità e di impegno da parte delle istituzioni. E soprattutto cambiando la legge di stabilità che, così com'è, «riduce le possibilità di crescita». 

Commercio estero Intanto da un'indagine Istat sul commercio estero emergono indizi di un possibile cambio di marcia in questi tre campi. Complessivamente l’export a settembre cresce dello 0,6% rispetto ad agosto, trainato dai Paesi extra-europei, e le importazioni aumentano dell’1,9%. La bilancia commerciale realizza così un surplus di 794 milioni, in forte espansione rispetto ai 131 milioni del 2012. Al netto dell’energia, il saldo commerciale tocca 4,9 miliardi.Un ulteriore segnale che fa sperare arriva dal mercato dell’auto, dove ripartono sia le esportazioni di autoveicoli, in crescita del 15,5% a settembre rispetto al 2012, sia le importazioni, che raggiungono un +40,7%. Vanno molto bene inoltre le vendite estere di articoli farmaceutici, chimico-medicinali e botanici (+9,7%). 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Timbri
la parola all'esperto: notaio

Seconde nozze e figli attenti alla successione

Ultime notizie

Il terrore e la città bloccata: il video di un parmigiano a Londra

LONDRA

Il terrore e la città bloccata: il video del nostro Matteo Scipioni

Lealtrenotizie

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

VIA VOLTURNO

Ospedale, rispunta un parcheggiatore abusivo. Fermato un nigeriano

Identificate e sanzionate altre sette persone

4commenti

Incidente

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito, vettura distrutta

3commenti

CROCETTA

Via Emilia Ovest, cinese 25enne investita. Non è in pericolo

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Fiere di Parma

MecSpe, il cuore del salone è l'Industria 4.0

Droga

San Leonardo ostaggio dei pusher: ecco come funziona "il rito"

16commenti

Gazzareporter

Vetri in frantumi: auto prese di mira nel parcheggio di via Palermo Foto

2commenti

tg parma

Giornate del Fai: 3 tappe per celebrare la storia parmense Video

Via Imbriani

Vende 1.600 dosi in pochi mesi: condannato a 4 anni

Controlli

Hashish e marijuana: sequestri di droga a scuola e nel parcheggio fra viale dei Mille e viale Vittoria Foto

Stupefacenti anche nel parco Falcone e Borsellino

3commenti

Carcere

Pagliari interroga il Governo: "Serve un direttore a tempo pieno"

Il senatore replica alle accuse del sindaco

Viabilità

Il Comune: corsie per bus, traffico ridotto fra Lungoparma e ponte di Mezzo

Annunciati controlli della Municipale in via Farnese

1commento

I FUNERALI

L'addio a Fadda. «Giovanni adesso è insieme a Dio»

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

3commenti

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

1commento

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

MILANO

"Ho rotto il femore a un'anziana per allenarmi": primario accusato di lesioni

1commento

terrorismo

Londra, l'attentatore si chiamava Khalid Massood

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

GAZZAREPORTER

Che bell'arcobaleno a Langhirano

SPORT

Formula 1

Vettel: "Mai guidata una F1 più veloce"

lega pro

Parma, Lucarelli: "Crediamo nella B". Domani ritiro anticipato Video

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»