19°

29°

Alimentare

Barilla lancia la pasta senza glutine

Il mercato del "gluten free" vale 250 milioni all'anno

Barilla, lo stabilimento di Pedrignano

Barilla, lo stabilimento di Pedrignano

Ricevi gratis le news
2

 

Dovrebbe essere per tutti coloro che soffrono di disturbi legati al glutine, ma in realtà è anche per le loro famiglie e i loro amici. Viene lanciata sul mercato la nuova pasta Barilla 'gluten freè. «Volevamo una pasta – ha detto Giuseppe Morici, chief marketing officer Barilla – che non solo servisse a milioni di abitanti, ma anche che fosse mangiata da chiunque, così da non escludere più nessuno a tavola e permettere ai celiaci di mangiare come tutti gli altri».
La pasta senza glutine di Barilla sbarca sul mercato dopo dieci anni di ricerca, con un accurato studio sugli ingredienti. «Mais bianco, mais giallo e riso – ha spiegato Giancarlo Minervini, product development director Barilla -, un mix che garantisce un colore giallo brillante a crudo e simile alla pasta di semola cotta».
Il prodotto che arriva ora in Italia, ma è già stato lanciato sul mercato americano in settembre, sarà venduta a un prezzo inferiore rispetto ai principali player del settore («Costerà meno della metà di quella già presente nei supermercati», ha detto Caterina Pilo, dell’Associazione Italiana Celiaci). Quattro le varianti in vendita, tra le più famose dell’azienda parmigiana: gli 'spaghetti n.5', le penne rigate, i fusilli e i tortiglioni che saranno in confezioni da 400g al prezzo di 1,79
euro.
La pasta Barilla senza glutine sarà negli scaffali dei supermercati con un confezione simile al box blu a cui ha abituato i propri clienti il marchio emiliano, ma con un codice verde chiaro per garantire la differenziazione e i due marchi distintivi dei celiaci (il bollino del Ministero della Salute e la 'Spiga Sbarratà dell’Aic).
Il mercato 'gluten freè vale circa 250milioni di euro all’anno e il marchio Barilla ammette che presto potrebbe guardare anche alla 'trasformazionè di altri suoi prodotti, oltre alla pasta: «Attualmente – ha spiegato ancora il capo del marketing – ci rivolgiamo a un produttore unico, italiano, esterno all’azienda, ma non escludo che un domani ci possa essere anche un reparto interno dedicato».
Presente alla conferenza stampa anche lo chef Bruno Barbieri, che nel 2006 – tra i primi – ha scritto un libro legato all’intollerenza al glutine. Dal giudice del programma tv Masterchef anche qualche consiglio per la preparazione della nuova pasta di casa Barilla: «Secondo me, va cotta un minuto in più rispetto a quanto indicato per essere perfetta».
Dovrebbe essere per tutti coloro che soffrono di disturbi legati al glutine, ma in realtà è anche per le loro famiglie e i loro amici. Viene lanciata sul mercato la nuova pasta Barilla "gluten free". «Volevamo una pasta – ha detto Giuseppe Morici, chief marketing officer Barilla – che non solo servisse a milioni di abitanti, ma anche che fosse mangiata da chiunque, così da non escludere più nessuno a tavola e permettere ai celiaci di mangiare come tutti gli altri».
La pasta senza glutine di Barilla sbarca sul mercato dopo dieci anni di ricerca, con un accurato studio sugli ingredienti. «Mais bianco, mais giallo e riso – ha spiegato Giancarlo Minervini, product development director Barilla -, un mix che garantisce un colore giallo brillante a crudo e simile alla pasta di semola cotta».
Il prodotto che arriva ora in Italia, ma è già stato lanciato sul mercato americano in settembre, sarà venduta a un prezzo inferiore rispetto ai principali player del settore («Costerà meno della metà di quella già presente nei supermercati», ha detto Caterina Pilo, dell’Associazione Italiana Celiaci). Quattro le varianti in vendita, tra le più famose dell’azienda parmigiana: gli 'spaghetti n.5', le penne rigate, i fusilli e i tortiglioni che saranno in confezioni da 400g al prezzo di 1,79euro.
La pasta Barilla senza glutine sarà negli scaffali dei supermercati con un confezione simile al box blu a cui ha abituato i propri clienti il marchio emiliano, ma con un codice verde chiaro per garantire la differenziazione e i due marchi distintivi dei celiaci (il bollino del Ministero della Salute e la "Spiga Sbarrata" dell’Aic).
Il mercato "gluten free" vale circa 250 milioni di euro all’anno e il marchio Barilla ammette che presto potrebbe guardare anche alla "trasformazione" di altri suoi prodotti, oltre alla pasta: «Attualmente – ha spiegato ancora il capo del marketing – ci rivolgiamo a un produttore unico, italiano, esterno all’azienda, ma non escludo che un domani ci possa essere anche un reparto interno dedicato».
Presente alla conferenza stampa anche lo chef Bruno Barbieri, che nel 2006 – tra i primi – ha scritto un libro legato all’intollerenza al glutine. Dal giudice del programma tv Masterchef anche qualche consiglio per la preparazione della nuova pasta di casa Barilla: «Secondo me, va cotta un minuto in più rispetto a quanto indicato per essere perfetta».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • celestina

    20 Novembre @ 09.35

    ho provato gli spaghetti barilla: buonissimi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! finalmente una pasta decente! GRAZIE BARILLA

    Rispondi

  • Betti

    19 Novembre @ 18.10

    Grande idea, ma speriamo sia anche senza mais

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

MISS ITALIA

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Notiziepiùlette

Timbri
la parola all'esperto: notaio

Seconde nozze e figli attenti alla successione

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

1commento

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

7commenti

Protesta

«Cittadella abbandonata»

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

VIABILITA'

Domenica di controesodo. Code a tratti tra Parma e Fiorenzuola Tempo reale

appennino

Cade lungo un sentiero sul Ventasso, soccorsa 59enne

SPORT

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

Moto

Travolto dopo l'incidente, paura per Federico Caricasulo

SOCIETA'

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

curiosità

Squalo volpe di 200 chili pescato nel crotonese

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti