15°

Politica

Il ministro D'Alia a Parma: "Pronti ad allentare i vincoli per i Comuni virtuosi"

Legge di stabilità: "La fiducia è un passo avanti verso la chiarezza"

Il ministro Gianpiero D'Alia (a sinistra) con il presidente dell'Upi Giovanni Borri (26 novembre 2013)

Il ministro Gianpiero D'Alia (a sinistra) con il presidente dell'Upi Giovanni Borri

0

«La legge di stabilità prevede già di allentare il vincolo del piano di stabilità per i comuni virtuosi con lo stanziamento di un miliardo di euro. La legge ora è in discussione al Senato poi andrà alla Camera e non vi è alcuna difficoltà da parte del governo, se il Parlamento troverà ulteriori risorse aggiuntive, di ampliare questa possibilità per i comuni che hanno speso bene il denaro dei contribuenti». Il ministro per la Pubblica amministrazione e la semplificazione Gianpiero D’Alia lo ha confermato oggi a Parma durante un convegno sulla semplificazione organizzato dall’Unione Parmense degli Industriali.
Un incontro dove, parlando con i giornalisti, ha confermato la volontà del governo di arrivare alla cancellazione della seconda rata Imu. «Sarà fatta nei prossimi giorni in consiglio dei ministri. Non c'è alcuna difficoltà sotto questo punto di vista. - ha risposto D’Alia -. E' evidente che anche la riforma del sistema dell’imposizione fiscale locale deve subito seguire l’abolizione dell’Imu. È nel programma di questo governo, è oggetto di una serie di interventi che già al Senato sono stati fatti con la legge di stabilità e che permetterà agli enti locali di avere quell'autonomia fiscale che è la condizione principale per una maggiore efficienza e per un rapporto più trasparente con i cittadini e con i contribuenti». 

"IL VOTO DI FIDUCIA SULLA LEGGE DI STABILITA' E' UN PASSO AVANTI VERSO LA CHIAREZZA". «La fiducia che oggi il governo mette sulla legge di stabilità al Senato è un ulteriore passo avanti dal punto di vista della chiarezza delle forze politiche che sostengono questo governo e delle cose che questo governo deve fare per il bene del nostro paese»: così il ministro giudica la mossa decisa dal governo Letta per accelerare il varo della legge di stabilità. Un passaggio letto anche in chiave politica vista le spaccature all’interno del centrodestra. «Sia chiaro il governo la maggioranza ce l’ha - ha poi sottolineato D'Alia -. Una fiducia testata lo scorso 2 ottobre quando il presidente Letta, giustamente, ha chiesto a Camera e Senato una nuova fiducia sul programma che consentisse all’Italia di fare bene il semestre europeo e l’Expo 2015 che sono due appuntamenti strategici per il nostro interesse nazionale».

Voto di fiducia che anticipa di un giorno il passaggio parlamentare che vede protagonista Silvio Berlusconi. «Dal nostro punto di vista la vicenda della decadenza del presidente Berlusconi è separata dal destino del governo – ha concluso D’Alia – .C'è chi invece le ha volute confondere dando un problema alla stabilità non solo del governo ma anche della legislatura. La stabilità è una condizione economica fondamentale per il paese perchè significa una maggiore risparmio sugli interessi del debito pubblico che pagano tutti i cittadini italiani e soprattutto quelli che se la passano peggio».
Un passaggio letto anche in chiave politica vista le spaccature all’interno del centrodestra. «Sia chiaro il governo la maggioranza ce l’ha- aggiunge D'Alia -. Una fiducia testata lo scorso 2 ottobre quando il presidente Letta, giustamente, ha chiesto a Camera e Senato una nuova fiducia sul programma che consentisse all’Italia di fare bene il semestre europeo e l’Expo 2015 che sono due appuntamenti strategici per il nostro interesse nazionale».
Voto di fiducia che anticipa di un giorno il passaggio parlamentare che vede protagonista Silvio Berlusconi. «Dal nostro punto di vista la vicenda della decadenza del presidente Berlusconi è separata dal destino del governo - ha concluso D’Alia -. C'è chi invece le ha volute confondere dando un problema alla stabilità non solo del governo ma anche della legislatura. La stabilità è una condizione economica fondamentale per il paese perchè significa una maggiore risparmio sugli interessi del debito pubblico che pagano tutti i cittadini italiani e soprattutto quelli che se la passano peggio».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Angelina Jolie mangia insetti con i figli

curiosità

Angelina Jolie ai fornelli: mangia insetti coi figli Video

arsenal

inghilterra

Mangia il panino in panchina. E il Sutton lo licenzia Video

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale su social network

denuncia

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale sui social network

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavagna, la droga e il troppo amore

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

12commenti

Lealtrenotizie

Scientifico e tecnici, il «sorpasso»

Scuola

Iscrizioni: scientifico e tecnici, il «sorpasso»

Trasporto pubblico

Busitalia ha già un nome: Mauro Piazza

Langhirano

Bimbo di due anni cade dalla finestra

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

SALA BAGANZA

Addio ad Anna, pilastro del volontariato

COSMETICA

Davines, crescita in doppia cifra

Lega Pro

Parma, che attacco sarà senza Baraye

FIDENZA

Crac Di Vittorio, primi rimborsi

Caritas

Parma, un «esercito» di poveri

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

7commenti

procura

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

agroalimentare

Falsi prosciutti Dop: indagati, perquisizioni. Consorzio "Parma": "Noi parte lesa"

1commento

solidarietà

Parma Facciamo Squadra: un risultato (super) da 162.700 euro

Al Regio, cerimonia di consegna dei fondi

Premio "donna sport"

Un "oro" sui libri per la Folorunso: è pure strabrava a scuola

Fisco

Condomini, l'Agenzia delle Entrate proroga la scadenza al 7 marzo

il caso

Tep, la tempesta delle reazioni è politico-sindacale

Dalla Cgil o la Uil fino a Casapound, gli interventi sull'aggiudicazione del servizio di trasporto pubblico fa discutere

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

5commenti

EDITORIALE

L'ottusa burocrazia che blocca l'Italia

di Gian Luca Zurlini

ITALIA/MONDO

roma

Tassisti in piazza, cariche davanti alla sede Pd Video

avetrana

Omicidio di Sarah, confermato l'ergastolo per Cosima e Sabrina. E Michele Misseri torna in carcere

2commenti

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

1commento

Palermo

Blitz dei carabinieri, i rom rispondono cantando Bello Figo

5commenti

SPORT

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

storie di ex

Adriano, l'ultimo tabellino? Compleanno, festa da 91mila euro

MOTORI

anteprima

Nuova Kia Rio. Eccola in azione Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv