-2°

10°

Alimentare

Letta: "Forte impegno per l'Expo. Il governo appoggia il percorso di Barilla sul cibo"

Bcfn lancia un accordo mondiale sul cibo

Guido Barilla

Guido Barilla Presidente BCFN al Barilla 5TH International Forum On Food and Nutrition all'università Bocconi

Ricevi gratis le news
0

 

si è aperto il forum a milano. Intervento via video di letta: governo focalizzato su expo 2015, appoggia il percorso di barilla per affrontare i problemi di troppo e troppo poco cibo nel mondo.
Guido barilla ha annunciato ch qui si gettano le basi per il protocollo sul cibo da siglare all'Expo. Ha spiegato i tre grandi paradossi mondiali e le tre soluzioni (le trovi nel pezzo uscito in apertura eco venerdí o sabato)
Si è aperto il secondo giorno del forum di Barilla Center for Food and Nutrition (Bcfn) a Milano. Intervento video del premier Enrico Letta: nel 2015 Milano «sarà la capitale del cibo e dell’alimentazione e quei sei mesi di Expo ci permetteranno di aprire una finestra di opportunità su temi come l'alimentazione, la povertà, l’infanzia e le donne
L'impegno del governo italiano - ha aggiunto Letta - è forte sulla preparazione di questo evento» e appoggia il percorso di Barilla per affrontare i problemi sugli squilibri nel cibo nel mondo.
Il presidente del gruppo alimentare, Guido Barilla, ha annunciato che qui si gettano le basi per il protocollo sul cibo da siglare all'Expo. Ha spiegato i tre grandi paradossi mondiali in questo campo e le tre soluzioni suggerite. 

SQUINZI ELOGIA DRAGHI. SULL'EXPO: "OPPORTUNITA' PER VALORIZZARE LE TANTE ECCELLENZE ITALIANE". «La saggezza di Mario Draghi è tanta che prenderà la decisioni giusta» in materia di tassi di interesse, ha detto il presidente di Confindustria Giorgio Squinzi al Forum Barilla all’Università Bocconi a proposito del prossimo summit della Bce. «Il margine di intervento è limitato - ha aggiunto Squinzi - perché i tassi sono allo 0,25% e sono i mercati che fissano i tassi di cambio». Poi un pensiero all'Expo: «L'Expo è un’occasione unica e irripetibile per il nostro Paese». L’esposizione mondiale sarà un’opportunità «per valorizzare in punti di forza e le tante eccellenze di cui l'Italia dispone». In particolare Squinzi ha sottolineato «il contributo che tante nostre imprese posso fornire allo sviluppo del pianeta». 

BCFN LANCIA UN ACCORDO MONDIALE SUL CIBO. (comunicato stampa)
La seconda giornata di lavori dell’International Forum on Food and Nutrition propone soluzioni concrete ai grandi paradossi del cibo attraverso il Protocollo di Milano, un accordo globale sull’Alimentazione e la Nutrizione da sottoscrivere a Expo2015.
In un video messaggio indirizzato al pubblico del Forum, il Presidente del Consiglio Enrico Letta commenta: “L’Italia è orgogliosa di offrire il proprio contributo al dibattito globale che ruota intorno alla sicurezza del cibo, della nutrizione, della sostenibilità del Pianeta, temi al centro di Expo2015 che si annuncia come uno degli eventi più importanti non solo per l’Italia, ma per il mondo. Il Governo italiano si impegna a lavorare in parallelo per identificare, favorire e condividere la nascita di idee a sostegno di nuove proposte per la sostenibilità del Pianeta, che rappresenta il nostro futuro”.
“Il grande sogno di questo quinto forum è di poter lanciare il primo seme per far nascere quell’accordo globale su cibo e nutrizione” – afferma Guido Barilla, Presidente del Barilla Center for Food & Nutrition (BCFN) – “Ispirandoci all’esempio del Protocollo di Kyoto, lanciato nel 1997 da gente illuminata per salvaguardare l’ambiente, abbiamo un’occasione per entrare nella storia prendendo degli impegni chiari con il mondo in un nuovo Protocollo, quello di Milano sul cibo”.

Il Protocollo di Milano pone tre macro obiettivi: abbattimento del 50% entro il 2020 dell’impressionante cifra di 1.3 miliardi di tonnellate di cibo sprecato nel mondo attraverso campagne mirate ad accrescere la consapevolezza del fenomeno e accordi di lungo termine che coinvolgano l’intera catena alimentare a partire dalla filiera agricola; attuazione di riforme agrarie e lotta alla speculazione finanziaria, con limitazioni all'utilizzo di biocarburanti a base alimentare; lotta all’obesità, con il richiamo all’importanza dell’educazione alimentare sin da bambini e alla promozione di stili di vita sani, sull'esempio praticato da Michelle Obama negli Stati Uniti. 

Aprono i lavori il Presidente del BCFN Guido Barilla, avvalendosi degli interventi di Marcela Villarreal, FAO Senior Official per Expo 2015, Paola Testori, Direttore Generale, Commissione europea, Maurizio Martina, sottosegretario alle Politiche agricole, forestali e ambientali con delega a Expo2015. 

Il Protocollo di Milano è un impegno ad agire per un cambiamento sostenibile: ai partecipanti del Forum, alle Istituzioni, ai Leader internazionali, ai Paesi che prenderanno parte a Expo2015, il BCFN chiede di collaborare, per la prima volta uniti, al fine di attuare politiche mirate alla risoluzione dei paradossi che affliggono le Persone e il Pianeta. Nel corso della giornata, tre tavole rotonde approfondiscono le tematiche connesse alla stipula del Protocollo di Milano con un appello a una maggiore consapevolezza sull’acqua, elemento prezioso e da preservare per un pianeta sostenibile; attenzione rivolta alle risorse indicando quali direzioni prendere per riequilibrarne lo sfruttamento e, infine, un’analisi del valore del cibo e della nutrizione con interventi di Tony Allan, padre del Water Footprint (impronta idrica), Stella Thomas, fondatrice e direttore del “Global Water Fund”, Bruno Serato, chef e primo italiano a entrare nella “Cnn top 10 heroes 2011”, Mathis Wackernagel, presidente di “Global Footprint Network”. Insieme a Timothy Lang, professore di Politiche alimentari alla London's City Univerity, chiude i lavori Riccardo Valentini, climatologo e premio Nobel per la Pace 2007che lancia ufficialmente il Protocollo di Milano. 

L’evento, come sempre aperto al pubblico, ha ottenuto l’alto Patronato del Presidente della Repubblica, il patrocinio della Commissione Europea – Rappresentanza in Italia, della Presidenza del Senato della Repubblica, della Camera dei Deputati, della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero dell’Ambiente, del Territorio e del Mare, del Ministero dell’Economia e delle Finanze, del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, della Provincia e del Comune di Milano.

Tutte le attività del BCFN possono essere seguite online, collegandosi al sito www.barillacfn.com

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Orietta Berti "assolta" dall'AgCom

Orietta Berti in una foto d'archivio

Par condicio

Orietta Berti "assolta" dall'AgCom

La dj Jessie Diamond: «Vi presento CR 10, il mio nuovo singolo»

Intervista

La dj Jessie Diamond: «Vi presento CR 10, il mio nuovo singolo»

Festa al "Caseificio della musica": ecco chi c'era

PGN

Festa al "Caseificio della musica": ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani lo speciale "Amico dentista"

INSERTO

In edicola lo speciale "Amico dentista"

Lealtrenotizie

Grazie la collaborazione di un commerciante straniero denunciato ladro d’auto italiano

san leonardo

Commerciante straniero permette di fermare il ladro d’auto italiano

2commenti

OSPEDALE

Day hospital oncologico al Cattani: lavori verso la conclusione. Ecco come sarà: foto

Intervento da 1,3 milioni di euro. Parcheggi riservati ai pazienti in cura

FATTO DEL GIORNO

Giovanni Reverberi, parmigiano prigioniero a Dachau: la sua storia in un libro toccante Video

La nipote di Reverberi, Natalia Conti, è fra coloro che tengono viva la memoria di quanto accadde in quegli anni

VOLANTI

Si arrampicano lungo tubi e grondaie e svaligiano le case: 6 furti in un giorno a Parma

14commenti

Palacassa

Concorso per un posto da infermiere: 3mila al Palacassa, candidati anche da Agrigento Foto

L'obiettivo di molti partecipanti è entrare in graduatoria, sperando in una chiamata entro i prossimi tre anni

7commenti

TG PARMA

Le elezioni 2018 costeranno 584mila euro al Comune di Parma Video

Allarme

Ore 7: attimi di paura in via Emilia Est

6commenti

PARMA

Momenti di paura e tensione in via Duca Alessandro Video

1commento

modena

'Ndrangheta: fermato il presunto nuovo reggente della cosca emiliana

Carmine Sarcone, provvedimento della Dda e dei Carabinieri

SALUTE

In calo l'incidenza dei tumori a Parma, Piacenza, Reggio e Modena

Presentati i dati dell'Area Vasta Emilia Nord

economia

Rapporto Ismea, Parma nettamente in vetta per l'agroalimentare

DILETTANTI

Clamoroso a Felino: si dimette Pioli

GAZZAREPORTER

Un lettore: "Via Bassano del Grappa buia da più di una settimana" Foto

1commento

Lutto

Millo Caffagnini, una vita intensa con Bardi nel cuore

GUIDA

Gambero Rosso dà i voti alle gelaterie: vince l'Emilia-Romagna, anche grazie a Parma

"Tre coni" anche a Ciacco e Sanelli di Salsomaggiore. A Treviso il cioccolato migliore

salso

Addio alla maestra Angela Bonassera, in cattedra per 35 anni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

L'indispensabile ruolo di Silvio l'ineleggibile

di Vittorio Testa

1commento

L'ESPERTO

Un immobile in successione? Si può vendere. Ecco come

ITALIA/MONDO

Salute

Le sigarette elettroniche pericolose per gli adolescenti

ALTO ADIGE

Slavine in Vallelunga: travolta una casa, evacuato anche un albergo Foto

SPORT

Tuffi

Tania Cagnotto è diventata mamma

Tg Parma

Di Cesare: "Con il Novara sarà dura, vengono da una vittoria" Video

1commento

SOCIETA'

GUSTO

Carbonara: ecco la vera ricetta romana  Video

hi tech

L'iPhone X vende poco, Apple potrebbe "pensionarlo"

2commenti

MOTORI

LA NOVITA'

Mitsubishi Eclipse Cross, il Suv con l'anima del coupé

MOTO

Prova Ducati Panigale V4 S