13°

20°

Alimentare

Letta: "Forte impegno per l'Expo. Il governo appoggia il percorso di Barilla sul cibo"

Bcfn lancia un accordo mondiale sul cibo

Guido Barilla

Guido Barilla Presidente BCFN al Barilla 5TH International Forum On Food and Nutrition all'università Bocconi

Ricevi gratis le news
0

 

si è aperto il forum a milano. Intervento via video di letta: governo focalizzato su expo 2015, appoggia il percorso di barilla per affrontare i problemi di troppo e troppo poco cibo nel mondo.
Guido barilla ha annunciato ch qui si gettano le basi per il protocollo sul cibo da siglare all'Expo. Ha spiegato i tre grandi paradossi mondiali e le tre soluzioni (le trovi nel pezzo uscito in apertura eco venerdí o sabato)
Si è aperto il secondo giorno del forum di Barilla Center for Food and Nutrition (Bcfn) a Milano. Intervento video del premier Enrico Letta: nel 2015 Milano «sarà la capitale del cibo e dell’alimentazione e quei sei mesi di Expo ci permetteranno di aprire una finestra di opportunità su temi come l'alimentazione, la povertà, l’infanzia e le donne
L'impegno del governo italiano - ha aggiunto Letta - è forte sulla preparazione di questo evento» e appoggia il percorso di Barilla per affrontare i problemi sugli squilibri nel cibo nel mondo.
Il presidente del gruppo alimentare, Guido Barilla, ha annunciato che qui si gettano le basi per il protocollo sul cibo da siglare all'Expo. Ha spiegato i tre grandi paradossi mondiali in questo campo e le tre soluzioni suggerite. 

SQUINZI ELOGIA DRAGHI. SULL'EXPO: "OPPORTUNITA' PER VALORIZZARE LE TANTE ECCELLENZE ITALIANE". «La saggezza di Mario Draghi è tanta che prenderà la decisioni giusta» in materia di tassi di interesse, ha detto il presidente di Confindustria Giorgio Squinzi al Forum Barilla all’Università Bocconi a proposito del prossimo summit della Bce. «Il margine di intervento è limitato - ha aggiunto Squinzi - perché i tassi sono allo 0,25% e sono i mercati che fissano i tassi di cambio». Poi un pensiero all'Expo: «L'Expo è un’occasione unica e irripetibile per il nostro Paese». L’esposizione mondiale sarà un’opportunità «per valorizzare in punti di forza e le tante eccellenze di cui l'Italia dispone». In particolare Squinzi ha sottolineato «il contributo che tante nostre imprese posso fornire allo sviluppo del pianeta». 

BCFN LANCIA UN ACCORDO MONDIALE SUL CIBO. (comunicato stampa)
La seconda giornata di lavori dell’International Forum on Food and Nutrition propone soluzioni concrete ai grandi paradossi del cibo attraverso il Protocollo di Milano, un accordo globale sull’Alimentazione e la Nutrizione da sottoscrivere a Expo2015.
In un video messaggio indirizzato al pubblico del Forum, il Presidente del Consiglio Enrico Letta commenta: “L’Italia è orgogliosa di offrire il proprio contributo al dibattito globale che ruota intorno alla sicurezza del cibo, della nutrizione, della sostenibilità del Pianeta, temi al centro di Expo2015 che si annuncia come uno degli eventi più importanti non solo per l’Italia, ma per il mondo. Il Governo italiano si impegna a lavorare in parallelo per identificare, favorire e condividere la nascita di idee a sostegno di nuove proposte per la sostenibilità del Pianeta, che rappresenta il nostro futuro”.
“Il grande sogno di questo quinto forum è di poter lanciare il primo seme per far nascere quell’accordo globale su cibo e nutrizione” – afferma Guido Barilla, Presidente del Barilla Center for Food & Nutrition (BCFN) – “Ispirandoci all’esempio del Protocollo di Kyoto, lanciato nel 1997 da gente illuminata per salvaguardare l’ambiente, abbiamo un’occasione per entrare nella storia prendendo degli impegni chiari con il mondo in un nuovo Protocollo, quello di Milano sul cibo”.

Il Protocollo di Milano pone tre macro obiettivi: abbattimento del 50% entro il 2020 dell’impressionante cifra di 1.3 miliardi di tonnellate di cibo sprecato nel mondo attraverso campagne mirate ad accrescere la consapevolezza del fenomeno e accordi di lungo termine che coinvolgano l’intera catena alimentare a partire dalla filiera agricola; attuazione di riforme agrarie e lotta alla speculazione finanziaria, con limitazioni all'utilizzo di biocarburanti a base alimentare; lotta all’obesità, con il richiamo all’importanza dell’educazione alimentare sin da bambini e alla promozione di stili di vita sani, sull'esempio praticato da Michelle Obama negli Stati Uniti. 

Aprono i lavori il Presidente del BCFN Guido Barilla, avvalendosi degli interventi di Marcela Villarreal, FAO Senior Official per Expo 2015, Paola Testori, Direttore Generale, Commissione europea, Maurizio Martina, sottosegretario alle Politiche agricole, forestali e ambientali con delega a Expo2015. 

Il Protocollo di Milano è un impegno ad agire per un cambiamento sostenibile: ai partecipanti del Forum, alle Istituzioni, ai Leader internazionali, ai Paesi che prenderanno parte a Expo2015, il BCFN chiede di collaborare, per la prima volta uniti, al fine di attuare politiche mirate alla risoluzione dei paradossi che affliggono le Persone e il Pianeta. Nel corso della giornata, tre tavole rotonde approfondiscono le tematiche connesse alla stipula del Protocollo di Milano con un appello a una maggiore consapevolezza sull’acqua, elemento prezioso e da preservare per un pianeta sostenibile; attenzione rivolta alle risorse indicando quali direzioni prendere per riequilibrarne lo sfruttamento e, infine, un’analisi del valore del cibo e della nutrizione con interventi di Tony Allan, padre del Water Footprint (impronta idrica), Stella Thomas, fondatrice e direttore del “Global Water Fund”, Bruno Serato, chef e primo italiano a entrare nella “Cnn top 10 heroes 2011”, Mathis Wackernagel, presidente di “Global Footprint Network”. Insieme a Timothy Lang, professore di Politiche alimentari alla London's City Univerity, chiude i lavori Riccardo Valentini, climatologo e premio Nobel per la Pace 2007che lancia ufficialmente il Protocollo di Milano. 

L’evento, come sempre aperto al pubblico, ha ottenuto l’alto Patronato del Presidente della Repubblica, il patrocinio della Commissione Europea – Rappresentanza in Italia, della Presidenza del Senato della Repubblica, della Camera dei Deputati, della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero dell’Ambiente, del Territorio e del Mare, del Ministero dell’Economia e delle Finanze, del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, della Provincia e del Comune di Milano.

Tutte le attività del BCFN possono essere seguite online, collegandosi al sito www.barillacfn.com

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gomorra 3 la serie debutta in anteprima in sala

serie tv

Gomorra 3: la serie debutta in anteprima in sala

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

Spettacolo

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

La Gregoraci a Ranzano

gazza...gossip

La Gregoraci a Ranzano

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Spaghetti settembrini

LA RICETTA 

Gli "Spaghetti settembrini" della Peppa

Lealtrenotizie

Tre dipendenti della pizzeria Orfeo minacciati col coltello e rapinati

via carducci

Tre dipendenti della pizzeria Orfeo minacciati col coltello e rapinati Il video

9commenti

annuncio

Parma si candida a capitale italiana della cultura 2020

2commenti

elettricità

Il guasto è nel campo coltivato: black-out nella zona di Gaione

incidente

86enne in bici urtato da uno scooter in via Baganza: è grave

tg parma

Furgone come ariete: spaccata alla Moto Ducati di Pilastrello

inchiesta

Milioni nascosti al fisco, Zamparini: "Nessuna attività illecita"

Ritratto

Wally Bonvicini, l'imprenditrice che voleva fare il sindaco

Paladina dei diritti dei cittadini nella lotta contro la banche ed Equitalia, ma anche candidata alla poltrona di primo cittadino

6commenti

viabilità

Grosso ramo caduto in strada: chiusa per un'ora via Gramsci

1commento

Ponte chiuso

La sindaca di Colorno: «Un ponte di barche per le auto»

1commento

serie b

Parma-Empoli: dalle 17.30 «isola analcolica» e stop alle lattine

Dalle 20.30 la cronaca in diretta sul sito

1commento

Piazzale Maestri

Antiterrorismo «fai da te»: gli ambulanti si organizzano

1commento

Lutto

Addio a Pierino, il barista del Parco Ducale

1commento

MALTEMPO

Strada Naviglio Alto in versione lago

ieri sera

Black-out per un guasto nella zona Nord di Parma

3commenti

fotografia

L'affascinante spettacolo catturato dai parmigiani cacciatori di tornado Gallery

Borgotaro

C'erano una volta i «diavoli rossi»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

boretto

Si schianta al limite del coma etilico, denunciato. E rischia multa fino a 10mila euro

catania

Dottoressa della guardia medica violentata in ambulatorio: arrestato un 26enne

SPORT

parma calcio

Le pagelle in dialetto parmigiano

calcio

Rooney ubriaco alla guida, patente ritirata 2 anni

SOCIETA'

USA

Toys R' Us getta la spugna: chiesta la bancarotta

francia

Parigi ha battuto oggi il record di ingorghi: 546 km

MOTORI

IL TEST

Nuova Polo: ecco come va la sesta generazione

MULTISPAZIO

Dacia Dokker Pick-Up: chi non lavora...