12°

Economia

Parmalat: si dimette la maggioranza del consiglio d'amministrazione

Passo indietro dopo inchiesta Lactalis Usa. Decisione presa per favorire "un clima sereno e costruttivo" nella società. "Il titolo è salito del 39% nel 2013"

Parmalat: si dimette la maggioranza del consiglio d'amministrazione
1


MILANO, 25 FEB – I vertici di Parmalat si dimettono. A quasi due anni dell’acquisto di Lactalis Usa (Lag) e a diciotto mesi circa dall’apertura delle indagini della procura di Parma sull'operazione tra parti correlate, la maggioranza del Cda di Parmalat, nominata dalla proprietà francese, si dimette. Un passo indietro in parte a sorpresa se si pensa che negli ultimi sviluppi presso il Tribunale di Parma la società ne era uscita vincitrice col giudice che aveva respinto la richiesta d’azzeramento, con l’eccezione dell’amministratore Marco Reboa.
Adesso, quindi, il consiglio decadrà con l’assemblea di bilancio (17 aprile), giorno in cui verrà nominato il nuovo board. L’inchiesta era stata innescata dai consiglieri di minoranza e dalla Consob e partiva da presunte irregolarità dell’operato degli amministratori nell’ambito dell’acquisizione di Lag. Il procedimento civile resta comunque ancora aperto ed entro mercoledì la società dovrebbe depositare delle memorie in vista dell’udienza del 9 maggio in cui i giudici della Corte d’appello di Bologna dovranno esprimersi sui due provvedimenti del Tribunale di Parma che riguardano l’operazione Lag.
Intanto, però, 9 consiglieri su 11 – il presidente Franco Tatò, l’amministratore delegato, Yvon Guerin, e gli amministratori Gabriella Chersicla, Francesco Gatti, Marco Jesi, Daniel Jaouen, Marco Reboa, Antonio Sala e Riccardo Zingales - ha deciso di dimettersi con l’effetto di far decadere l’intero board, compresi i due consiglieri espressi dalle minoranze. E nella lettera di dimissioni viene motivata la decisione «nell’esclusivo interesse della società al fine di consentirle di operare nuovamente in un clima sereno e costruttivo».
«Diamo le dimissioni – si legge nella lettera – dopo che il decreto del Tribunale di Parma ha respinto la richiesta della Procura della Repubblica di revoca dell’intero Consiglio di Amministrazione. Convinti di aver agito sempre correttamente, assumiamo questa difficile decisione nell’esclusivo interesse della società al fine di consentirle di operare nuovamente in un clima sereno e costruttivo». I dimissionari affermano inoltre di lasciare «un’azienda che nell’ultimo biennio, pur nel difficile frangente attraversato, ha realizzato, sotto la nostra gestione, i migliori risultati della sua storia (grazie anche al contributo più che positivo fornito da Lag in termini di risultato economico) con beneficio per tutti gli azionisti, che hanno visto il titolo apprezzarsi di circa il 39% nel corso del 2013».
Da parte sua Lactalis si è limitata a commentare la notizia con poche righe di comunicato. Il gruppo, si legge, «prende atto con rammarico» delle dimissioni. «Nel confermare l'apprezzamento professionale e personale per chi ha lavorato con dedizione e capacità per il bene di Parmalat, Lactalis conferma la volontà di continuare sulla strada della valorizzazione delle risorse e delle competenze industriali e commerciali di Parmalat sia in Italia sia all’estero».
Al di la delle dimissioni, il Cda ha esaminato oggi i risultati preliminari del 2013 del gruppo di Collecchio (in Borsa +0,40% a 2,48 euro). Dai conti emerge che i ricavi sono cresciuti del 3,7% a 5,35 miliardi e il margine operativo lordo del 2,8% a 437,2 milioni. Per il 2014, a tassi di cambio e perimetro costanti ed escluso l’effetto dell’iperinflazione, Parmalat «stima un fatturato netto e un ebitda in crescita del 3%» sia per ricavi che per margine operativo lordo.>>>ANSA/ Parmalat: blitz in Cda, 'ci dimettiamo per l'azienda'Passo indietro dopo inchiesta Lactalis Usa; 5,3 mld ricavi 2013

 

Lactalis: Rammarico per dimissioni Cda

Lactalis «prende atto con rammarico della decisione» del Cda di dimettersi. Questo il commento del colosso francese che fa capo alla famiglia Besnier, dopo che i vertici hanno annunciato a sorpresa le dimissioni per favorire un clima sereno all’interno della società. Parmalat è al centro di un’inchiesta della procura di Parma per presunte irregolarità dell’operato degli amministratori nell’acquisizione della controllata americana della capogruppo Lactalis American.

 

 

Il comunicato stampa integrale diffuso da Parmalat: 

 

 

In apertura della odierna riunione del Consiglio di Amministrazione i Signori Gabriella Chersicla, Francesco Gatti, Yvon Guérin, Marco Jesi, Daniel Jaouen, Marco Reboa, Antonio Sala, Franco Tatò e Riccardo Zingales hanno comunicato le proprie dimissioni dal Consiglio stesso con effetto dall’approvazione del bilancio di esercizio al 31 dicembre 2013.
“Diamo le dimissioni - si legge nella lettera da loro firmata - dopo che il decreto del Tribunale di Parma ha respinto la richiesta della Procura della Repubblica di revoca dell'intero Consiglio di Amministrazione. Convinti di aver agito sempre correttamente, assumiamo questa difficile decisione nell'esclusivo interesse della Società al fine di consentirle di operare nuovamente in un clima sereno e costruttivo. Lasciamo un’azienda che nell'ultimo biennio, pur nel difficile frangente attraversato, ha realizzato, sotto la nostra gestione, i migliori risultati della sua storia (grazie anche al contributo più che positivo fornito da LAG in termini di risultato economico) con beneficio per tutti gli
azionisti, che hanno visto il titolo apprezzarsi di circa il 39% nel corso del 2013”. 
Per effetto di queste dimissioni l’intero Consiglio cesserà dalla carica alla convocanda Assemblea di bilancio che dovrà pertanto procedere alla nomina del nuovo organo
amministrativo. 

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • federicot

    25 Febbraio @ 13.38

    federicot

    Ahià! Mossa molto molto molto strana.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

«Leone di Lernia, non mollare»

E' grave

«Leone di Lernia, non mollare»

Canale 5, Ceccherini abbandona l'Isola dei Famosi

Foto Ansa

isola dei famosi

Ceccherini litiga con Raz Degan e se ne va. Televoto: sms risarciti

1commento

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il Carnevale della Pappa

LA PEPPA

Ricette in video: Nodini dell'amore per carnevale Video

di Paola Guatelli

Lealtrenotizie

Chiede i soldi all'ex amante per non pubblicare foto "compromettenti": 28enne parmigiana patteggia

Estorsione

Chiede soldi all'ex amante per non pubblicare foto "compromettenti": 28enne parmigiana patteggia

Inchiesta

Multe, Parma fra le città che incassano di più: è terza in Italia Dati 

Quattroruote pubblica la top ten 2016 delle città dove gli automobilisti sono più "tartassati"

5commenti

Il fatto del giorno

L'ultima verità sulla legionella

2commenti

Allarme

Quei 40 bambini «scomparsi» dalle classi

6commenti

Parma

La Corte dei Conti contesta a Pizzarotti la nomina del Dg del Comune

Lo ha annunciato il sindaco su Facebook: "Esposto di un esponente dei Pd. Sono tranquillo"

4commenti

Giustizia

Tar in via di estinzione? I ricorsi calano del 20% all'anno Video

Intervista: Sergio Conti, presidente del Tar di Parma, fa il punto nel giorno dell'apertura dell'anno giudiziario

3commenti

Marche

Due parmigiane fra le macerie per salvare le opere d'arte: "Situazione inimmaginabile"

PARMA

Si fa prestare lo scooter e scippa tre anziane: arrestato giovane indiano

Una delle vittime, cadendo, è finita al Maggiore con il bacino fratturato e oltre un mese di prognosi

5commenti

Bassa

Furti a Mezzano Superiore: nel mirino anche l'asilo e il circolo Anspi Video

Il caso

Rifiuti e videopoker nel parco

L'INCHIESTA

Maxi traffico di auto, chiesti 88 rinvii a giudizio

il caso

Legionella, nuovo incontro pubblico alla Don Milani

La trasmissione di TvParma "Lettere al direttore" seguirà l'evento

1commento

parma calcio

Parma, lotta di nervi col Venezia. Lucarelli: "Attenzione alla Feralpi" Video

TG PARMA

Corniglio: un tir resta bloccato fra le case Video

Sicurezza

A Pilastro spuntano i dossi

20commenti

tg parma

Pesticidi nel Po: dati preoccupanti, trovate anche sostanze proibite

Pubblicato un dossier Ispra

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

11commenti

EDITORIALE

L'avventura di un giorno senza telefonino

di Patrizia Ginepri

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Discoteca offre 100 euro alle donne senza slip, è polemica

tv

Rai: anche per gli artisti arriva il tetto degli stipendi

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Trattoria al Teatro», tutto il buono della tradizione

Fotografia

Scatti al bar per impersonare... la quotidianità

SPORT

Europa League

Harakiri Fiorentina: il Borussia vince 4-2 e passa il turno

Calcio

I play-off di Lega Pro: ecco come funzionano

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

SALONE

Ginevra, 126 anteprime La guida