14°

23°

Economia

Indennità per tubercolosi: necessari 52 contributi

0

Sono una collaboratrice domestica che si è ammalata di tubercolosi.  Cosa devo fare per ottenere l’indennità prevista per questa malattia?
S.B. - Parma

Risponde Carlo Padovani

Le indennità antitubercolari sono prestazioni concesse dall’Inps dopo l’accertamento dei requisiti contributivi e sanitari e sono, nella prima fase, un’indennità giornaliera poi un’indennità post-sanatoriale e infine, in determinate condizioni, un assegno di cura e sostentamento. La persona che si ammala all’atto della domanda deve avere versato almeno 52 contributi nell’arco della vita lavorativa mentre il requisito sanitario verrà accertato dal Centro Medico Legale della Sede Inps. Il diritto all’indennità viene esteso anche ai famigliari nel caso in cui venissero colpiti dalla malattia indipendentemente dalla loro iscrizione all’Inps.
La domanda deve essere presentata in via telematica o direttamente dal soggetto interessato tramite Pin attraverso il portale dell’Istituto o attraverso il Contact Center Multicanale al numero verde n. 803164, solo per gli utenti dotati di Pin dispositivo, oppure l’assicurato può rivolgersi ad un Ente di Patronato. Al soggetto che ne fa richiesta spetta, quando non ha diritto all’intera retribuzione,  un'indennità giornaliera per il periodo delle cure ospedaliere o ambulatoriali dal giorno dell’inizio della malattia tubercolare.
L'indennità  viene concessa fino alla stabilizzazione o alla guarigione clinica ed è:  pari a quella che sarebbe stata corrisposta, nel caso di malattia comune, dall’Ente presso il quale l’assistito è assicurato contro le malattie;   in misura intera, nelle stesse percentuali della malattia comune; si riduce, dal 181° giorno, nella misura fissa;  non può essere, in nessun caso, inferiore alla misura fissa;  ai titolari di pensione, categoria SO, la misura fissa si riduce del 50%; ai famigliari (se colpiti da malattia) spetta in misura fissa del 50%.
Dal giorno successivo la guarigione clinica o la stabilizzazione, a condizione che risultino almeno 60 giorni di cura (ricovero o cura ambulatoriale)  e di assenza dal lavoro anche se si ha diritto all’intera retribuzione o ad altre prestazioni previdenziali non tubercolari, spetta un’indennità post-sanatoriale in misura fissa per 24 mesi; rimane sospesa nei casi di ricovero, di cura ambulatoriale o domiciliare inferiori a 60 giorni, si interrompe oltre i  60 giorni. Ai famigliari la misura fissa si riduce del 50%.
Se la capacità di guadagno si riduce a meno della metà per effetto o in relazione alla malattia e se non viene percepita una normale retribuzione continuativa viene riconosciuto, in misura fissa, un assegno di cura e sostentamento. L’accertamento decorre: dal giorno successivo alla fine dell’indennità post-sanatoriale  se la domanda viene presentata entro 90 giorni; dal giorno successivo alla fine del precedente assegno se viene presentata entro 90 giorni; dal 1° giorno del mese successivo alla presentazione della domanda qualora questa venga presentata dopo il 90° giorno. Viene corrisposto per 24 mesi dopo la fine di quella post-sanatoriale, è rinnovabile di 24 mesi in 24 mesi, senza limiti di tempo fino a quando permangono i requisiti amministrativi e sanitari.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Il video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vanessa Paradis difende Johnny Depp

lettera

Vanessa Paradis difende Johnny Depp

500 Miglia di Indianapolis: parata di vip

Stati Uniti

500 Miglia di Indianapolis: parata di vip Foto

Da Maurizio Costanzo lo Show è di  Belen e Sgarbi

gossip

Da Maurizio Costanzo lo Show è di Belen e Sgarbi

Notiziepiùlette

elezioni prova

AMMINISTRATIVE: -6

Elezioni: 28 candidati per 9 poltrone

Lealtrenotizie

Quelle brutte cartoline da Parma... Foto

rifiuti abbandonati

Quelle brutte cartoline da Parma... Foto

Dopo la segnalazione di una lettrice, ripulito il sottopasso

METEO

Ponte del 2 Giugno: tempo capriccioso

Previsioni comune per comune nella nostra sezione meteo

Parma 1913

Lauria: “Mi sento libero di valutare altre proposte”

Lettera aperta del calciatore, entrato nel cuore dei tifosi crociati

Calcio

Scintille fra Melli e il Parma. Parla Minotti

1commento

polizia municipale

Guida con la patente sospesa dal 2008: super-multa

Sequestrata l'auto

1commento

tg parma

Caso M5s, Pizzarotti: "Siamo in un limbo paradossale" Video

3commenti

parmatube

L'Ingegneria del posto disabili... Foto

1commento

Vigili

Motorino girato? Prendi la multa

23commenti

Piste ciclabili

Corsa a «ostacoli»

6commenti

Furto

Via Minghetti, razzia di gioielli

DEGRADO

Via Bengasi, invasione di ratti

4commenti

Sala Baganza

Alluvionati all'attacco

STORIE DI PARTIGIANI

Dal '44 «Mario» rimpiange Juan

LA SFIDA

A nuoto nello stretto di Messina

parma1913

Lo sfogo di Melli: "Solo Scala non si è scusato..."

14commenti

Fotografia Europea

Da Parma al mare: rivivono le lunghe notti in discoteca Foto

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

DICE PIOVANI

"Il caso Melli può spaccare il popolo crociato": video-commento

di Sandro Piovani

DOVE MANGIARE

Ristorante Manubiola

di Chichibio

ITALIA/MONDO

ROMA

Ragazza carbonizzata: il suo ex l'ha bruciata viva

2commenti

stasera

Occhi puntati su Marte: mai così vicino da 11 anni

ANIMALI

animali

Adottiamoli

CINCINNATI

Gorilla ucciso allo zoo per salvare bimbo caduto nella fossa

5commenti

SPORT

dopo la vittoria

E Nibali cucina "parmigiano" per i compagni Foto

Sport

Pesi: record italiano per De Angelis

1commento

SOCIETA'

studenti

Scuole ed elezioni: ecco dove l'anno finisce in anticipo

svizzera

Il Gottardo sarà il tunnel più lungo del mondo Video