ULTIME NOTIZIE DA NON PERDERE!

Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Cerca il meteo del tuo Comune

SCOPRI LE altre SEZIONI

Avevano 200 kg di castagne con larve e muffe da vendere
POLIZIA MUNICIPALE

Avevano 200 kg di castagne con larve e muffe da vendere

 
Reggia di Colorno, gli arredi tornano a casa Video
ARTE

Reggia di Colorno, gli arredi tornano a casa Video

 
Barilla e Protezione civile hanno presentato la cucina mobile d'emergenza
Tg Parma

Barilla e Protezione civile hanno presentato la cucina mobile d'emergenza

 
Paola Gassman è la Strepponi
Berceto

Paola Gassman è la Strepponi

 
Stevie Wonder papà per la nona volta
Musica

Stevie Wonder papà per la nona volta

 
Alberello caduto sulla pista ciclabile
via emilia est

Alberello caduto sulla pista ciclabile

 
L'AMORE BUGIARDO - GONE GIRL

L'AMORE BUGIARDO - GONE GIRL

 
E il calciatore perse la "parrucca"
Youtube

E il calciatore perse la "parrucca" Video

 
Manderete vostro figlio a lavorare all'estero?
SONDAGGIO

Manderete vostro figlio a lavorare all'estero?

 
«Big Mama», la spacciatrice dei ragazzi
Parma

«Big Mama», la spacciatrice dei ragazzi

 
Seattle: dove osano i falchi
viaggi

Seattle: dove osano i falchi

 
Scuola per l'Europa, i genitori protestano
ritardi

Scuola per l'Europa, i genitori protestano

 
Agevolazioni fiscali per nuovi negozi a Salso
Tg Parma

Agevolazioni fiscali per nuovi negozi a Salso Video

 
4mila foto: ed ecco il Natale di Parma in TimeLapse
video

4mila foto: ed ecco il Natale di Parma in TimeLapse

 
Fra Giuseppe: il cappuccino dagli occhi a mandorla
fidenza

Fra Giuseppe: il cappuccino dagli occhi a mandorla

 
Le sfide dell'Università nel giorno dedicato a Bertolucci
Tg Parma

Le sfide dell'Università nel giorno dedicato a Bertolucci

 
Belen troppo sexy, arriva il Tapiro
Gossip Sportivo

Belen troppo sexy, arriva il Tapiro

 
All'asta una Renegade firmata dagli Stones
JEEP

All'asta una Renegade firmata dagli Stones

 
Ecco 40 opportunità per trovare lavoro
Bacheca

Ecco 40 opportunità per trovare lavoro

 
Menu per allergici: a Parma pochi lo sanno
Intolleranze

Menu per allergici: a Parma pochi lo sanno

 
Settimana Moda: top 5 news
in passerella

Settimana Moda: top 5 news

 
WhatsApp: la chat potrebbe sbarcare anche sui Pc
hi tech

WhatsApp: la chat potrebbe sbarcare anche sui Pc

 
"Anolén" o "caplètt"?
Tradizioni

"Anolén" o "caplètt"?

 
Bottoms up!
Band di provincia

Bottoms up!

 
Trattoria La Boschina

Trattoria La Boschina

 
Fai affari con Kauppa, il social commerce alla parmigiana!
Kauppa

Fai affari con Kauppa, il social commerce alla parmigiana!

 
Donne: tutte le news al femminile
la città rosa

Donne: tutte le news al femminile

 

C inema

IO E TE

IO E TE

Genere Drammatico

Durata 97

 

Economia

Indennità per tubercolosi: necessari 52 contributi

0

Sono una collaboratrice domestica che si è ammalata di tubercolosi.  Cosa devo fare per ottenere l’indennità prevista per questa malattia?
S.B. - Parma

Risponde Carlo Padovani

Le indennità antitubercolari sono prestazioni concesse dall’Inps dopo l’accertamento dei requisiti contributivi e sanitari e sono, nella prima fase, un’indennità giornaliera poi un’indennità post-sanatoriale e infine, in determinate condizioni, un assegno di cura e sostentamento. La persona che si ammala all’atto della domanda deve avere versato almeno 52 contributi nell’arco della vita lavorativa mentre il requisito sanitario verrà accertato dal Centro Medico Legale della Sede Inps. Il diritto all’indennità viene esteso anche ai famigliari nel caso in cui venissero colpiti dalla malattia indipendentemente dalla loro iscrizione all’Inps.
La domanda deve essere presentata in via telematica o direttamente dal soggetto interessato tramite Pin attraverso il portale dell’Istituto o attraverso il Contact Center Multicanale al numero verde n. 803164, solo per gli utenti dotati di Pin dispositivo, oppure l’assicurato può rivolgersi ad un Ente di Patronato. Al soggetto che ne fa richiesta spetta, quando non ha diritto all’intera retribuzione,  un'indennità giornaliera per il periodo delle cure ospedaliere o ambulatoriali dal giorno dell’inizio della malattia tubercolare.
L'indennità  viene concessa fino alla stabilizzazione o alla guarigione clinica ed è:  pari a quella che sarebbe stata corrisposta, nel caso di malattia comune, dall’Ente presso il quale l’assistito è assicurato contro le malattie;   in misura intera, nelle stesse percentuali della malattia comune; si riduce, dal 181° giorno, nella misura fissa;  non può essere, in nessun caso, inferiore alla misura fissa;  ai titolari di pensione, categoria SO, la misura fissa si riduce del 50%; ai famigliari (se colpiti da malattia) spetta in misura fissa del 50%.
Dal giorno successivo la guarigione clinica o la stabilizzazione, a condizione che risultino almeno 60 giorni di cura (ricovero o cura ambulatoriale)  e di assenza dal lavoro anche se si ha diritto all’intera retribuzione o ad altre prestazioni previdenziali non tubercolari, spetta un’indennità post-sanatoriale in misura fissa per 24 mesi; rimane sospesa nei casi di ricovero, di cura ambulatoriale o domiciliare inferiori a 60 giorni, si interrompe oltre i  60 giorni. Ai famigliari la misura fissa si riduce del 50%.
Se la capacità di guadagno si riduce a meno della metà per effetto o in relazione alla malattia e se non viene percepita una normale retribuzione continuativa viene riconosciuto, in misura fissa, un assegno di cura e sostentamento. L’accertamento decorre: dal giorno successivo alla fine dell’indennità post-sanatoriale  se la domanda viene presentata entro 90 giorni; dal giorno successivo alla fine del precedente assegno se viene presentata entro 90 giorni; dal 1° giorno del mese successivo alla presentazione della domanda qualora questa venga presentata dopo il 90° giorno. Viene corrisposto per 24 mesi dopo la fine di quella post-sanatoriale, è rinnovabile di 24 mesi in 24 mesi, senza limiti di tempo fino a quando permangono i requisiti amministrativi e sanitari.
 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

commenti 0