ULTIME NOTIZIE DA NON PERDERE!

Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Cerca il meteo del tuo Comune

SCOPRI LE altre SEZIONI

Regio: l'occasione fa il ladro
Teatro

Regio: l'occasione fa il ladro Video

 
Il generale nero: la storia di Domenico Mondelli
Libri

Il generale nero: la storia di Domenico Mondelli Video

 
Un adolescente su 4 sempre online: allarme dipendenza
Ricerca

Un adolescente su 4 sempre online: allarme dipendenza

 
Pepito Rossi commuove l'anziano tifoso
calcio

Pepito Rossi commuove l'anziano tifoso Video

 

Alfione

 
Bufera sull'ex preside del Romagnosi
Scuola

Bufera sull'ex preside del Romagnosi

 
Le vecchie osterie dell'Oltretorrente
Amarcord

Le vecchie osterie dell'Oltretorrente

 
Piccoli campioni di altruismo
Fidenza

Piccoli campioni di altruismo

 
Suzuki scommette sull'automatico
TECNOLOGIA

Suzuki scommette sull'automatico

 
Caricabatterie Apple a rischio scossa
hi-tech

Caricabatterie Apple a rischio scossa

 
Visita con Delitto

Visita con Delitto

 
Immatricolazioni, a Parma crescita record
ANNO ACCADEMICO 2015-2016

Immatricolazioni, a Parma crescita record

 
Birane Ndao: «Vivere qui? Come stare in famiglia»
SISSA TRECASALI

Birane Ndao: «Vivere qui? Come in famiglia»

 
Nel 2020 più persone col cellulare che con l'elettricità
REPORT

Nel 2020 più persone col cellulare che con l'elettricità

 
Acquisizione Parmalat: trasferita da Parma a Roma l'indagine su Lactalis
Tribunale

Acquisizione Parmalat: trasferita da Parma a Roma l'indagine su Lactalis

 
Dimmi cosa mangi e ti dirò chi sei
gusto

Dimmi cosa mangi e ti dirò chi sei

 
Una band per ricordare i martiri del Dordia
VARANO MELEGARI

Una band per ricordare i martiri del Dordia

 
REMEMBER

REMEMBER

 
Maltempo: al via corsi estimatori danni in agricoltura
nuove professioni

Che lavoro? Estimatore di danni in agricoltura

 
Ma Dabò
risate in dialetto

Barzelletta: "Un uomo fortunato (Il bollino)" Video

 
Romantico carnevale storico a Compiano
compiano

Carnevale storico e romantico al castello

 
Offerte Kauppa
scegli la tua

Offerte Kauppa

 

C inema

Economia

Quando un immobile è considerato inagibile

0

Possiedo insieme ad alcuni parenti una vecchia casa in montagna ormai diroccata per la quale continuiamo a pagare le imposte, mi è stato detto che dovremmo farla dichiarare inagibile. Cosa dobbiamo fare?
M.T. Parma

Geom. Alfredo Pasquinelli
CONSULENTE ASSOCIAZIONE PROPRIETÀ EDILIZIA DI PARMA
Per chiarire cosa si intende per fabbricato inagibile o inabitabile e come questo stato dell’immobile può essere accertato faccio riferimento, a mero titolo esemplificativo, al Regolamento per l’applicazione dell’Imu  del Comune di Parma a seguito della deliberazione del Commissario Straordinario  n. 155/83 del 30.12.2011: «L’inagibilità o inabitabilità deve consistere in un degrado fisico sopravvenuto (fabbricato diroccato, pericolante, fatiscente e simile), superabile non con interventi di manutenzione ordinaria o straordinaria, bensì con interventi di restauro e risanamento conservativo e/o di ristrutturazione edilizia, ai sensi dell’articolo 31, comma 1, lettere c) e d), della legge 5 agosto 1978, n. 457.
A puro titolo dimostrativo, si ritengono inabitabili o inagibili i fabbricati che si trovano nelle seguenti condizioni:
a) strutture orizzontali, solai e tetto compresi, lesionati in modo tale da costituire pericolo a cose o persone, con rischi di crollo;
b) strutture verticali (muri perimetrali o di confine), lesionati in modo tale da costituire pericolo a cose o persone, con rischi di crollo parziale o totale;
c) edifici per i quali è stata emessa ordinanza di demolizione o ripristino;
d) edifici che, per le loro caratteristiche intrinseche ed estrinseche di fatiscenza, non sono compatibili all’uso per il quale erano destinati;
e) edifici mancanti di infissi o non allacciati alle opere di urbanizzazione primaria.
f) precarie condizioni igienico sanitarie.
Lo stato di inabitabilità o di inagibilità può essere accertato:
a) mediante perizia tecnica da parte dell’Ufficio Tecnico Comunale, del Comando Provinciale Vigili del Fuoco, dell'Azienda Unità Sanitaria Locale, con spese a carico del possessore interessato dell’immobile;
b) da parte del contribuente con dichiarazione sostitutiva ai sensi della legge 4 gennaio 1968, n. 15 e successive modificazioni.”
Come previsto nel DL 201/2011 e successive modificazioni l’imposta è ridotta del 50% per i fabbricati dichiarati inagibili  o inabitabili e di fatto non utilizzati. 
Se le condizioni del fabbricato sono tali da far classificare l’immobile come collabente (cioè poco più di un rudere) bisogna attivarsi presso il Catasto dei Fabbricati affinchè lo stesso venga censito in categoria F/2 privo di rendita, con la possibilità che sia esentato dall’Imu salvo la circostanza che insista su di un’area edificabile ovvero che l’area mantenga la capacità edificatoria proprio per la presenza del fabbricato diruto nel qual caso si dichiara il valore dell’area.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

commenti 0