ULTIME NOTIZIE DA NON PERDERE!

Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Cerca il meteo del tuo Comune

SCOPRI TUTTE  LE SEZIONI DEL SITO

Chiude Cibus Tec, bilancio positivo per gli espositori
Tg Parma

Chiude Cibus Tec, bilancio positivo per gli espositori

 
Unitalsi, solidarietà quotidiana: ecco i corsi per i volontari
Tg Parma

Unitalsi, solidarietà quotidiana: ecco i corsi per i volontari

 
Teatro del Tempo, al via il 14 novembre la stagione 2014/2015
Tg Parma

Teatro del Tempo, al via il 14 novembre la stagione 2014/2015

 
Mercedes, le virtù dell'ibrido
novità

Mercedes, le virtù dell'ibrido

 
La notte di «Galloween» per l'Abracadabra
solidarietà

La notte di «Galloween» per l'Abracadabra

 
"Care" tasse universitarie? L'Ateneo: "Dati errati"
Università

"Care" tasse universitarie? L'Ateneo: "Dati errati"

 
Videomessaggio di San Suu Kyi: "Grazie, studenti di Parma"
premio nobel

Videomessaggio di San Suu Kyi: "Grazie, studenti di Parma" 

 
La nostra Grande Guerra: una galleria di vite e di storie
CULTURA

La nostra Grande Guerra: una galleria di vite e di storie

 
3,2 milioni di disoccupati: mai così tanti dal 2004
lavoro

3,2 milioni di disoccupati: mai così tanti dal 2004

 
Il soccorso al capriolo ferito nella Parma
Video dei lettori

Il soccorso al capriolo ferito nella Parma

 
Rifiuti, si cambia. Ma lo sconto è un miraggio
Ambiente

Rifiuti, si cambia. Ma lo sconto è un miraggio Video

 
Brittany Maynard
USA

Brittany non ha ancora deciso se morire: la storia 

 
LA NOTTE DEI MORTI VIVENTI

LA NOTTE DEI MORTI VIVENTI

 
Torna il "November porc": si parte da Sissa
tg parma

Torna il "November porc": si parte da Sissa Video

 
Reggio: ragazze pestano coetanea perché non è musulmana
Reggio emilia

Ragazze pestano coetanea perché non è musulmana

 
Stonehenge
VIAGGI

Stonehenge, una magia millenaria

 
La montagna ha ricordato il cardinal Bruno Bertagna
Tg Parma

La montagna ha ricordato il cardinal Bruno Bertagna Video

 
E in passerella va il cioccolato
PARIGI

E in passerella va il cioccolato Video

 
La crisi in Emilia-Romagna: meno industria, più servizi
Unioncamere

La crisi in Emilia-Romagna: meno industria, più servizi

 
Sousa,  indó l’àni catè chilù? Mauri l’ùnnica béla notìssja
Dialetto

Sousa, indó l’àni catè chilù? Mauri l’ùnnica béla notìssja

 
Addio per sempre, Bridget Jones
comare & co.

Addio per sempre, Bridget Jones

 
Trattoria Pescacciatore

Trattoria Pescacciatore

 
#Parmaweb: e il Tg pesca nella Rete
Tv Parma

#Parmaweb: e il Tg pesca nella Rete

 
Las Karne Murta, sostegno dal palco
Venerdì prossimo

Las Karne Murta, sostegno dal palco

 
Donne: tutte le news al femminile
la città rosa

Donne: tutte le news al femminile

 
Fai affari con Kauppa, il social commerce alla parmigiana!
Kauppa

Fai affari con Kauppa, il social commerce alla parmigiana!

 

C inema

Economia

Quando un immobile è considerato inagibile

0

Possiedo insieme ad alcuni parenti una vecchia casa in montagna ormai diroccata per la quale continuiamo a pagare le imposte, mi è stato detto che dovremmo farla dichiarare inagibile. Cosa dobbiamo fare?
M.T. Parma

Geom. Alfredo Pasquinelli
CONSULENTE ASSOCIAZIONE PROPRIETÀ EDILIZIA DI PARMA
Per chiarire cosa si intende per fabbricato inagibile o inabitabile e come questo stato dell’immobile può essere accertato faccio riferimento, a mero titolo esemplificativo, al Regolamento per l’applicazione dell’Imu  del Comune di Parma a seguito della deliberazione del Commissario Straordinario  n. 155/83 del 30.12.2011: «L’inagibilità o inabitabilità deve consistere in un degrado fisico sopravvenuto (fabbricato diroccato, pericolante, fatiscente e simile), superabile non con interventi di manutenzione ordinaria o straordinaria, bensì con interventi di restauro e risanamento conservativo e/o di ristrutturazione edilizia, ai sensi dell’articolo 31, comma 1, lettere c) e d), della legge 5 agosto 1978, n. 457.
A puro titolo dimostrativo, si ritengono inabitabili o inagibili i fabbricati che si trovano nelle seguenti condizioni:
a) strutture orizzontali, solai e tetto compresi, lesionati in modo tale da costituire pericolo a cose o persone, con rischi di crollo;
b) strutture verticali (muri perimetrali o di confine), lesionati in modo tale da costituire pericolo a cose o persone, con rischi di crollo parziale o totale;
c) edifici per i quali è stata emessa ordinanza di demolizione o ripristino;
d) edifici che, per le loro caratteristiche intrinseche ed estrinseche di fatiscenza, non sono compatibili all’uso per il quale erano destinati;
e) edifici mancanti di infissi o non allacciati alle opere di urbanizzazione primaria.
f) precarie condizioni igienico sanitarie.
Lo stato di inabitabilità o di inagibilità può essere accertato:
a) mediante perizia tecnica da parte dell’Ufficio Tecnico Comunale, del Comando Provinciale Vigili del Fuoco, dell'Azienda Unità Sanitaria Locale, con spese a carico del possessore interessato dell’immobile;
b) da parte del contribuente con dichiarazione sostitutiva ai sensi della legge 4 gennaio 1968, n. 15 e successive modificazioni.”
Come previsto nel DL 201/2011 e successive modificazioni l’imposta è ridotta del 50% per i fabbricati dichiarati inagibili  o inabitabili e di fatto non utilizzati. 
Se le condizioni del fabbricato sono tali da far classificare l’immobile come collabente (cioè poco più di un rudere) bisogna attivarsi presso il Catasto dei Fabbricati affinchè lo stesso venga censito in categoria F/2 privo di rendita, con la possibilità che sia esentato dall’Imu salvo la circostanza che insista su di un’area edificabile ovvero che l’area mantenga la capacità edificatoria proprio per la presenza del fabbricato diruto nel qual caso si dichiara il valore dell’area.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

commenti 0