-0°

12°

EDITORIALE

La legge Renzi-Berlusconi alla prova del Parlamento

L'opinione del direttore Giuliano Molossi

La legge Renzi-Berlusconi alla prova del Parlamento

Il segretario del Pd Matteo Renzi con il premier Enrico Letta

Ricevi gratis le news
0

Prendere o lasciare, ha detto Matteo Renzi presentando la riforma della legge elettorale. Un modo per dire che in Parlamento non avrebbe accettato alcuna modifica al testo firmato da Pd, Forza Italia e Ncd.
E' praticamente impossibile, tuttavia, che la legge passi così com'è oggi. Il sindaco di Firenze dovrà essere un po' meno spavaldo e fare qualche concessione ad alleati e avversari. E forse è un bene che alcuni correttivi vengano apportati. Difficile comunque che possano venir reintrodotte le preferenze, osteggiate come sono da Berlusconi. E' curioso però che oggi, fra quelli che dicono che quello delle preferenze sia un mercato frutto di voti di scambio e terreno fertile per la mafia, ci siano gli stessi che sino a ieri proclamavano che bisognava restituire agli italiani il diritto di scegliere da chi farsi rappresentare. Un pizzico di coerenza in più non guasterebbe. I listini bloccati ci daranno il solito Parlamento di nominati, questa è la verità. E poco importa che siano listini corti, ossia con pochi nomi (da 3 a 6), perché le segreterie dei partiti potranno sempre inserirvi candidati che nulla hanno a che fare con il collegio. Renzi obietta: il Pd farà ovunque le primarie per dar la possibilità ai suoi elettori di scegliere i candidati da mettere in lista, in modo che, per esempio, a Parma si possano mandare in Parlamento parmigiani e non estranei paracadutati da Roma. Già, ma gli altri partiti? Non si possono mica imporre le primarie per legge.
Una modifica che potrebbe essere fatta (e che anche Renzi accetterebbe) è invece quella che riguarda gli sbarramenti. Nella proposta che il segretario del Pd ha messo a punto con Berlusconi un partito che corre da solo deve raggiungere l'8 per cento per entrare in Parlamento. Una soglia ritenuta esageratamente alta da quelle forze, come la Lega, che si dicono già sicure fin d'ora di non entrare in nessuna coalizione. La soglia dell'8 per cento potrebbe venir abbassata anche mantenendo inalterate le altre due: quella del 12 per l'intera coalizione e quella del 5 per ogni singolo partito che fa un'alleanza e si presenta insieme ad altri.
Discussioni ci saranno in aula anche sul premio di maggioranza che viene assegnato a chi raggiunge il 35 per cento dei voti. Considerando che il premio dà la possibilità di formare un governo con il 53 per cento dei seggi, si dice che l'asticella potrebbe essere alzata di qualche punto. Se nessuno la supera, i due più votati vanno al ballottaggio e chi vince prende 327 seggi contro i 290 delle opposizioni: un margine che sembrerebbe sufficiente a dare stabilità al governo. Senonché, trattandosi di coalizioni, potrà sempre capitare che uno dei partner mandi all'aria l'alleanza. Insomma, i poteri di ricatto non sono stati eliminati. Bisognerebbe vincere da soli, ma chi ha la forza per farcela?
Ci piace l'accelerazione che il decisionista Renzi ha dato su questo terreno dopo mesi e mesi di penose e inconcludenti trattative. Ci piacciono un po' meno alcuni punti della riforma che speriamo possano venir migliorati. Il leader del Pd è atteso da un aspro confronto in Parlamento. Sarà costretto a fare qualche concessione ma dovrà difendere con le unghie e con i denti l'impianto della sua riforma che nonostante qualche legittima perplessità dà al Paese una legge che garantisce un governo stabile scelto dai cittadini. E cioè tutto il contrario di quello delle larghe intese di oggi che è precario e non scelto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vasco Rossi nel 2018 sarà a giugno negli stadi

musica

Vasco Rossi torna negli stadi: appuntamento a giugno 2018

1commento

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per tour estivo

musica

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per il tour estivo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Superati i 10 metri d'acqua: il ponte sull'Enza a rischio chiusura

sorbolo

Enza verso i livelli storici: il ponte resterà chiuso fino a domani

Preoccupa il Baganza nel Bercetese

2commenti

ordinanze

Ghiaccio, maltempo e zone in Appennino senza luce: ecco le scuole che resteranno chiuse

squadra mobile

Vicofertile, quattro kg di droga in casa del pusher "impenitente" Video

1commento

maltempo

Vetroghiaccio, disagi in Appennino. Berceto, tante case senza luce Le foto

ALLE PORTE DELLA CITTA'

Lupo investito da un'auto in via Emilio Lepido

20commenti

San Prospero

«La Vela» in stato di abbandono

1commento

SENZATETTO

Il Natale lontano di chi vive sotto i ponti

legambiente

Ecco le 10 linee ferroviarie peggiori d'Italia. C'è anche la Brescia-Parma

tg parma

Guerra: "Per Fedez nessuna location bocciata. In settimana l'annuncio"

FORNOVO

Polemiche sull'albero di Natale

1commento

SALSO

Ancora furti: due case messe a soqquadro

1commento

sos animali

Sospetto avvelenamento di un cane in Cittadella

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Rimpatriata

Caro, vecchio quartiere Marchi

Intervista

Paolo Fresu mercoledì al Regio

ecco la neve in città

Parma indossa un manto bianco Gallery

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Berlusconi ritorna: non farà da spettatore

di Stefano Pileri

L'ESPERTO

Naspi cumulabile con altri redditi? Sì, ma solo in determinati casi

ITALIA/MONDO

sondrio

Passanti travolti al mercatino di Natale: "Ne dovevo uccidere di più"

birmania

Metodici stupri dell'esercito sulle donne Rohingya: l'indagine dell'Ap Le foto-simbolo

SPORT

Basket

Pugno all'avversaria: cestista squalificata per tre mesi

calcio

Ottavi Champions: Juve con il Tottenham, Roma con lo Shakhtar. L'Europa League

SOCIETA'

cultura

L’Arabia Saudita riaprirà i cinema dal prossimo anno, dopo oltre 35 anni

emendamenti

Manovra: salta la stretta sull'uso dei cellulari in auto

MOTORI

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS