10°

23°

EDITORIALE

Renzi all'esame europeo in attesa del fuoco amico

L'analisi del direttore Giuliano Molossi

Matteo Renzi: i primi provvedimenti del governo
Ricevi gratis le news
0

Matteo Renzi ha cominciato ieri da Parigi il suo primo tour europeo. L'appuntamento più atteso sarà quello di domani a Berlino con Angela Merkel. La cancelliera ha definito «ambizioso» il programma di riforme di Renzi, ma non si capisce fino a che punto si sia trattato di un complimento. Bocciato dal «Financial Times» («la cura di Renzi non guarirà l'Italia»), il premier dovrà dar fondo a tutta la sua abilità comunicativa e alla sua simpatia per rassicurare la cancelliera di ferro che il rigore non è in discussione, ma che pur nel rispetto del tetto del 3% del deficit pubblico un pochino di briglie sciolte bisogna pur averle per far ripartire la crescita e perché la #svoltabuona non sia solo uno slogan indovinato per i social network. Renzi dovrà essere convincente e credibile sulle coperture, tenendo presente che oltre confine preferiscono di gran lunga le cifre ai sorrisi e alle battute. Un incontro bilaterale con la Germania è qualcosa di più impegnativo e meno rilassante di una serata a Porta a Porta. Con le parole Renzi ci sa fare, con i numeri è ancora tutto da vedere.
Detto questo, bisogna riconoscere che l'inizio del suo mandato è stato a dir poco dirompente, come ha detto Marchionne. La gente ha apprezzato la chiarezza (80 euro in più in busta paga dal 27 maggio a chi ne guadagna meno di 1500 al mese), la sfida («se non lo faccio sono un buffone»), la trasparenza. La conferenza stampa d'esordio è stata un autentico show che ha suscitato le ironie («imbonitore, venditore di pentole, piazzista») solo di quelli che evidentemente rimpiangono i soporiferi incontri con Monti o con Letta che per vaghezza di argomenti mettevano a dura prova le capacità dei titolisti. Di titoli, Renzi ce ne dà sempre, forse anche troppi. Ma più che alla forma (le mani in tasca, le slide con la spada del samurai e il pesciolino rosso, le americanate) bisognerebbe guardare alla sostanza. Non critichiamo Renzi se non si mette la cravatta o se non si allaccia la giacca, critichiamolo se non fa quello che dice. Critichiamolo se fa proposte impraticabili.
A noi, ad esempio, pare piuttosto strampalata e con scarsissime possibilità di successo quella che vorrebbe abolire il Senato elettivo per ridurlo sostanzialmente ad un'assemblea di sindaci. Non basterebbe tagliare drasticamente il numero dei senatori e togliere a Palazzo Madama il potere di dare la fiducia al governo? Non ha più chance di passare una proposta simile? Andando a testa bassa come un toro infuriato, Renzi rischia di finire infilzato. E le prime banderillas potrebbero mettergliele proprio i lettiani e i bersaniani che lo aspettano al varco per far saltare al Senato l'asse Pd-Forza Italia e cestinare l'Italicum. Renzi, che non conosce la parola prudenza, deve guardarsi le spalle dagli «amici» del Pd, pronti a scaricarlo, nella migliore tradizione della sinistra. Quelli che non gli perdonano di aver scalzato Letta per ambizione personale, quelli che vogliono difendere lo status quo (comprese poltrone e privilegi) e temono di finire rottamati stanno affilando i coltelli. Al suo ritorno da Berlino il premier è atteso da giorni cruciali. La Finocchiaro rischia di dargli molti più grattacapi della Merkel.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ricoverato Sobral, vincitore Eurovision 2017

Eurovision 2017

Salvador Sobral ricoverato in gravi condizioni

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

L'evento

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Orietta Berti batte il Fisco: l’Irap le sarà rimborsata dal 1998

MONTECCHIO

Orietta Berti vince sul Fisco: le sarà restituita l'Irap pagata negli ultimi 19 anni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Siete pronti per il concerto di Sfera Ebbasta?

PGN

Siete pronti per il concerto di Sfera Ebbasta?

Lealtrenotizie

Fiamme in un capannone tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo

in serata

Fiamme in un capannone tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo

PARMA

Finti poliziotti picchiano e rapinano prostitute in via Emilia Ovest

Gli agenti delle Volanti sono stati contattati da una "unità di strada anti-tratta"

3commenti

OLTRETORRENTE

Scoperto a rubare biciclette, si nasconde sotto a un'auto ma la polizia lo blocca: arrestato

Un residente ha visto un 24enne marocchino, di notte, dal videocitofono e ha chiamato il 113

10commenti

I prossimi avversari

Non solo ottimismo in laguna: "Parma, nuova rivalità"

arezzo

Furto di una collana d'oro, auto affittata a Parma. 27enne nei guai

Crocetta

Insegue due ladri e viene preso a pugni

8commenti

fotografia

Gazzareporter "Vacanze": vince un romantico paesaggio

nel pomeriggio

Incidente auto-minicar in p.le Volta: un 38enne al pronto soccorso

Anticipi/posticipi 8a-13a

Parma-Avellino, si gioca domenica 29 ottobre alle 15

Sant'Ilario d'Enza

Si appostano in strada con ascia e coltello per un regolamento di conti: denunciati due russi

Ai carabinieri, i due uomini hanno detto "Siamo di passaggio". In realtà, da oltre un'ora si aggiravano per il paese

1commento

FIDENZA

Addio commosso a Filippo Nencini

Danza

Rebecca Bianchi nominata ètoile dell'Opera di Roma

gazzareporter

"Scena giornaliera del Maria Luigia"

tg parma

Villa Alba, Spi-Cgil e azienda ospedaliera fra le parti civili Video

Bertoletti: "Sugli anziani si è spesso 'distratti', anche in questa città"

PARMA

Incidente in via Rondizzoni

Sul posto il personale del 118 e i vigili del fuoco

SERIE B

Niente alibi ma niente processi

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

10commenti

ITALIA/MONDO

Francia

E' morta Liliane Bettencourt, lady L’Oreal: la donna più ricca del mondo aveva 94 anni

legge elettorale

Presentato il Rosatellum bis. Come funziona Video

SPORT

Aragon

Vale "idoneo", sarà in pista. L'arrivo in stampelle Video

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

osservatorio permanente

5 Governatori di Banche centrali nell'International Advisory Board Board dei Giovani-Editori

lite a seattle

Svastica al braccio: steso con un pugno da un afroamericano

MOTORI

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery