12°

EDITORIALE

Renzi, un gelato e mille promesse

Matteo Renzi

Matteo Renzi

Ricevi gratis le news
6

Il governo Renzi in questi primi sei mesi ha ampiamente deluso, ma la sua fortuna è di non avere alternative. Non è un'alternativa il quasi ottantenne Berlusconi, che ha già avuto e ha già buttato al vento la sua occasione, e men che meno è un'alternativa Grillo, che vuole solo il caos, non il governo. Dopo Renzi c'è solo il voto. Ma il premier non teme le elezioni perché sa che può stravincerle, vista l'inconsistenza dei suoi avversari.
Di Renzi alla gente piace l'entusiasmo, la passione, l'intraprendenza, la voglia di rompere gli schemi, la chiarezza. E' simpatico, è un grande comunicatore. Ma non basta per governare un Paese che è finito in deflazione dopo più di cinquant'anni e che conta più di mille nuovi disoccupati al giorno. Renzi pensava davvero che i suoi 80 euro in più in busta paga a chi ne guadagna meno di 1500 potessero rilanciare i consumi? Solo allentando la pressione fiscale a famiglie e aziende e creando nuove opportunità di lavoro si può fermare il declino, non con trovate estemporanee.
Dal premier ci aspettiamo meno battute, meno proclami e più fatti concreti. Della politica degli annunci non sappiamo più cosa farcene. Se si dice che si farà una certa cosa, quella cosa poi bisogna farla o, se non la si fa, bisogna spiegare alla gente i motivi. Altrimenti è solo propaganda fine a se stessa, buona per una campagna elettorale. Venerdì scorso, prima che Renzi facesse il suo sketch con il gelato in risposta alla copertina dell'«Economist», il consiglio dei ministri ha preso numerose e importanti decisioni che riguardano la giustizia e l'economia. Resteranno solo annunci? Renzi, irritato per le critiche, dice che farà le cose una alla volta, passo dopo passo, con un paziente lavoro quotidiano, e chiede uguale impegno agli imprenditori e alle banche.
Per la verità siamo rimasti sorpresi dall'assenza delle misure sulla scuola (assunzione generalizzata dei supplenti), frettolosamente preannunciate dal ministro Giannini, che rischiano di finire direttamente nel cestino per mancanza di copertura. Restiamo anche un po' diffidenti di fronte agli annunciati provvedimenti che vanno sotto il nome di «Sblocca Italia» volti a far ripartire le infrastrutture con investimenti di 10 miliardi in un anno perché troppe volte in passato alle parole non sono seguiti i fatti e le cosiddette grandi opere sono sempre rimaste piccole. Abbiamo apprezzato di più la novità sulla responsabilità civile dei giudici: chi sbaglia, pagherà (invece di venir promosso, com'è successo, ad esempio, al pm che fece condannare Enzo Tortora). Sempre sulla giustizia sarebbe ottimo, se andasse in porto, il dimezzamento dei tempi dei processi civili, ma per ora è solo una vaga promessa. Renzi chiede mille giorni per realizzare questa e molte altre cose che ha racchiuso in una sola parola, rivoluzione. Bisogna rispondergli che per un Paese che sta lentamente affondando come il nostro, mille giorni sono troppi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Margherita

    01 Settembre @ 00.23

    Dice bene, Direttore: non abbiamo alternative perchè gli altri sono improponibili ed impresentabili. Renzi non ha bacchette magiche e, come sempre è successo,non appena si toccano i privilegi di qualche categoria sembra si alzino muri di gomma contro i quali rimbalza ogni progetto e proposta di nuove leggi....vedi per esempio la repentina protesta del segretario del sindacato delle ”toghe” Maurizio Carbone che,se Renzi osa dire che chi sbaglia paga, subito parla di «una riforma punitiva»: «si lancia il messaggio che la giustizia funziona male perchè i magistrati fanno errori». Bell'esempio di coda di paglia......

    Rispondi

  • Caliburnus

    31 Agosto @ 15.15

    Il rottamatore!!!! Di cosa? Forse dell' Italia?

    Rispondi

  • HARRIS

    31 Agosto @ 12.54

    Penso che il signor Molossi sia veramente poco informato quando dice che Grillo vuole solo il caos. E' populismo di centrosinistra/centrodestra questo. In realtà ci sono dei programmi, ma capisco che è difficile informarsi opportunamente quando l' Italia è nella libertà d'informazione dopo la Nigeria. Liquidare Grillo con "vuole solo il caos" ci rende un'idea ben chiara un po' di tutto. Quando in parlamento ci sono leggi approvate del m5s per l'occupazione, la piccola media impresa non può dire che vuole solo il caos. Non ho parole, veramente.

    Rispondi

  • Oberto

    31 Agosto @ 12.50

    mi an lo miga votè alle europee, bastava guardarlo in faccia per capire! Per non parlare di quelli che hanno criticato Grillo che si era permesso di dirgli in faccia che con lui non trattava perché era vecchio dentro e rappresentava poteri marci.

    Rispondi

  • Roberto

    31 Agosto @ 11.55

    appunto mille promesse mai mantenute ... troppi slogan e voia ed lavorer c'me un pret ...

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Finale a sorpresa per X Factor:  Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

talent

Finale a sorpresa per X Factor: Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

'A Ciambra' escluso dalla corsa agli Oscar

cinema

"A Ciambra" escluso dalla corsa agli Oscar

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

E-commerce: quando il cliente si sente solo

"SILICON ALLEY"

E-commerce, da Apple a Amazon: quando il cliente si sente solo

di Paolo Ferrandi

1commento

Lealtrenotizie

Il Marconi piange Giulia

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

Montagna

Corniglio, «class action» contro Enel?

sciopero

Froneri, la solidarietà ai lavoratori sfila nel cuore della città Foto

oltretorrente

Marcia antirazzista dopo il pestaggio. In corteo con Said

Abdul, il suo dipendente aggredito: non riesco ancora a capire perché ce l'avessero con me

1commento

Dopo piena

Lentigione, gli sfollati a casa per Natale

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

3commenti

Colorno

Oltre un milione di danni per l'Alma

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

1commento

coin e decathlon

Due furti in negozi sportivi, tre ragazzi denunciati

3commenti

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

31commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

MILANO

Ex calciatore ucciso, fermati una donna e il figlio. Volevano sciogliere il cadavere nell'acido

IL CASO

La svolta: Ryanair riconosce i sindacati

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260