12°

EDITORIALE

Italia in bianco e nero . Perché la nostalgia

fiorello rischiatutto
Ricevi gratis le news
0

E' stata, tra le altre cose, la settimana di Rischiatutto. Fabio Fazio ha resuscitato il celeberrimo telequiz dei primi anni Settanta. Chi ha passato i cinquant'anni ricorderà senz'altro l'originale: Mike Bongiorno e Sabina Ciuffini, il regista Piero Turchetti e il "Signor no" Ludovico Peregrini, quindi i campionissimi: il medico bolognese Massimo Inardi, il farmacista fiorentino Andrea Fabbricatore, la signora Giuliana Longari. Il grande Mike apriva ogni puntata gridando «fiato alle trombe Turchetti!» e la chiudeva con il suo immortale «Allegria!».
Se ne fecero solo cinque edizioni, dal 1970 al 1974: eppure quella trasmissione passò alla storia. Perché Rischiatutto fu davvero uno specchio - non l'unico, ma uno degli specchi - dell'Italia di allora. Riguardare oggi quel telequiz è uno struggente tuffo nel «come eravamo». Rivediamo un'ingenuità che oggi fa tenerezza. La polemica sul dottor Inardi, che essendo un esperto di parapsicologia fu sospettato di leggere nel pensiero di Mike le risposte esatte; e la signora Longari che appunto veniva chiamata "signora" perché sposata (il suo cognome da nubile era Toro) ma aveva solo 27 anni: oggi, se si presenta in tv una di 27 anni - ma anche di 35 - le si dà del tu e la si chiama "ragazza". Sì, più ingenui, ma anche più semplici e più allegri di oggi.
Credo sia questo il motivo per cui è sempre più forte la nostalgia per quell'Italia in bianco e nero. Il Rischiatutto di Fabio Fazio è solo uno dei tanti ripescaggi: dalla Mini alla 500, dalla Vespa al Maggiolino, da molti oggetti di design alla commedia all'italiana di Sordi e Tognazzi. Prodotti immortali dell'Italia degli anni del boom. C'è chi obietterà che si ha nostalgia anche di periodi grami, o per nulla speciali, solo perché ci ricordano la nostra giovinezza. È vero, ma solo in parte. Il Regio ha fatto il pieno, la scorsa settimana, con due rappresentazioni di Grease, e da un pezzo c'è in Italia una radio che si chiama «Anni '60»: con tutto il rispetto, non credo che fra trenta o quarant'anni qualcuno risentirà le canzoni dei vincitori del festival di Sanremo degli anni Novanta o Duemila, né tantomeno credo che un nuovo Fabio Fazio si azzarderà a riproporre i terribili telepacchi di oggi frequentati da analfabeti di ritorno, o peggio ancora i laidi reality. Ce lo chiedemmo già anni fa quando anche i grandi quotidiani dedicarono decine di pagine alla morte di Lucio Battisti: non è che ne stiamo parlando perché ci sembra di tornare ragazzi? La risposta fu no: ne parliamo perché quelle canzoni erano davvero eccezionali, tanto che le cantano anche i nostri figli che sono nati quando Battisti era già scomparso da un pezzo. Alzi la mano chi non ha mai rivisto, sui pochi canali ancora guardabili della tv di oggi, il varietà degli anni Sessanta - con Tognazzi, Vianello, Walter Chiari, Mina, la Vanoni - e non abbia provato vergogna per il varietà di oggi.
No, se abbiamo nostalgia di Rischiatutto non è solo per il dolore del tempo fuggito, ma perché ricordiamo un'Italia più povera, niente affatto serena (il terrorismo incombeva) ma comunque più fiduciosa, più speranzosa di quella di oggi, che sembra avere smarrito ogni senso del futuro e che si rassegna alla mediocrità anche quando prova, invano, a divertirsi.
michele.brambilla@gazzettadiparma.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cani e gatti: sai tutto su di loro?

GAZZAFUN

Cani e gatti: sai tutto su di loro?

La canzone di Libera contro la mafia dei ragazzi dell'Udu e dei pensionati Cgil

Tg Parma

Studenti e pensionati nella canzone di Libera contro la mafia

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

SEMBRA IERI

Gli Harlem Globtrotters stregano il Palaraschi (1986)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso: Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani

VELLUTO ROSSO

Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Carabinieri Colorno: Arresto di due persone per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di marijuana.

CARABINIERI

Coltivano marijuana in casa: coppia agli arresti domiciliari a Colorno

Due 37enni sono stati arrestati in flagrante: sequestrate piante e 180 di marijuana in essiccazione

2commenti

San Leonardo

Carne e pesce scaduti: denunciato il titolare di un negozio di alimentari

Inflitte anche multe per oltre duemila euro

Furto

Il ladro va in cantina e trova... il grande fratello

1commento

Parma

Sfondano la vetrina della concessionaria Boselli e rubano quattro moto nuove

Intervento della polizia in via La Spezia

2commenti

ospedale

Ortopedia: ecco le nuove sale operatorie

Sono dotate delle più moderne attrezzature. Vaienti: «Più qualità e più sicurezza»

PARMA

Inseguimento nella notte a San Pancrazio: un uomo abbandona l'auto e fugge

Dopo l'alt dei carabinieri, un africano alla guida di una Peugeot 307 è fuggito a fari spenti a tutta velocità

1commento

Traffico

Strada chiusa per recuperare il camion incidentato

La provinciale Parma-Mezzani

LUTTO

Addio a Gianmaria Piccinini, fonico del Regio e tifoso del Parma Video

PARMA

Black Friday: sale la febbre per gli sconti Video

CALCIO

Il Parma verso Carpi con un ballottaggio per il "vice Calaiò" Video

L'intervista

Il carabiniere investito: «Voglio tornare sulla strada»

Lutto

Addio Roberta, maestra di una volta

Sicurezza

La Cittadella al buio: nessuno ci va più

2commenti

PARMA

Centro Antiviolenza, aumentano le donne che chiedono aiuto: 265 quest'anno

Sono aumentate rispetto al 2016 le vittime di violenza che si sono rivolte all'associazione

SOLIDARIETA'

La lotta di Isabella contro la Fop: via alla raccolta fondi

social

Rimosse le condoglianze per Riina: Facebook si scusa con la famiglia del boss

La salma del boss tumulata a Corleone (Guarda)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La crisi di Berlino. Cosa sconta la Merkel

di Domenico Cacopardo

LETTERE

Il primo posto è di Mattia

5commenti

ITALIA/MONDO

POLIZIA

Donna uccisa in un parco a Milano

GENOVA

Omicidio a Sestri Levante: ucciso un artigiano

SPORT

IL COMPLEANNO

I settant'anni di Nevio Scala

1commento

INTERVISTA

Rugby, Giovanbattista Venditti: "Il Sud Africa punta su fisicità e aggressività" Video

SOCIETA'

SALUTE

Quando il design aiuta le mani impacciate Gallery

Vercelli

Maltrattamenti in un asilo, arrestate tre maestre Video

MOTORI

Motori

Tesla Roadster 2, da 0 a 100 km/h in 1,9 secondi Gallery

GAS

Suzuki, la gamma Hybrid acquista l'alimentazione a GPL Fotogallery