16°

EDITORIALE

Ma la “vera emergenza” non era il consumo?

Ma la “vera emergenza”  non era il consumo?
1

Sulla massiccia presenza di spacciatori in giro per la città, un fenomeno che (giustamente) preoccupa tanti parmigiani, il sindaco aveva più volte detto una cosa intelligente: va bene chiedere più poliziotti per le strade, ma attenzione che non è una questione solo di ordine pubblico; se ci sono tanti spacciatori, vuol dire che ci sono tanti consumatori, e quindi interroghiamoci su che cosa c'è che non funziona nella società.
Ho sintetizzato, ma il concetto era questo. Ed era un concetto, come ho detto, intelligente, almeno a mio parere. Poneva l'accento sulla vera emergenza: che è il consumo di droga, non la presenza di spacciatori. Non capire questo, e pensare il contrario, è come fissarsi sul classico dito che indica la luna, e non sulla luna medesima.
Ieri però, firmando la proposta di legge sulla liberalizzazione della cannabis, il sindaco non solo ha fatto una sciocchezza (sempre secondo il sottoscritto) ma ha smentito se stesso. Cerco di spiegare perché.
La liberalizzazione delle cosiddette droghe leggere - battaglia portata avanti da decenni da molti politici - è un grosso errore per almeno due motivi. Il primo è di natura clinica. Come sanno e (invano) ripetono gli scienziati, anche le cosiddette droghe leggere fanno male. È vero che la marijuana può essere utilizzata a scopi terapeutici: ma se sintetizzata e somministrata da medici. Molti farmaci sono derivati dall'oppio: ma sono appunto farmaci, lavorati e dosati nel modo giusto. Farsi una canna, invece, non fa mai bene: non lo fa per gli effetti che produce subito nel cervello, e non lo fa per gli effetti che produce a lungo termine da un punto di vista psicologico, perché abitua all'uso delle droghe. Questo dicono tutti gli studiosi che si occupano di dipendenze.
Legalizzare la cannabis è un grosso errore perché le leggi fanno cultura: se una cosa è legale, ci si convince che sia anche una cosa buona. La marijuana libera convincerà molti ragazzi che farsi una canna è come fumare una sigaretta o bere una birra: e invece non è così, neanche se una tantum.
Il sindaco dice: liberalizzando, si tolgono gli spacciatori dalle strade. Come dire: chi se ne frega se i ragazzi si drogano, l'importante è che non si veda. Eh no. A noi il decoro delle strade sta a cuore. Ma i nostri ragazzi molto di più. 
michele.brambilla@gazzettadiparma.iT

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Simona

    01 Maggio @ 10.33

    Bravo Michele! La droga rovina i nostri ragazzi...farglielo capire non è un lavoro facile per un genitore....in tutti i modi c'è anche lo zampino di commercianti avidi...perc

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Duathlon Kids: festa al Campus con 500 bambini e ragazzi

Sport

Duathlon Kids: festa al Campus con 500 bambini e ragazzi Foto

Medesano: al Bar sport come in Cina

pgn

Medesano: al Bar sport come in Cina Foto

Coppa Cobram: quando Parma prende la "bomba" e pedala Fantozzi-style Le foto

curiosità

Coppa Cobram: quando Parma prende la "bomba" e pedala Fantozzi-style Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

MUSICA

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

ponte romano

Parma

Ponte Romano: al via la riqualificazione. Previsto parcheggio da 40 posti sotto la Ghiaia

Lavori fino all'autunno: posata la prima pietra

1commento

Parma

Spacciatore arrestato dai carabinieri dopo sei anni di "lavoro"

Accertate almeno 750 cessioni di eroina dal 2011: in cella 36enne tunisino

2commenti

polizia municipale

Passante aggredito da un pitbull in zona stazione

2commenti

tg parma

Sequestrati 55 chili di cibo senza etichettatura in un ristorante giapponese Video

TORRILE

San Polo, rubano un'auto e la «riportano» distrutta

Degrado

Gli spacciatori ora assediano Piazzale Dalla Chiesa

12commenti

Carabinieri

Fidenza: donna trovata morta in piazza Gioberti

Corniglio

Lupo morto avvelenato

4commenti

Parma

Il nuovo volto della diocesi: 56 maxi parrocchie per unire i fedeli 

Bologna

Prostituta uccisa a colpi di pistola: confessa un 55enne di Parma

Francesco Serra si era invaghito della 30enne romena Ana Maria Stativa, trovata senza vita a casa sua

tg parma

Giuseppe Buttarelli ce l'ha fatta: da Colorno a Fontanellato contro la Sla Video

LEGA PRO

Il Parma riparte dal poker di Gubbio

Parma

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno fino a venerdì

Intervista esclusiva

Raffaele Sollecito: «Ho scelto Parma per lavoro»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

24commenti

Comune

Taglio alla Cosap del 10%

1commento

Noceto

«Al Pioppo», quel luogo dell'anima

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

1commento

EDITORIALE

L'esempio di Londra contro il terrorismo

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

frosinone

Difende la fidanzata, massacrato di botte: muore 20enne 

3commenti

SOCIAL NETWORK

La famiglia posta un video su Youtube: arrestato latitante

SOCIETA'

SOS ANIMALI

Qualcuno ha visto Kira?

Gazzareporter

Campana del vetro con... piumino invernale Foto

SPORT

MOTOGP

Il mondiale si apre all'insegna di Vinales. Dovi e Rossi sul podio

formula 1

Per il trionfo di Vettel in Australia 10 milioni davanti a Rai1

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso si può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017