19°

34°

EDITORIALE

Ma la “vera emergenza” non era il consumo?

Ma la “vera emergenza”  non era il consumo?
Ricevi gratis le news
1

Sulla massiccia presenza di spacciatori in giro per la città, un fenomeno che (giustamente) preoccupa tanti parmigiani, il sindaco aveva più volte detto una cosa intelligente: va bene chiedere più poliziotti per le strade, ma attenzione che non è una questione solo di ordine pubblico; se ci sono tanti spacciatori, vuol dire che ci sono tanti consumatori, e quindi interroghiamoci su che cosa c'è che non funziona nella società.
Ho sintetizzato, ma il concetto era questo. Ed era un concetto, come ho detto, intelligente, almeno a mio parere. Poneva l'accento sulla vera emergenza: che è il consumo di droga, non la presenza di spacciatori. Non capire questo, e pensare il contrario, è come fissarsi sul classico dito che indica la luna, e non sulla luna medesima.
Ieri però, firmando la proposta di legge sulla liberalizzazione della cannabis, il sindaco non solo ha fatto una sciocchezza (sempre secondo il sottoscritto) ma ha smentito se stesso. Cerco di spiegare perché.
La liberalizzazione delle cosiddette droghe leggere - battaglia portata avanti da decenni da molti politici - è un grosso errore per almeno due motivi. Il primo è di natura clinica. Come sanno e (invano) ripetono gli scienziati, anche le cosiddette droghe leggere fanno male. È vero che la marijuana può essere utilizzata a scopi terapeutici: ma se sintetizzata e somministrata da medici. Molti farmaci sono derivati dall'oppio: ma sono appunto farmaci, lavorati e dosati nel modo giusto. Farsi una canna, invece, non fa mai bene: non lo fa per gli effetti che produce subito nel cervello, e non lo fa per gli effetti che produce a lungo termine da un punto di vista psicologico, perché abitua all'uso delle droghe. Questo dicono tutti gli studiosi che si occupano di dipendenze.
Legalizzare la cannabis è un grosso errore perché le leggi fanno cultura: se una cosa è legale, ci si convince che sia anche una cosa buona. La marijuana libera convincerà molti ragazzi che farsi una canna è come fumare una sigaretta o bere una birra: e invece non è così, neanche se una tantum.
Il sindaco dice: liberalizzando, si tolgono gli spacciatori dalle strade. Come dire: chi se ne frega se i ragazzi si drogano, l'importante è che non si veda. Eh no. A noi il decoro delle strade sta a cuore. Ma i nostri ragazzi molto di più. 
michele.brambilla@gazzettadiparma.iT

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Simona

    01 Maggio @ 10.33

    Bravo Michele! La droga rovina i nostri ragazzi...farglielo capire non è un lavoro facile per un genitore....in tutti i modi c'è anche lo zampino di commercianti avidi...perc

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Laura Freddi a 45 anni sarà mamma

gossip

Laura Freddi sarà mamma: è al quarto mese

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e giocali subito

GIOCHI ESTIVI

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e gioca subito

Lealtrenotizie

Numerosi incendi lungo la ferrovia fra Sanguinaro e Parma: chieste squadre da Reggio e Modena

EMERGENZA

Numerosi incendi lungo la ferrovia fra Sanguinaro e Parma: chieste squadre da Reggio e Modena Foto

La circolazione dei treni è ripresa alle 17,45

Tragedia

La disperazione degli amici di Diawara: «Non siamo riusciti a salvarlo»

1commento

tg parma

Charlie Alpha, 27 anni fa la tragedia: il racconto e le immagini dell'epoca Video

DELITTO DI NATALE

Suicidio di Turco, si indaga per omicidio colposo

1commento

CONCORSO

Miss Italia, Bedonia incorona Asia. Secondo posto per Miss Parma Foto

Eletta la quinta delle 11 ragazze che andranno alle prefinali di Jesolo

BUSSETO

Auto fuori strada a Roncole: paura per una bimba di 4 mesi

La piccola non è grave

CALCIO

Parma, domani amichevole con l'Empoli: Gagliolo, Dezi e Insigne osservati speciali Video

Il TgParma fa il punto sulla preparazione della squadra

SALSO

In nove giorni due visite dei ladri

NOCETO

Incendio vicino ai binari: vigili del fuoco al lavoro fino alle 5 di questa mattina

Disagi sulla ferrovia Fidenza-Fornovo. Le foto dei nostri lettori

Medesano

Cade dalla finestra e resta sospesa nel vuoto: paura per una donna a Ramiola

Sul posto il 118 e i vigili del fuoco

PARMA

L'«altro» Ferragosto all'insegna della solidarietà

chiesa

Parroci, si cambia. Dalla città alla montagna: le nomine del vescovo

Il saluto degli "storici" don Mora e don Fontana. Novità anche per Marano, Langhirano, Corniglio

3commenti

Traversetolo

Croce azzurra, volontari cercansi

STAZIONE

Parcheggi «kiss and go»: dopo 15 minuti a Parma scatta il pedaggio Foto

2commenti

Lutto

Addio a Giovanni Mori, il medico filosofo

1commento

Appello

«Parma aiuti la Sierra Leone»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Bassa reggiana

Violenta brutalmente un minorenne: arrestato 21enne richiedente asilo

2commenti

MIGRANTI

L'Austria invia i militari al Brennero, ira dell'Italia

3commenti

SPORT

FORMULA 1

Alonso (McLaren): "Senza un progetto vincente lascio"

YOUTUBE

Totti passa la palla a un tifoso... da una barca all'altra

SOCIETA'

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

1commento

CANADA

Perde l’anello nell’orto: lo ritrova 13 anni dopo... intorno a una carota

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti