12°

23°

EDITORIALE

Lettera aperta al sindaco di Parma

Lettera aperta al sindaco di Parma
Ricevi gratis le news
0
 

Egregio sindaco Pizzarotti, so che lei è in Bielorussia, e quindi difficilmente potrà leggere questo articolo: d'altra parte, lei pubblicamente ripete di non leggere la Gazzetta neppure quando è a Parma (salvo poi attaccarla su Facebook). Comunque, vorrei dirle quanto segue.

Questo giornale ha sempre dato spazio a lei e alla sua maggioranza. Quanto a noi due, ci conosciamo da ben prima che io arrivassi a Parma e abbiamo sempre avuto rapporti corretti. Da quando poi sono qui - e sono solo cinque mesi - l'ho invitata due volte a Tv Parma per altrettante interviste (e per la prima sono stato sommerso di critiche per non averla contraddetta), le ho dedicato due pagine di intervista a Capodanno, e tre settimane fa un editoriale per elogiarla sul tema della sicurezza. Noi non vi toglieremo mai la parola. Ieri due esponenti del suo gruppo consiliare hanno intimato a due nostri collaboratori di non farsi più vivi («con voi noi non parliamo più»): ma non sapevano che nello stesso preciso istante l'assessore Casa era ospite mio a Tv Parma per venticinque minuti di intervista andata in onda ieri sera.

Certo noi l'abbiamo anche criticata, signor sindaco. Fa parte del nostro ruolo e se mi permette dei nostri diritti. Ma mai lo abbiamo fatto con i toni con cui sui vostri profili social network voi vi siete rivolti nei nostri confronti.

Ieri lei, signor sindaco, ha scritto su Facebook che la Gazzetta «preferisce affossare la città, mentre tanti stanno lavorando per farla rinascere». Liberissimo di pensarlo. Non di mentire, però. Lei ha scritto infatti che, sulla vicenda delle multe annullate, noi non abbiamo dato spazio alle vostre repliche. È una falsità. Ma siccome non la considero un bugiardo, voglio credere che dalla Bielorussia sia stato male informato dai suoi collaboratori. Abbiamo dedicato, su quella vicenda, due mezze pagine alle vostre repliche, come ogni lettore può vedere oggi a pagina 5.

Ora, le offese alla Gazzetta possono anche essere affar nostro: ma i nervi a fior di pelle che sta mostrando la sua maggioranza sono affare di tutti i cittadini. A una critica sulla cannabis libera (civilissima: invito chiunque a rileggere i miei due editoriali; e lei ha potuto dire la sua con un'ampia intervista) non si risponde con i toni che ha usato lei; e tantomeno si risponde lasciando liberi di colpire gli squadristi del Web. Altro segno di nervosismo: la vicenda delle multe. Si può pensarla come si vuole, ma il fatto che il vostro capogruppo accusi una parte dei vigili di «gettare fango» sull'amministrazione è un altro segnale di nervi scoperti. Preoccupante, direi, per la città.

Ecco, questi sono i nostri toni: ogni lettore giudichi la differenza con quello che avete fatto girare su Facebook. A proposito. Non replico a quel suo consigliere che ha scritto che devo vergognarmi. È la stessa persona che, pochi giorni dopo il mio arrivo, venne a propormi di pubblicare articoli sull'attività del Comune confezionati dal gruppo del M5S; e che ieri ci ha mandato una mail nella quale dettava le condizioni per la replica sulla faccenda delle multe (testuale: «Titolo grande in prima pagina»). A questo giovane consiglio solo di informarsi su chi, qualche decennio fa, usava mandare ai giornali le veline con le istruzioni; e su qual era il colore della sua camicia.

michele.brambilla@gazzettadiparma.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gomorra 3 la serie debutta in anteprima in sala

serie tv

Gomorra 3: la serie debutta in anteprima in sala

La Gregoraci a Ranzano

gazza...gossip

La Gregoraci a Ranzano

2commenti

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

Spettacolo

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Artaj", osteria moderna all'insegna della tradizione

IL RISTORANTE

"Artaj", osteria moderna all'insegna della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Dipendenti Iren minacciati con la pistola

Via Paradigna

Dipendenti Iren minacciati con la pistola

Criminalità

Via Traversetolo, porta di un bar sfondata con un tombino

Calcio

Per il Parma un altro ko

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

Il caso

Neviano, guerra ai «furbetti» dei rifiuti

Fidenza

Addio a Orlandelli, il «Mariner»

OPERAZIONE

Patrimoni nascosti all'estero, domani gli interrogatori

Scuola

Al Rasori inaugurate le aule dei ragazzi del Bocchialini

Lutto

Addio a Giordana Pagliari, un'istituzione del teatro dialettale

TARDINI

Terzo stop di fila, Parma ko anche con l'Empoli

Nocciolini si fa parare un rigore. La "rivoluzione" di D'Aversa non basta

3commenti

via carducci

Tre dipendenti della pizzeria Orfeo minacciati col coltello e rapinati Il video

39commenti

san leonardo

Nel casolare scoperte 5 persone (2 bimbi) e condizioni disumane

8commenti

anteprima gazzetta

Tante truffe, quando i tecnici veri suonano e si trovano una pistola finta

1commento

tg parma

Furgone come ariete: spaccata alla Moto Ducati di Pilastrello

2commenti

tamponamento

Incidente in Tangenziale Nord (via Venezia): in due al Ps Foto

nella notte

Incidente, schianto contro un traliccio in via Langhirano

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

MESSICO

Terremoto devastante di 7.1. Molti morti. Le prime immagini Video

ONU

Trump: "Se la Corea del Nord attacca la distruggiamo"

SPORT

calcio

Cori sulla sua virilità a Lukaku, tifosi dello United accusati di razzismo

MotoGp

Vale torna in pista a Misano. Il padre: "Ottimista per Aragon"

SOCIETA'

Inghilterra

In due aggrediscono autista: ma lui è esperto di arti marziali Video

USA

Toys R' Us getta la spugna: chiesta la bancarotta

MOTORI

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte

MULTISPAZIO

Dacia Dokker Pick-Up: chi non lavora...