14°

EDITORIALE

L’ultimo pericoloso azzardo di Trump

Donald Trump, un fenomeno a stelle e strisce
0

Poteva essere il dibattito meno bizzarro dei tre: a Las Vegas, anche perché spronati dal migliore dei moderatori fin qui visti, Chris Wallace di Fox News, i due candidati si erano comportati quasi bene, per gli standard molto bassi di questa campagna. Certo si erano attaccati sul piano personale, avevano battibeccato, avevano lanciato messaggi in codice al loro elettorato e avevano recitato i loro pezzi forti ideologici. Lanciare un messaggio in codice nel gergo della comunicazione politica Usa viene tradotto con «usare un “dog whistle”», un «fischietto per cani», perché come con i fischietti ad ultrasuoni che si usano per addestrare i cani il senso del messaggio può essere percepito in senso pieno solo da chi ha le orecchie predisposte. Per esempio quando Trump parla di «inner cities», i degradati quartieri centrali delle grandi città americane, sa benissimo che i bianchi dei sobborghi che lo votano capiscono che intende parlare dei problemi legati alla criminalità delle minoranze etniche; quando Hillary parla di «implicit bias», «pregiudizio implicito», della polizia, la sua base elettorale, dove tanti sono di origine ispanica o afroamericana, capisce che allude al razzismo esplicito delle forze dell’ordine. Al tempo stesso è normale che il candidato repubblicano prometta alla sua base conservatrice di fare tutto il possibile per nominare giudici della Corte suprema pronti a rendere più difficile, o a bandire del tutto, l’aborto; come è normale che la candidata progressista dica tutto il contrario, assicurando i suoi elettori «liberal» che, grazie ai giudici da lei nominati, «Roe versus Wade», la sentenza che ha introdotto il diritto di abortire negli States, non verrà mai ribaltata. Insomma quello di Las Vegas era sembrato essere un normale dibattito presidenziale. Bene per la Clinton, che gode nei sondaggi di un sostanzioso vantaggio. Male per Trump che doveva inventarsi qualcosa per cercare di dare una svolta alla sua campagna. E alla fine «The Donald» qualcosa se le è inventato. Ma non è stato proprio un successo. Incalzato dal moderatore, si è detto non ancora sicuro di essere pronto ad accettare il verdetto delle urne in caso di sconfitta. Una rottura profondissima delle regole non scritte della politica Usa che vogliono che lo sconfitto faccia le congratulazioni al vincitore e che, solo in caso di validissimi motivi – come quelli della sfida in Florida tra Bush e Gore, divisi da un pugno di schede mal punzonate – prevedono contestazioni. Logico che tutti i giornali americani abbiano fatto i titoli su questo. E abbiano commentato con durezza la sparata di Trump.
Quello che in pochi hanno notato è che Trump ha detto che deciderà a tempo debito se riconoscere l’eventuale sconfitta per «lasciare un po’ di suspence». Una battuta che dimostra una volta di più la sua origine di intrattenitore tv prestato alla politica. Questo per dire che alla fine, come ha notato la Clinton, la scelta sarà tra chi stava in tv a condurre un reality come «The Apprentice», cioè Trump, e chi come lei stava alla Casa Bianca a coordinare il raid contro Bin Laden. Hillary lo ha detto con disprezzo, ma, in tempi di politica pop, non è detto che l’elettorato decida di scegliere la competenza e la continuità rispetto alla novità della politica-intrattenimento. E questa è l’ultima speranza per Trump.

pferrandi@gazzettadiparma.net

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Musica alla Latteria dal Beccio

pgn

Musica alla Latteria dal Beccio Foto

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Collezionismo e antiquariato di nuovo protagonisti a Parma

L'EVENTO

Mercanteinfiera protagonista
a Parma

Lealtrenotizie

Calaiò! Parma avanti 1-0 a Salò

lega pro

Frattali infortunato resta in porta. Parma avanti 1-0 Gallery Video: il gol

Le formazioni (Guarda): non c'è Giorgino - Il Venezia ha schiacciato la Samb 3-1 e il Padova raggiunge il Parma (Risultati e classifica)

Bassa

Successo per la Verdi Marathon: 2.200 partecipanti, sole e... Verdi sul palco Foto

Malattie

Tre ragazzi con la scabbia alle superiori

8commenti

agenda

Una domenica con i mille colori del Carnevale

Borgotaro

Discute con una coppia, torna armato di coltello: un ferito nel parapiglia

Marocchino bloccato dai carabinieri 

7commenti

SALSOMAGGIORE

Addio a Renzo Tosi, il re della focaccia di Natale

1commento

Borseggio

«Tenetevi i soldi, ma ridatemi la foto del nipotino»

1commento

CURIOSITA'

Cartello «anti-rudo» al Campus

SORBOLO

Se n'è andato Giuliano Rosati, poliedrico e infaticabile

IL CASO

Sorbolo, contro furti e degrado il controllo si fa correndo

Nasce il progetto «Arrestiamoli»: lo sperimentano il sindaco e due runner

Sos animali

Cinque cuccioli cercano casa

viabilità

Il calendario e la mappa degli autovelox della settimana

Parma

Carnevale, carri e maschere dal Battistero alla Cittadella Foto Video

Spettacoli

Agnese Scotti: «Il mio teatro è fisico»

lutto

Collecchio piange Massimiliano Ori, lo sportivo dall'animo gentile

Aveva 51 anni

1commento

EVENTO

I 70 anni della Famija Pramzana

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Auguri Giorgio Torelli, un parmigiano speciale

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

8commenti

ITALIA/MONDO

ROVIGO

Errore in un documento: niente funerale, la defunta risulta viva

Esplosione

Catania, crolla palazzina: morta un'anziana, una bimba di 10 mesi in coma 

WEEKEND

L'INDISCRETO

Da Presley a Hemingway: nipoti d'arte

1commento

FIERE

E' iniziato Mercanteinfiera: curiosità fra gli stand Foto

SPORT

Coppa del mondo

Sci: Peter Fill vince il SuperG. Argento per gli azzurri nel Team sprint

lega pro

La Reggiana vince e si fa sotto. Il Gubbio si allontana

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia