-3°

EDITORIALE

L’ultimo pericoloso azzardo di Trump

Donald Trump, un fenomeno a stelle e strisce
Ricevi gratis le news
0

Poteva essere il dibattito meno bizzarro dei tre: a Las Vegas, anche perché spronati dal migliore dei moderatori fin qui visti, Chris Wallace di Fox News, i due candidati si erano comportati quasi bene, per gli standard molto bassi di questa campagna. Certo si erano attaccati sul piano personale, avevano battibeccato, avevano lanciato messaggi in codice al loro elettorato e avevano recitato i loro pezzi forti ideologici. Lanciare un messaggio in codice nel gergo della comunicazione politica Usa viene tradotto con «usare un “dog whistle”», un «fischietto per cani», perché come con i fischietti ad ultrasuoni che si usano per addestrare i cani il senso del messaggio può essere percepito in senso pieno solo da chi ha le orecchie predisposte. Per esempio quando Trump parla di «inner cities», i degradati quartieri centrali delle grandi città americane, sa benissimo che i bianchi dei sobborghi che lo votano capiscono che intende parlare dei problemi legati alla criminalità delle minoranze etniche; quando Hillary parla di «implicit bias», «pregiudizio implicito», della polizia, la sua base elettorale, dove tanti sono di origine ispanica o afroamericana, capisce che allude al razzismo esplicito delle forze dell’ordine. Al tempo stesso è normale che il candidato repubblicano prometta alla sua base conservatrice di fare tutto il possibile per nominare giudici della Corte suprema pronti a rendere più difficile, o a bandire del tutto, l’aborto; come è normale che la candidata progressista dica tutto il contrario, assicurando i suoi elettori «liberal» che, grazie ai giudici da lei nominati, «Roe versus Wade», la sentenza che ha introdotto il diritto di abortire negli States, non verrà mai ribaltata. Insomma quello di Las Vegas era sembrato essere un normale dibattito presidenziale. Bene per la Clinton, che gode nei sondaggi di un sostanzioso vantaggio. Male per Trump che doveva inventarsi qualcosa per cercare di dare una svolta alla sua campagna. E alla fine «The Donald» qualcosa se le è inventato. Ma non è stato proprio un successo. Incalzato dal moderatore, si è detto non ancora sicuro di essere pronto ad accettare il verdetto delle urne in caso di sconfitta. Una rottura profondissima delle regole non scritte della politica Usa che vogliono che lo sconfitto faccia le congratulazioni al vincitore e che, solo in caso di validissimi motivi – come quelli della sfida in Florida tra Bush e Gore, divisi da un pugno di schede mal punzonate – prevedono contestazioni. Logico che tutti i giornali americani abbiano fatto i titoli su questo. E abbiano commentato con durezza la sparata di Trump.
Quello che in pochi hanno notato è che Trump ha detto che deciderà a tempo debito se riconoscere l’eventuale sconfitta per «lasciare un po’ di suspence». Una battuta che dimostra una volta di più la sua origine di intrattenitore tv prestato alla politica. Questo per dire che alla fine, come ha notato la Clinton, la scelta sarà tra chi stava in tv a condurre un reality come «The Apprentice», cioè Trump, e chi come lei stava alla Casa Bianca a coordinare il raid contro Bin Laden. Hillary lo ha detto con disprezzo, ma, in tempi di politica pop, non è detto che l’elettorato decida di scegliere la competenza e la continuità rispetto alla novità della politica-intrattenimento. E questa è l’ultima speranza per Trump.

pferrandi@gazzettadiparma.net

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

NT

LE IENE

Nadia Toffa si commuove in tv: "Mi ha stupito l'affetto della gente" Video

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani l'inserto economia: focus sull'Ape Social

GAZZETTA

L'inserto economia: focus sull'Ape Social

Lealtrenotizie

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

L'idea in una tesi di laurea

GUSTO

Gara degli anolini: trionfa la Rosetta La classifica

In lizza dieci gastronomie della città: la panetteria di via XXII Luglio si aggiudica la vittoria

2commenti

LUDOPATIA

Ogni parmigiano spende 1.525 euro in azzardo

FONTEVIVO

Furto di gasolio: romeno sorpreso e arrestato

Tradizioni

I «castradòr» e il Natale nelle stalle

Prevenzione

Lesignano investe sulla sicurezza

AUTOSTRADA

Incidente in A1: code fra Parma e Reggio Emilia questa mattina

Problemi anche fra Lodi e Casalpusterlengo, a Modena e a Bologna

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

E giovedì c'è la partita con il Bari

FIDENZA

Salsesi e fidentini protagonisti al programma tv «Le Superbrain»

COLLECCHIO

Tanto verde nella nuova scuola: progetto degli studenti

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

milano

Donna uccisa a coltellate in casa nel Milanese. Il convivente confessa l'omicidio

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

PARMA

Autovelox e autodetector: il calendario dei controlli

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5