17°

30°

EDITORIALE

Quando il mercato del lavoro dà i numeri

Aldo Tagliarerro

Aldo Tagliarerro

0

Vi sarà capitato di restare perplessi di fronte ai dati sul mercato del lavoro snocciolati con frequenza da diverse fonti (Istat, Inps, Bankitalia, Ministero del Lavoro, Inail) anche a pochi giorni di distanza fra loro. Sono terreno fertile per le strumentalizzazioni politiche, ad esempio per esaltare o denigrare il Jobs act. Perché? Si tratta di dati in apparenza contrastanti - occupati che salgono, contratti che scendono - in realtà frutto di metodologie diverse. Tanto per fare un esempio, il rapporto di contratti accesi o spenti che registra l'Inps non indica una corrispondenza fra persone e stipule perché un lavoratore - tanto più se precario - può firmare più contratti. Paragonarlo ai numeri che fornisce l'Istat, frutto di un'indagine sulla realtà fotografata in un determinato momento, non è così semplice. La bella notizia, giunta pochi giorni fa, è che da dicembre il calderone di cifre prodotto da Istat, Inps, Inail e ministero del Welfare verrà servito in un report unico capace di spiegare il reale andamento dell'occupazione. Fosse solo un problema di lettura statistica ci fermeremmo alla bagarre dell'interpretazione politica. Ma le cifre del mercato del lavoro - cartina tornasole dello stato dell'economia - vanno lette e ci raccontano diverse cose: intanto è indubbio il rallentamento, peraltro scontato, delle assunzioni a tempo indeterminato perché gli incentivi non sono più generosi come nel 2015, quindi la tendenza a stabilizzare il lavoro intermittente sta scemando. Ma la crescita nel complesso è innegabile, Bankitalia registra addirittura un recupero dei livelli pre-crisi per l'occupazione dipendente. La stessa natalità delle imprese - rilevata dalle Camere di Commercio - segna un saldo positivo nel 2016 dello 0,7% con 42mila imprese in più nel corso del 2016. Parallelamente è in calo il dato sui fallimenti: Cribis D&B registra un -4,4% nel terzo trimestre, ma l'elemento sconcertante è che nel corso dell'anno hanno portato i libri in tribunale 10.047 imprese. Fate il conto: sono 52 al giorno. E nello scenario attuale i fallimenti sono il 58,9% in più rispetto al 2009. Fra tanti numeri in qualche modo “astratti” quello che ci ha colpito di più ultimamente viene dall'Università di Parma alla vigilia del Job Day. Un numero piccolo ma vero, tangibile: in quella bacheca virtuale che è lo Sportello Placement, a fronte di 159 annunci pubblicati dalle aziende per i neolaureati si registravano appena 255 candidature. Ecco che lo squilibrio fra domanda e offerta prende corpo proprio dietro l'angolo e ci fa capire che pur in un territorio sano come il nostro le aziende faticano a trovare i profili più adatti e forse anche i giovani hanno idee poco chiare su quali percorsi intraprendere e come porsi di fronte alle aziende. E' uno dei tanti meccanismi che si inceppa tra gli ingranaggi dell'occupazione. Ancora più a monte: l'alternanza scuola-lavoro introdotta dalla "Buona scuola" ha compiuto un anno e finora ha coinvolto 650mila ragazzi. Per capire che risultati produrrà occorre tempo. Il modello è quello tedesco dell'apprendistato che però mostra qualche crepa: in Germania gli apprendisti in otto anni sono calati di centomila unità e in generale i giovani in Europa stentano a trovare un lavoro. Tra l'altro il rischio di immobilismo sociale è molto alto perché il numero di apprendisti che arriva alla laurea è marginale e una società che richiede sempre più competenze di alto livello e profili definiti non può permetterselo. Se non si interviene in questo ambito e non si mettono in campo politiche attive efficaci nessun report di numeri omologati cancellerà mai i problemi.
atagliaferro@gazzettadiparma.net

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cannes, tris di bionde per la Coppola

cinefilo

Cannes, tris di bionde per la Coppola Video

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester

MUSICA

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester Video

Esauriti ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

MUSICA

Esauriti gli ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

Notiziepiùlette

Ultime notizie

A Parigi, per dodici mesi tra paesaggi e ritratti

VIAGGI

Parigi val bene un weekend. Ecco i nostri consigli

di Luca Pelagatti

Lealtrenotizie

Parma, non far lo stupido stasera

PLAY off

Parma, non far lo stupido stasera: c'è Baraye (La formazione crociata). Traffico in tilt attorno allo stadio (la viabilità)

Il programma dei quarti: tutte giocano alle 20.30

via trento

Alcol a chi era già ubriaco: negozio "punito" fino a fine ottobre

3commenti

anteprima gazzetta

Il voto a Parma, un "laboratorio" per tutta l'Italia

Nell'edizione di domani: bocconi avvelenati, scherzi pericolosi di ragazzini a Sorbolo e Traversetolo

gazzareporter

Scherzi a parte? No, via Montebello, strada dei parcheggi assurdi Foto

LA STORIA

Radio Deejay: love story autista bus - passeggera, impazza il gossip parmigiano

allarme

Sorbolo, "quei ragazzini che fingono di finire sotto le auto"

5commenti

tg parma

Ex scuola di Baganzola, rogo distrugge l'archivio "Magnanini". E' doloso? Video

furto

Se i ladri rubano le magliette dedicate a un amico scomparso....

stradone

L'associazione dei writers: "Il Comune ci affidi il sottopasso: sarà spazio culturale"

2commenti

LA POLEMICA

Avversari all'attacco di Pizzarotti

13commenti

SPECIALE ELEZIONI 2017

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

1commento

Traversetolo

E sotto il futuro Conad spunta un villaggio neolitico

Lo scavo sotto il Torrazzo porta alla luce 32 strutture e 4 tombe risalenti al V millennio avanti Cristo

sos animali

Via Aleotti, avvelenato un cane. Sospetto bocconi nell'area verde

PROGETTI

Pilotta, l'alba di una nuova era. Già rinvenuti tre busti

1commento

polizia

L' "ordinaria" sequenza di furti nei supermercati: denunciati in tre

1commento

motori

Abarth Day, a Varano oltre 5 mila fan dello Scorpione

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

visita

Trump dal Papa. Per Melania e Ivanka non solo Dolce Vita Gallery

terrorismo

Manchester, la famiglia di Abedi avvertì della sua pericolosità. Identificate le 22 vittime

1commento

SOCIETA'

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

cinema

A Cannes il ritorno di Irina (splendida e sexy) a due mesi dal parto

SPORT

formula 1

Gp di Monaco, è già sfida Vettel-Hamilton. E torna Jenson Button

CICLISMO

Giro, vince Rolland. Dumoulin sempre in rosa

MOTORI

MOTORI

Nuova Volvo XC60, ancora più qualità e sicurezza

CAMBIO

L'automatico manda in pensione il manuale? I 5 miti da sfatare