10°

22°

EDITORIALE

Quando il mercato del lavoro dà i numeri

Aldo Tagliarerro

Aldo Tagliarerro

Ricevi gratis le news
0

Vi sarà capitato di restare perplessi di fronte ai dati sul mercato del lavoro snocciolati con frequenza da diverse fonti (Istat, Inps, Bankitalia, Ministero del Lavoro, Inail) anche a pochi giorni di distanza fra loro. Sono terreno fertile per le strumentalizzazioni politiche, ad esempio per esaltare o denigrare il Jobs act. Perché? Si tratta di dati in apparenza contrastanti - occupati che salgono, contratti che scendono - in realtà frutto di metodologie diverse. Tanto per fare un esempio, il rapporto di contratti accesi o spenti che registra l'Inps non indica una corrispondenza fra persone e stipule perché un lavoratore - tanto più se precario - può firmare più contratti. Paragonarlo ai numeri che fornisce l'Istat, frutto di un'indagine sulla realtà fotografata in un determinato momento, non è così semplice. La bella notizia, giunta pochi giorni fa, è che da dicembre il calderone di cifre prodotto da Istat, Inps, Inail e ministero del Welfare verrà servito in un report unico capace di spiegare il reale andamento dell'occupazione. Fosse solo un problema di lettura statistica ci fermeremmo alla bagarre dell'interpretazione politica. Ma le cifre del mercato del lavoro - cartina tornasole dello stato dell'economia - vanno lette e ci raccontano diverse cose: intanto è indubbio il rallentamento, peraltro scontato, delle assunzioni a tempo indeterminato perché gli incentivi non sono più generosi come nel 2015, quindi la tendenza a stabilizzare il lavoro intermittente sta scemando. Ma la crescita nel complesso è innegabile, Bankitalia registra addirittura un recupero dei livelli pre-crisi per l'occupazione dipendente. La stessa natalità delle imprese - rilevata dalle Camere di Commercio - segna un saldo positivo nel 2016 dello 0,7% con 42mila imprese in più nel corso del 2016. Parallelamente è in calo il dato sui fallimenti: Cribis D&B registra un -4,4% nel terzo trimestre, ma l'elemento sconcertante è che nel corso dell'anno hanno portato i libri in tribunale 10.047 imprese. Fate il conto: sono 52 al giorno. E nello scenario attuale i fallimenti sono il 58,9% in più rispetto al 2009. Fra tanti numeri in qualche modo “astratti” quello che ci ha colpito di più ultimamente viene dall'Università di Parma alla vigilia del Job Day. Un numero piccolo ma vero, tangibile: in quella bacheca virtuale che è lo Sportello Placement, a fronte di 159 annunci pubblicati dalle aziende per i neolaureati si registravano appena 255 candidature. Ecco che lo squilibrio fra domanda e offerta prende corpo proprio dietro l'angolo e ci fa capire che pur in un territorio sano come il nostro le aziende faticano a trovare i profili più adatti e forse anche i giovani hanno idee poco chiare su quali percorsi intraprendere e come porsi di fronte alle aziende. E' uno dei tanti meccanismi che si inceppa tra gli ingranaggi dell'occupazione. Ancora più a monte: l'alternanza scuola-lavoro introdotta dalla "Buona scuola" ha compiuto un anno e finora ha coinvolto 650mila ragazzi. Per capire che risultati produrrà occorre tempo. Il modello è quello tedesco dell'apprendistato che però mostra qualche crepa: in Germania gli apprendisti in otto anni sono calati di centomila unità e in generale i giovani in Europa stentano a trovare un lavoro. Tra l'altro il rischio di immobilismo sociale è molto alto perché il numero di apprendisti che arriva alla laurea è marginale e una società che richiede sempre più competenze di alto livello e profili definiti non può permetterselo. Se non si interviene in questo ambito e non si mettono in campo politiche attive efficaci nessun report di numeri omologati cancellerà mai i problemi.
atagliaferro@gazzettadiparma.net

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bellezze in passerella a Pilastro

langhirano

Bellezze in passerella a Pilastro

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Si fingono tecnici Iren e svuotano una cassaforte a Monticelli

TRUFFA

Si fingono tecnici e svuotano una cassaforte a Monticelli Video

Ancora una volta un'anziana nel mirino dei malviventi

Scurano

Il paese fa festa, i ladri anche

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

4commenti

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

2commenti

Smog

Stop ai diesel euro 4 fino a lunedì Il servizio del Tg Parma

Polveri sottili alle stelle, si corre ai rimedi. Escluse dalla limitazioni le auto con almeno tre persone a bordo

25commenti

Tragedia

E' morto il tecnico del Soccorso alpino ferito durante un salvataggio

Davide Tronconi era ricoverato al Maggiore di Parma

2commenti

QUARTIERI

Passeggiata e giochi con i gessetti nelle strade dell'Oltretorrente Foto

Continuano le iniziative degli abitanti dell'Oltretorrente per "riappropriarsi" del quartiere

Calcio

Parma, cambia il modulo?

Contro l'Entella il tecnico D'Aversa potrebbe apportare qualche modifica al disegno tattico dei crociati

1commento

Fidenza

Addio a Gino Minardi, storico bottegaio

PARMA

Commemorazione dei defunti: orari e servizi dei cimiteri di Parma dal 21 ottobre al 2 novembre

Apertura straordinaria dei cimiteri dalle 8 alle 17,30

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: domani comincia la finale

4commenti

Furto

Via Calatafimi: spaccata «diurna» all'ortofrutta

Ladri in azione di giorno. «Neanche avessi una gioielleria», sbotta la negoziante

STAZIONE

Due telecamere per controllare il terminal dei bus

SISMA

"Luci da terremoto" in Messico Video

Sulla Gazzetta di Parma il geologo parmense Valentino Straser spiega il fenomeno

Lutto

Folla al funerale di Luca Moroni

Nel Duomo di Fidenza l'addio all'ingegnere morto in un incidente stradale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Referendum e regionali, la sfida nel centrodestra

di Luca Tentoni

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

novellara

Si fingeva "sexy girl" su Facebook per raggirare gli uomini: denunciato

Firenze

Cade un capitello della basilica di Santa Croce: turista ucciso

SPORT

Personaggi

Varriale, voce parmigiana delle World Series

Moto

Rossi: "Qui non sai mai come andrà domani"

SOCIETA'

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

MUSICA

ParmaJazz Frontiere 2017: grandi nomi al Festival

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: in 5 punti il nuovo Suv di Volkswagen Foto

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compatto di Seat in 5 mosse Foto