22°

34°

editoriale

Economia, gli scenari del dopo referendum

Economia, gli scenari del dopo referendum
0

Nel villaggio globale economico-finanziario sappiamo che va tenuto sotto controllo ogni battito d'ali, dagli Appennini alle Ande. Per il referendum che chiamerà alle urne gli italiani domenica prossima si stanno muovendo tutti, dall'Ocse al Financial Times (favorevoli - come la maggior parte dell'establishment finanziario propenso a sostenere Renzi - alla presunta stabilità data dal Sì) fino all'Economist, controcorrente nello sdrammatizzare gli effetti negativi del No, anche se poi l'autorevole magazine britannico ha fatto un mezzo passo indietro.
Ma allora, in termini di economia e di mercati, chi ci guadagnerebbe dall'esito referendario? Partiamo dall'ipotesi - sondaggi alla mano - che va per la maggiore, quella della vittoria del No. E teniamo presente non solo che nel 2016 i sondaggi hanno fallito un po' ovunque, come ci insegnano la Brexit e le elezioni americane, ma che pure le previsioni degli analisti finanziari sono state spesso clamorosamente smentite. Basta guardare il rally delle Borse mondiali all'indomani della vittoria di Donald Trump. Fino al giorno prima pareva che la vittoria del tycoon averebbe scatenato l'inferno.
Dunque, se vince il No: è ovvio che sui mercati a soffrire sarebbero i titoli di Stato, gli azionari sensibili ai tassi di interesse (bancari, gestori di risparmio, utilities) e anche l'euro, perché un'eventuale caduta di Renzi potrebbe essere il primo pezzo di un improbabile puzzle indirizzato all'uscita (remota) dall'Eurozona.
Però guardiamo i numeri: questo scenario sembra già ampiamente scontato dai mercati, tanto che nelle ultime settimane hanno prevalso le vendite (Piazza Affari è tra le pochissime Borse in calo dall'elezione di Trump) e il differenziale con il Bund tedesco è schizzato pericolosamente verso quota 200. Viceversa con il successo del No i titoli legati all'export ed esposti sul dollaro (tipicamente gli industriali) ne beneficerebbero.
Scenario opposto, vittoria del Sì: a tirare un sospiro di sollievo sarebbe il Monte dei Paschi alle prese con un delicato aumento di capitale in una vicenda dove il governo ha svolto un ruolo tutt'altro che marginale; ma anche Unicredit, Ubi e a seguire tutto il comparto bancario, sensibilissimo ai contagi: già fragili per il fardello dei non performing loans, i tassi ai minimi e un'economia che stenta a ripartire, gli istituti di crediti non hanno bisogno di ulteriori scossoni. Il Financial Times paventa addirittura il rischio di fallimento di otto istituti ma l'ipotesi pare un tantino catastrofica.
Fin qui, in estrema sintesi, l'aspetto finanziario. Ma qualsiasi sia l'esito del voto scordiamoci che possa rappresentare una soluzione ai problemi economici del Paese: un Pil anemico, il debito pubblico incombente, la mancanza di investimenti per il rilancio (utilizziamo il deficit sostanzialmente per pagare la quota di interessi non coperta dall'avanzo primario), una deflazione preoccupante e le difficoltà nell'erogazione di credito non si risolvono con un Sì o un No.
E' evidente che le nostre spalle non sono forti come quelle di Stati Uniti o Gran Bretagna e nel caso di uno choc politico la speculazione avrebbe gioco facile come accadde nei giorni del crepuscolo berlusconiano. Ma l'8 dicembre, qualsiasi cosa accada, interverrà Mario Draghi e potrebbe essere un altro «whatever it takes». Per noi potrebbe essere l'ancora di salvezza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La scimmia nuda balla (nell'acqua)

Mondo

La scimmia nuda balla (nell'acqua) Video

fori imperiali

degrado

Sesso (degrado) ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

logo ovs

arresto

Taccheggiatore picchia l'addetto alla sicurezza dell'Ovs per scappare

2commenti

METEO

La Protezione civile E-R: "Allerta temporali per domenica"

Previsti forti precipitazioni su pianura, fascia collinare, e rilievi occidentali

EMERGENZA

Crisi idrica mai così grave dal 1878 (La mappa della siccità)

Il ministro: "Dobbiamo aumentare i bacini" - Leggi

1commento

FURTI

Ladri in azione in un'azienda di via Borsari: rubati 400kg di barre d'acciaio

traffico intenso

Autocisa: coda di 9 km ad Aulla verso il mare

Al Campus

Ladri in azione a Biologia e Fisica

3commenti

L'AGENDA

Il primo sabato d'estate da vivere nel Parmense

DUE FOSCARI

Busseto piange il ristoratore Roberto Morsia

L'INTERVISTA

Cassano: «Parma vorrei riportati in A»

Langhirano

I 5 stelle contro il fuoriuscito: proteste in consiglio

Fidenza

Ballotta, un restyling da 200mila euro

Suore

Due vietnamite diventano Orsoline

Lutto

Colorno piange Cadmo Padovani

Tg Parma

Samboseto, 75enne esce di strada e muore Video

polizia

Minacciato con coltello, sequestrato e rapinato in stazione: in carcere due dei tre aggressori Video

8commenti

mercato

Cassano: "Vorrei riportare il Parma in A" Audio Faggiano: "Fantantonio qui? Non lo escludo" Video

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Maturità, temi lontani dalla realtà della scuola

di Stefano Pileri

ITALIA/MONDO

san polo d'enza

Spacciava droga con WhatsApp: arrestato

Pil

Cgia: cresce il divario Nord-Sud. Nel Meridione, uno su due a rischio povertà

2commenti

SOCIETA'

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

ferrovie

Lavori sulla Bologna-Rimini, sabato 24 e domenica 25. Ripercussione sui collegamenti con la Riviera Romagnola.

SPORT

motori

Moto, Olanda: Zarco in pole, quarto Valentino Rossi

Calcio

Messi, convertita in multa (455 mila euro) la condanna per frode fiscale

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

SERIE SPECIALE

695 Rivale Abarth: lo scorpione sullo yacht...