11°

22°

EDITORIALE

Le classifiche del Sole e il polso della città

Parma, qualità della vita. Scendiamo al 22° posto
Ricevi gratis le news
0
 

Non eravamo in paradiso vent’anni fa e non siamo all’inferno oggi. Ubaldi non era un santo e Pizzarotti non è il diavolo. Diciamolo subito: le classifiche del “Sole-24 Ore” sulla qualità della vita non sono il Vangelo. Però sono scientificamente fatte bene, approfondite e dettagliate – e unanimemente considerate autorevoli – e dunque molto attendibili. Danno uno spaccato affidabile dello Stivale: checché ne dicano politici e amministratori, sempre pronti a gioire per i buoni piazzamenti e a sminuire l’importanza del responso quando le cose vanno meno bene.

Se nel ’99 – sindaco Elvio Ubaldi, presidente della Provincia Andrea Borri – Parma ottenne lo straordinario successo di “vincere” contemporaneamente la classifica dell’anno e quella del decennio degli anni Novanta e oggi è precipitata al ventiduesimo posto, un motivo ci deve pure essere. Se l’anno scorso era tredicesima e oggi nove posizioni indietro, idem. Il motivo è che Parma è cambiata, è scivolata in una deriva che è sotto gli occhi di tutti. Se ci sono quartieri quasi vietati ai parmigiani non è colpa delle classifiche del “Sole”, e nemmeno dei cronisti che realizzano inchieste sulla criminalità. Se in San Leonardo di sera ci sono più spacciatori che parmigiani e se un poverocristo viene ucciso e abbandonato in strada, nell’indifferenza generale, non è colpa delle statistiche o dei giornali. O se c’è quasi da avere paura ad attraversare un parco a ridosso del centro storico come il Falcone e Borsellino. O se scippatori e truffatori seriali sono sempre più scatenati.

Parliamo di criminalità perché, anche quest’anno, le noti più dolenti delle classifiche riguardano proprio i reati: siamo al 97° posto per microcriminalità, all’85° per furti in casa, al 79° per rapine e al 65° per truffe e frodi. Vero è che rispetto all’anno scorso c’è stato un lieve miglioramento (eravamo al 96° posto nella classifica generale sulla sicurezza, siamo all’87°), ma questo non deve essere l’alibi dietro il quale nascondersi. Lo stesso vale per i ben noti problemi delle forze dell’ordine – pochi fondi, pochi mezzi, pochi uomini – che rendono impari la lotta ai delinquenti.

A Parma, vivaddio, si continua a vivere bene. Ma meno bene di un tempo. E’ un’osservazione perfino ovvia. Basta andare in giro per la città per rendersene conto, o leggere le lettere alla “Gazzetta”, termometro affidabilissimo degli umori del popolo pramzàn.

Non è solo colpa dei nostri amministratori (come non era solo merito loro negli anni di vacche grasse), ma i nostri amministratori non possono lamentarsi se diamo notizia di questo arretramento, magari dimenticando – o fingendo di dimenticare – che esattamente un anno fa avevamo dato uguale rilievo alla notizia del miglioramento (dal 19° al 13° posto) registrato nella stessa classifica del “Sole-24 Ore”. Un miglioramento al quale avevamo dedicato due pagine in cronaca (come oggi) con il titolo «Qualità della vita, Parma torna a salire». Quindi non siamo qui solo a dare cattive notizie. Semplicemente, diamo notizie: è il nostro mestiere.

Non è poi casuale che una parte della città abbia sentito il bisogno di scendere in campo, per colmare vuoti e lacune che, negli anni, si sono via via ingigantiti.
Per certi versi, un’iniziativa come quella di “Parma, io ci sto!” – ideata e varata da un gruppo di imprenditori e seguita da tanti parmigiani – è anche una forma di autodifesa, oltre che, in primis, un modo per dare la sveglia, per guardare al futuro, per fare qualcosa che altri non fanno.
Sarebbe bello che tutti insieme si cercasse di fare squadra e di provare a guardare lontano. Al di là delle battute che circolano sul numero di tagli del nastro che aumenta man mano che si avvicina la data del prossimo voto, è risaputo che l’antico difetto, tipicamente italiota, di non guardare oltre l’ombra del proprio naso non paga.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Stop ai disel euro 4 ed altre misure emergenza per la qualità dell'aria da domani venerdì 20 fino a lunedì 23 ottobre

Smog

Stop ai diesel euro 4 da domani e fino a lunedì Il servizio del Tg Parma

Polveri sottili alle stelle, si corre ai rimedi. Escluse dalla limitazioni le auto con almeno tre persone a bordo

23commenti

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

ANTEPRIMA GAZZETTA

Busseto, un altro odioso caso di stalking

Le anticipazioni sulla Gazzetta di domani dal direttore Michele Brambilla

tg parma

Via Lagoscuro: arrestato in Romania la mente del racket della prostituzione Video

BUSSETO

Tenta di investire l'ex moglie in un parcheggio: arrestato 65enne Video

L'uomo, un operaio residente a Polesine, è accusato di resistenza e stalking

2commenti

Lutto

Folla al funerale di Luca Moroni

Nel Duomo di Fidenza l'addio all'ingegnere morto in un incidente stradale

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

7commenti

PARMA

Gestione rifiuti: bando per 15 anni di affidamento del servizio Video

Il Comune ha presentato il bando europeo sulla gestione rifiuti

2commenti

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

5commenti

CARABINIERI

Controlli anti-droga in piazzale Barbieri: denunciato un minorenne

Un 17enne è stato scoperto mentre cedeva hashish a una compagna

tg parma

Prostituzione, arrestato un rumeno ricercato

Fermato in patria, indagato a Parma

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

SORBOLO

Un 88enne: «Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

2commenti

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

salute

L'Università di Parma studia la chirurgia contro la cefalea da cervicale

In oltre il 90% dei pazienti trattati con l’intervento ha visto la completa scomparsa dei sintomi (8 su 10) o una loro netta diminuzione

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Referendum e regionali, la sfida nel centrodestra

di Luca Tentoni

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

Firenze

Cade un capitello della basilica di Santa Croce: turista ucciso

RIMINI

Vigile si uccide: era indagato per assenteismo

SPORT

EUROPA LEAGUE

Vincono Lazio e Atalanta, Milan bloccato a San Siro dall'Aek

Calcio

L'exploit di Federico: esordio in Azzurro con gol

SOCIETA'

MUSICA

ParmaJazz Frontiere 2017: grandi nomi al Festival

musica

Elio e le Storie Tese: dopo 37 anni il "valzer" d'addio

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: in 5 punti il nuovo Suv di Volkswagen Foto

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compatto di Seat in 5 mosse Foto