EDITORIALE

Le classifiche del Sole e il polso della città

Parma, qualità della vita. Scendiamo al 22° posto
Ricevi gratis le news
0
 

Non eravamo in paradiso vent’anni fa e non siamo all’inferno oggi. Ubaldi non era un santo e Pizzarotti non è il diavolo. Diciamolo subito: le classifiche del “Sole-24 Ore” sulla qualità della vita non sono il Vangelo. Però sono scientificamente fatte bene, approfondite e dettagliate – e unanimemente considerate autorevoli – e dunque molto attendibili. Danno uno spaccato affidabile dello Stivale: checché ne dicano politici e amministratori, sempre pronti a gioire per i buoni piazzamenti e a sminuire l’importanza del responso quando le cose vanno meno bene.

Se nel ’99 – sindaco Elvio Ubaldi, presidente della Provincia Andrea Borri – Parma ottenne lo straordinario successo di “vincere” contemporaneamente la classifica dell’anno e quella del decennio degli anni Novanta e oggi è precipitata al ventiduesimo posto, un motivo ci deve pure essere. Se l’anno scorso era tredicesima e oggi nove posizioni indietro, idem. Il motivo è che Parma è cambiata, è scivolata in una deriva che è sotto gli occhi di tutti. Se ci sono quartieri quasi vietati ai parmigiani non è colpa delle classifiche del “Sole”, e nemmeno dei cronisti che realizzano inchieste sulla criminalità. Se in San Leonardo di sera ci sono più spacciatori che parmigiani e se un poverocristo viene ucciso e abbandonato in strada, nell’indifferenza generale, non è colpa delle statistiche o dei giornali. O se c’è quasi da avere paura ad attraversare un parco a ridosso del centro storico come il Falcone e Borsellino. O se scippatori e truffatori seriali sono sempre più scatenati.

Parliamo di criminalità perché, anche quest’anno, le noti più dolenti delle classifiche riguardano proprio i reati: siamo al 97° posto per microcriminalità, all’85° per furti in casa, al 79° per rapine e al 65° per truffe e frodi. Vero è che rispetto all’anno scorso c’è stato un lieve miglioramento (eravamo al 96° posto nella classifica generale sulla sicurezza, siamo all’87°), ma questo non deve essere l’alibi dietro il quale nascondersi. Lo stesso vale per i ben noti problemi delle forze dell’ordine – pochi fondi, pochi mezzi, pochi uomini – che rendono impari la lotta ai delinquenti.

A Parma, vivaddio, si continua a vivere bene. Ma meno bene di un tempo. E’ un’osservazione perfino ovvia. Basta andare in giro per la città per rendersene conto, o leggere le lettere alla “Gazzetta”, termometro affidabilissimo degli umori del popolo pramzàn.

Non è solo colpa dei nostri amministratori (come non era solo merito loro negli anni di vacche grasse), ma i nostri amministratori non possono lamentarsi se diamo notizia di questo arretramento, magari dimenticando – o fingendo di dimenticare – che esattamente un anno fa avevamo dato uguale rilievo alla notizia del miglioramento (dal 19° al 13° posto) registrato nella stessa classifica del “Sole-24 Ore”. Un miglioramento al quale avevamo dedicato due pagine in cronaca (come oggi) con il titolo «Qualità della vita, Parma torna a salire». Quindi non siamo qui solo a dare cattive notizie. Semplicemente, diamo notizie: è il nostro mestiere.

Non è poi casuale che una parte della città abbia sentito il bisogno di scendere in campo, per colmare vuoti e lacune che, negli anni, si sono via via ingigantiti.
Per certi versi, un’iniziativa come quella di “Parma, io ci sto!” – ideata e varata da un gruppo di imprenditori e seguita da tanti parmigiani – è anche una forma di autodifesa, oltre che, in primis, un modo per dare la sveglia, per guardare al futuro, per fare qualcosa che altri non fanno.
Sarebbe bello che tutti insieme si cercasse di fare squadra e di provare a guardare lontano. Al di là delle battute che circolano sul numero di tagli del nastro che aumenta man mano che si avvicina la data del prossimo voto, è risaputo che l’antico difetto, tipicamente italiota, di non guardare oltre l’ombra del proprio naso non paga.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Emma Chambers

Emma Chambers

Gran Bretagna

Morta Emma Chambers, sorella di Hugh Grant in "Notting Hill"

Rabbia Wanda: «Tante bugie e cattiverie su di me, pagherete!»

social

Rabbia Wanda: «Tante bugie e cattiverie su di me, pagherete!»

Ferragni e Fedez: gravidanza a rischio. L'affetto social dei follower

INSTAGRAM

Ferragni e Fedez: gravidanza a rischio. L'affetto social dei follower

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Furgone rubato

felino

Ladri sbadati beccati dalla polizia grazie al gps Video

METEO

La neve potrebbe tornare anche in città con il ciclone artico Buran Video

Enel e energia ellettrica: una task force per fronteggiare i disagi (leggi)

6commenti

APPENNINO

Il sindaco Lucchi: "Gelo e neve in arrivo, lunedì scuole chiuse a Berceto e Ghiare"

Serie B: 27a giornata

Empoli in testa all'ultimo istante. Cade il Frosinone. Solo il Bari ne approfitta. La Cremonese non scappa

APPENNINO

Frana sulla strada fra Varsi e Ponte Lamberti: operai al lavoro Video

VIABILITA'

Buche in A1: problemi anche nel tratto parmense dell'autostrada

PARMA

Scontro fra due auto in via Sidoli: due feriti Foto

Incidente all'incrocio con via XXIV Maggio

weekend

Neve "pigliatutto". E poi teatro, fumetti e ballo: l'agenda del sabato

GAZZAREPORTER

Caprioli vicino a ponte Caprazucca Foto

Foto di Federica Romanazzi

ALLARME MAFIE

'Ndrangheta, le infiltrazioni mettono ko le aziende sane

9commenti

RICERCA

Cuore, da Parma parte la rivoluzione farmacologica

SERIE B

Il Parma lotta e strappa un punto

2commenti

Via Mameli

Tenta di rubare una bici: "placcato" dal barista

VIA PICASSO

Furto al bar: la banda strappa il cambiamonete dal muro 

E' intervenuta la polizia. Il bottino resta da quantificare

ATLETICA

Fidenza rinnova il centro sportivo Ballotta: ecco come sarà Video

Recidivo

Ai domiciliari, continuava a spacciare cocaina

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Confronti? No grazie. Meglio i monologhi

di Francesco Bandini

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

ORVIETO

E' morto Folco Quilici: il grande documentarista aveva 87 anni

POVIGLIO

Il veterinario fa domande, l'allevatore gli punta il forcone alla gola

2commenti

SPORT

olimpiadi invernali

Ester Ledecka oro anche nello snowboard, male gli azzurri

parma calcio

D'Aversa su Parma-Venezia: "I ragazzi hanno spinto dall'inizio alla fine" Video

SOCIETA'

MODA

Borsalino, la finanza sequestra il marchio: si può vendere Foto: star di Hollywood

Irruzione

Lo streaker più famoso colpisce (ancora) alle Olimpiadi Gallery

MOTORI

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day