EDITORIALE

Riccardo Muti, Fratello d'Italia

Riccardo Muti

Riccardo Muti

Ricevi gratis le news
0
 

Erede di Toscanini per maestria e rigore artistici, per rispetto e risanamento interpretativo dell’amatissimo Verdi, Riccardo Muti condivide con il grande direttore parmigiano un’ostinata, quotidiana professione di italianità, di tinte e intensità quasi ottocentesche, risorgimentali. La fierezza di essere italiano, figlio di una cultura millenaria, è uno dei valori irrinunciabili per il direttore che stasera al Regio aprirà le celebrazioni toscaniniane nel Centocinquantesimo anniversario della nascita.

In tempi di prestigio nazionale più che appannato può essere di conforto riascoltare la devozione di Muti per il proprio paese: “Sono sempre andato fiero d’essere italiano. Quando, giovane e implume, ho mosso i primi passi all’estero, Vienna, Londra, New York, mi sentivo come protetto dal prestigio dei nostri sommi artisti, Dante, Manzoni, i giganti dell’opera, Verdi, Donizetti, Rossini e Bellini, allievo di San Pietro a Maiella, il mio Conservatorio napoletano”. Napoli, Bari, poi Milano e poi il mondo: e la Scala, per vent’anni sul podio di Toscanini, l’ideale incoronazione a “unico erede” da parte di Renata Tebaldi nella sera del Cinquantesimo anniversario della riapertura scaligera. Dalla Scala, sulle orme del grande parmigiano ecco l’anno scorso la chiamata in Israele per ricordare, ottant’anni dopo, i concerti di solidarietà dell’esule Arturo antinazifascista.

E lungo questa straordinaria carriera tutt’ora all’apice, ecco puntuali, insistiti e battenti i richiami, gli appelli e anche le ire di Muti predicante la necessità di investire nella cultura, nell’educazione musicale, nella valorizzazione dei giovani, nella crescita artistica e civile delle nuove generazioni: “E’ un nostro dovere, è nostro compito. Soprattutto nel campo dell’opera, una meraviglia musicale nata qui, di cui andare orgogliosi di essere italiani: che è una delle lezioni morali di Toscanini”.

La Scala, Verdi, Toscanini, l’italianità. Sono il nucleo virtuoso dell’attività di Muti, un patrimonio custodito e coltivato con amorevole dedizione. C’è un episodio emblematico che racconta l’italianità di Muti meglio di tanti aggettivi. Vienna, 1996, la capitale festeggia i Mille anni dell’Austria, con un concerto nella Cappella reale dell’Hofburg. I Wiener chiamano sul podio il direttore preferito, Riccardo Muti. La mattina il cronista intercetta il maestro che passeggia meditabondo: “Stavo pensando ai trionfi che nel Settecento e nell’Ottocento i nostri giganti ebbero qui, Paisiello, Salieri, Rossini, Verdi, Donizetti diventato addirittura come allora Salieri il dominus musicale della Vienna imperiale. E poi invece il dolore, il dramma di noi italiani per ottenere il sacrosanto diritto all’indipendenza, tre guerre risorgimentali, i patrioti incarcerati e fucilati, la Grande guerra con seicentomila nostri connazionali morti…” A mezzogiorno, eccoci nella Cappella, sta arrivando il presidente della Repubblica austriaca, i Wiener provano gli strumenti, la cerimonia si aprirà ovviamente con l’inno nazionale austriaco. Riccardo Muti, l’Italiano, sussurra: “Non me la sento, dirò ai Wiener che è mia regola dirigere soltanto l’inno italiano. Ma lei mi deve promettere di non raccontarlo sul suo giornale: è una cosa mia, intima, che resa pubblica potrebbe essere interpretata come smania di protagonismo. Ho la sua parola? Grazie”. Oggi il cronista ritiene giusto infrangere quel patto di ventuno anni fa. Chiedendo tardive scuse al Riccardo Muti maestro toscaniniano di arte e italianità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

8commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il nuovo video sulle 5 regole per non toppare l’anolino di fidenza

TRADIZIONI

Anolini, a Fidenza li fanno così (video). E voi? Inviate video e foto

Lealtrenotizie

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Scintille in campo fra Scozzarella e Jallow. Cross di Lucarelli ma Fulignati "vola" fuori dalla porta e allontana il pallone

1commento

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

LENTIGIONE

Tentano di forzare posto di blocco: denunciati un giovane di Sissa Trecasali e un africano

Il giovane parmense guidava in stato d'ebbrezza e ha cercato di evitare i controlli della Municipale

VOLANTI

Picchia l'addetto del Coin e fa fuggire il complice con la refurtiva: arrestato 31enne

Si tratta di un senegalese richiedente asilo. Denunciati anche due giovani del Ghana: avevano 600 euro di vestiti non pagati negli zaini

2commenti

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

MODENA

Ius soli, scontri alla manifestazione: arrestato 28enne antagonista di Parma

Il giovane è stato condannato a 6 mesi (pena sospesa). Due manifestanti al pronto soccorso, 6 agenti lievemente feriti

1commento

BASSA

Donna investita da un'auto a San Secondo: è grave

PARMA

Cremazione di cani e gatti: inaugurato il servizio a Pilastrello

È nato il Ponte dell’Arcobaleno

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

tg parma

Ponte chiuso fra Colorno e Casalmaggiore: protesta sulle due sponde del Po Video

Inchiesta

Disturbi dell'apprendimento, la situazione a Parma

SOLIGNANO

Allerta meteo via mail, ma non c'è la corrente

TURISMO

Appennino, arriva la via Longobarda

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

PROMO NATALE

Abbonarsi conviene: la Gazzetta digitale con lo sconto del 28%

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande