EDITORIALE

Un esempio per la città

Michele Brambilla

Michele Brambilla

Ricevi gratis le news
3

Due anni fa il Parma calcio non esisteva più. Fallito. Trascinato nel nulla da una serie di errori e di personaggi improbabili.
C'erano allora, di fronte alle macerie, due possibilità. La prima era quella di mettersi a piangere, ricordare i fasti del Parma di Buffon Thuram Cannavaro Crespo Veron eccetera e magari anche quelli della Parma di vent'anni fa e perché no pure quelli di cinquanta e cento anni fa, andando a ritroso fino ai tempi di Maria Luigia.
La seconda possibilità era quella di reagire. Di riscattarsi. Di cercare di resuscitare la squadra. Alcuni imprenditori e cittadini parmigiani, andando anche contro i propri interessi, hanno deciso di seguire questa seconda strada, sapendo che per questa città la squadra di calcio ha un valore molto superiore a quello di una squadra di calcio. Il Parma, la maglia crociata, il Tardini hanno un impatto simbolico fortissimo, cui non si poteva rinunciare, a costo di sacrificare tempo e risorse personali.
La promozione ottenuta sabato sera a Firenze - la seconda consecutiva - è figlia di questa scelta di non fermarsi alle recriminazioni e di impegnarsi in prima persona al servizio della comunità. Guardate che non era una scelta scontata: pensate a quante società di calcio sono saltate per aria, e vedete in quanti casi sono intervenuti in loro soccorso gli imprenditori locali e l'azionariato popolare. La nuova proprietà parmigiana del Parma calcio ha riportato in soli due anni la squadra in serie B, e se la prima promozione è stata tutto sommato una passeggiata, la seconda è stata tutt'altro che semplice. A un certo punto del cammino si sono dovute prendere decisioni dolorose, cambiando tutto lo staff tecnico, e i proprietari del Parma sono stati per questo anche molto criticati in città, naturalmente dal solito partito del pianto e del rimpianto. I fatti si sono incaricati di stabilire chi aveva guardato lontano.
Ora godiamoci questo momento. Domani, vedremo. I parmigiani resteranno alla guida della società, ma poi avranno bisogno di nuovi soci, perché il calcio del Duemila è questo. Ma intanto i crociati sono tornati, e questa storia di morte e resurrezione resterà, ci auguriamo, come esempio per tutta la città.
michele.brambilla@gazzettadiparma.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Enzo

    26 Giugno @ 11.59

    E la Reggiana è l'esempio per il PD... perdenti da 20 anni

    Rispondi

  • patti

    20 Giugno @ 20.29

    Parma è nel mio cuore!

    Rispondi

  • atipofachiro

    20 Giugno @ 12.11

    Non esageriamo. Il calcio e la vita reale si sono dimostrati mondi molto lontani

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

Intervista

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

2commenti

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

parmense

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

1commento

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Continuano le segnalazioni di black-out

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

3commenti

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

7commenti

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

28commenti

Salsomaggiore

Maltempo, auto imprigionata con a bordo tre bimbi

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

PARMA

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno  

1commento

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

4commenti

Sport USA

NBA, altro infortunio per Gallinari

SOCIETA'

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS