-2°

10°

EDITORIALE

Macron, i risultati della politica pop

Francia, Macron in testa allo sprint

Emmanuel Macron

Ricevi gratis le news
0

Possiamo prenderla alla leggera, e considerarlo come un perfetto esempio di politica spettacolo: la fotografia di Emmanuel Macron, Donald Trump e le rispettive consorti che cenano sulla Tour Eiffel, la bellezza di Parigi squadernata ai loro piedi, è perfettamente pop. Tutto è perfetto, dai piatti, ai vestiti – oddio, come al solito la cravatta di Trump è troppo lunga, ma ormai quello è il suo marchio di fabbrica –, perfino gli zigomi di Melania sembrano quasi naturali. Potrebbe essere una foto di scena di un reality show di ricchi e famosi. E in qualche modo lo è. Come del resto è politica pop la banda dell’esercito francese – tutti con una divisa diversa, ma eleganti come soldatini di stagno – che al posto di marce militari suona un «medley» di pezzi dei Daft Punk, il duo di punta della musica pop francese. Un’immagine molto più «cool» – nel senso della «Cool Britannia» di Tony Blair – di quella tradizionale dei barbuti «sapeurs», gli zappatori, con le divise da parata della Légion etrangère.

La politica pop, quella commistione di esibizione del potere secondo gli stilemi dello star system, dove le figure politiche diventano membri del jet set, e giornalismo politico che diventa «infotainment», cioè giornalismo spettacolo, è una delle costanti del nostro tempo. Prima di giudicarla e considerarla una forma di decadenza, dovremmo fare uno sforzo di comprensione e andare oltre la superficie patinata.

La sua strategia, oltre l’apparenza, Macron l’ha spiegata con un’intervista al «Journal du Dimanche». L’idea di base era quella di riaffermare i legami storici tra la Francia e gli Stati Uniti cercando di costruire un rapporto personale con Donald Trump per arrivare a «una relazione di fiducia rispetto all’insieme dei problemi strategici, compresi quelli dove non c’è accordo». Il tutto da una posizione di parità rispetto a Trump, anche questa fotografata in un momento di pura politica pop: la stretta di mano infinita e «spezza ossa» del loro primo. Che questa strategia sia stata un successo lo dimostra il fatto che la foto d’apertura dell’account twitter di Trump, il suo strumento di comunicazione preferito, ora è un’immagine della parata del 14 luglio.

Anche ieri Macron ha fornito un esempio magistrale di politica pop con la cerimonia al «Vél d’Hiv», il velodromo dove furono rinchiusi 13.152 ebrei francesi, 3.000 erano bambini, rastrellati tra il 16 e il 17 luglio 1942, che poi furono avviati allo sterminio. Il presidente – che aveva al suo fianco il premier israeliano Benjamin Netanyahu – non si è limitato a ricordare l’episodio, ma ha riaffermato con forza le responsabilità dello Stato francese. Una risposta diretta a Marine Le Pen che, in campagna elettorale, aveva negato questa responsabilità. Ma non è finita: Macron ha chiesto, in questa occasione solenne, chiarezza sulla morte di Sarah Halimi. La Halimi, ebrea, è stata uccisa da un musulmano radicalizzato originario del Mali che prima di gettarla da una finestra, l’ha picchiata a sangue. L’assassino è stato rinviato a giudizio per omicidio volontario, ma senza l’aggravante dell’antisemitismo. Una decisione che ha fatto molto discutere. E il presidente, in questo modo, ha riaperto il dibattito su un nuovo volto dell’antisemitismo, quello che si traveste da antisionismo e che è presente in molta sinistra e in molta propaganda islamista, non solo radicale.
pferrandi@gazzettadiparma.net

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Un talento parmigiano in finale al Tour Music Fest: The European Music Contest

Palcoscenico

Un talento parmigiano in finale al "Tour Music Fest"

Le 5 muse di Fausto Brizzi: Cristiana Capotondi

L'INDISCRETO

Le 5 muse di Fausto Brizzi

Shakira

Shakira

musica

Shakira sta male: "Emorragia alle corde vocali". Concerti rimandati

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani l'inserto: la rivoluzione dei pagamenti elettronici

Gazzetta

Inserto Economia: la rivoluzione dei pagamenti elettronici

Lealtrenotizie

Sciame sismico in Appennino, le scosse avvertite in tutta la provincia

TERREMOTO

Continua lo sciame sismico: 19 scosse. Le più forti avvertite in tutta la provincia

A Fornovo la più forte (4.4). Non sono segnalati danni

6commenti

L'ESPERTO

Straser: «Ecco perché si è risvegliata la linea sismica del Taro»

TERREMOTO

A Fornovo tra la gente: «Mi tremavano le gambe»

Vicino al Regio

Ubriaco cerca di rapinare tre ragazzi

2commenti

TUTTAPARMA

La storia dei carabinieri a Parma

QUARTIERI

Sport e solidarietà , i 50 anni del circolo «Frontiera '70»

Tornolo

Lisa, nonna coraggiosa. Ha detto addio a 101 anni

FIDENZA

Tangenziale Sud, oggi via a nuovi lavori

GAZZAREPORTER

Parma, magico controluce

Foto del lettore Alessandro

ULTIM'ORA

Uno dei terremoti più profondi in Emilia Romagna

La scossa più forte su un basamento roccioso

2commenti

VIA MILANO

Bocconi avvelenati nel parco dei Vetrai, animali a rischio

La polizia municipale ha circoscritto l'area e sta effettuando rilievi

2commenti

Gattatico

«Mi hanno derubato». Ma è una truffa

Incidente

Scontro su strada Pilastro, un ferito

2commenti

PARMA

Riina: l'addio senza lacrime (e lite con i cronisti) della vedova e dei figli

Maria Concetta Riina se la prende con i giornalisti. L'avvocato: "Andatevene, è scandalismo". Conclusa l'autopsia sul corpo del boss (Ipotesi tecnica di "omicidio colposo" contro ignoti) : i risultati tra 60 giorni

15commenti

FUNERALE

La lettera della mamma di Mattia

IN PENSIONE

Roncoroni, chirurgo a tutto campo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La figlia di Totò Riina e una rabbia che offende

di Georgia Azzali

5commenti

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

ITALIA/MONDO

ELEZIONI

Ostia, trionfo del Movimento 5 Stelle Foto

STATI UNITI

E' morto il serial killer Charles Manson

SPORT

Nazionale

Tavecchio non molla: non si presenterà dimissionario

1commento

SERIE B

Pari fra Salernitana e Cremonese: Parma sempre in testa

SOCIETA'

GENOVA

Uomo aggredito da un cinghiale nei boschi del genovese

Il caso

Cerca la madre naturale. Lei la gela: "Sei il simbolo della violenza subita"

2commenti

MOTORI

IL NOSTRO TEST

Meglio ibrida o plug-in? La risposta è Hyundai Ioniq

LA PROVA

Hyundai Kona, il nuovo B-Suv in 5 mosse Le foto