12°

22°

EDITORIALE

Macron, il visionario ha i piedi per terra

Emmanuel Macron

Emmanuel Macron

Ricevi gratis le news
0

Emmanuel Macron è innamorato dei simbolismi, delle date storiche, della esibizione ostentata dei segni del potere. La presidenza della Repubblica francese, poi, cucita per le spalle di un gigante come il generale Charles De Gaulle, è una presidenza imperiale. Un problema per chi non ha le caratteristiche giuste, come François Hollande che sembrava capitato all'Eliseo dopo aver vinto una lotteria. Un'opportunità per chi, come Macron, soprannominato «Jupiter» per far capire la modesta considerazione che ha di se stesso, invece sembra fatto apposta per vestire questi panni.
Il discorso sull'Europa che ha tenuto martedì pomeriggio alla Sorbona, per esempio, è tessuto di rimandi e citazioni del passato. Prima di tutto il luogo è lo stesso del dibattito che oppose, 26 anni fa, un già malato François Mitterrand, considerato il modello di Macron, al gollista Philippe Séguin - un sovranista, diremmo ora - prima del referendum sull'adozione del Trattato di Maastricht. Un dibattito che è ancora nella memoria dei francesi. E poi le parole e le citazioni del discorso, impostato tutto sui toni alti, con fortissime connotazioni emotive, che in realtà suonano sempre un po' false sulla bocca di Macron che è piuttosto algido e altero. Il riferimento è al discorso tenuto da Robert Schuman, il ministro degli Esteri francese considerato assieme ad Adenauer e a De Gasperi uno dei padri dell'Unione europea, il 9 maggio del 1950. Un discorso importante perché è l'atto fondativo della Ceca, la comunità europea del carbone e dell'acciaio, la prima delle istituzioni sovranazionali che poi sarebbero sfociate nella Ue.
Nel discorso Schuman ricorda, e non era difficile farlo visto che nel 1950 le cicatrici delle seconda guerra mondiale erano ancora evidenti in tutti i paesi del vecchio continente, che il «non aver fatto l'Europa ci ha portato alla guerra». E questa è la citazione esplicita fatta da Macron. Non che ora sia in gioco un'improbabile guerra tra gli stati europei. Ma l'urgenza è la stessa, visto che le sfide della globalizzazione, della sicurezza e delle ondate migratorie impongono una dimensione comune. E l'Europa ha bisogno di avere più velocità per raggiungere un'unione più stretta tra i paesi che hanno la volontà di andare avanti e di legami meno stretti per chi sceglie di fermarsi e di mantenere una maggiore autonomia. Una visione nella quale, nell'ottimismo della volontà di Macron, c'è spazio anche per la Gran Bretagna se deciderà di sciogliere in modo «soft» il nodo della Brexit. Quello che invece nel discorso di Macron non c'è è una chiara strategia per una maggior integrazione economica dell'Eurozona. E si capisce il perché. Mentre, infatti, su molte proposte, come il potenziamento del programma Erasmus, la lotta comune al terrorismo, le politiche dell'immigrazione, c'è un consenso almeno a parole quasi unanime, sull'integrazione economica la Germania ha una posizione molto più cauta perché ha paura di essere chiamata a ripianare l'enorme debito degli stati mediterranei, Italia in primis. Quindi la vaghezza di Macron è strategica. E qui torna ancora Schuman convinto che «l'Europa non si farà in un colpo, né grazie a una costruzione d'insieme: si farà grazie a delle realizzazioni concrete capaci di creare una solidarietà di fatto». E così è successo. Ma basterà questo approccio incrementale, pur condito di parole alate, a far ripartire il motore dell'Europa?
pferrandi@gazzettadiparma.net

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

1commento

In attesa del Palermo scegli il Parma dei tuoi sogni

GAZZAFUN

In attesa di Parma-Entella, Lucarelli nettamente il migliore del campionato

1commento

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lealtrenotizie

Smog: polveri sottili alle stelle, da oggi blocco diesel euro 4

PARMA

Smog, polveri sottili alle stelle: blocco per i diesel fino all'Euro 4 Video

Riscaldamento massimo a 19 gradi

6commenti

Anteprima Gazzetta

Caso Florentina: la procura chiede l'archiviazione per Devincenzi

Le anticipazioni sulla Gazzetta di domani dal direttore Michele Brambilla

TRUFFA

Si fingono tecnici e svuotano una cassaforte a Monticelli Video

Ancora una volta un'anziana nel mirino dei malviventi

2commenti

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

5commenti

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

9commenti

PARMA CALCIO

D’Aversa: "Con l'Entella dobbiamo portare in campo la rabbia del dopo-Pescara" Video

Intervista di Paolo Grossi

Fidenza

Addio a Gino Minardi, storico bottegaio

Tragedia

E' morto il tecnico del Soccorso alpino ferito durante un salvataggio

Davide Tronconi era ricoverato al Maggiore di Parma

2commenti

Scurano

Il paese fa festa, i ladri anche

QUARTIERI

Passeggiata e giochi con i gessetti nelle strade dell'Oltretorrente Foto

Continuano le iniziative degli abitanti dell'Oltretorrente per "riappropriarsi" del quartiere

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

2commenti

PARMA

Commemorazione dei defunti: orari e servizi dei cimiteri di Parma dal 21 ottobre al 2 novembre

Apertura straordinaria dei cimiteri dalle 8 alle 17,30

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: domani comincia la finale

4commenti

Furto

Via Calatafimi: spaccata «diurna» all'ortofrutta

Ladri in azione di giorno. «Neanche avessi una gioielleria», sbotta la negoziante

gazzareporter

Via Cavour: sul marciapiede compare Giuseppe Verdi

Foto di Alberto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

CARABINIERI

Insegnante scompare a Reggio: trovata a Guastalla dopo due giorni

LECCE

Bimbo di due anni muore schiacciato dal televisore

SPORT

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

F1 GP USA

Libere: domina Hamilton. Vettel (terzo) gira poco

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

PARMA

"Nessuno va abbandonato in mare": la testimonianza del capitano Gatti Video

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: in 5 punti il nuovo Suv di Volkswagen Foto

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro